27 marzo 2007

Tutti all'Autogrill

"Alle ore 20 tutti erano o già rinchiusi nelle pizzerie e nei locallllini o a casa in pantofole o a casa senza pantofole con profilattico. Io e Frut1 eravamo della partita: in centro nei localini in pantofole con profilattico in testa. Giungiamo verso le otto e mezza, si passeggia in cerca di un po' di pheeega per palati fini, si assaggiano buoni vini, si osserva l'andazzo nei tre quattro locali che fanno da spola al balzante flusso di gggiovani e nongggiovani, entrambi i gruppi con indosso pantaloni color pastello (mi sto convincendo che non moriranno mai in questa città) e giubbino in pelle. Ma più che un via e vai e un via e basta"

Solito sabato sera da cani: Verona oggi è di pioggia. c'è pure chi ha freddo. Il connubio è perfetto perchè nulla si muova, nulla si organizzi, nulla sia: grandi "novità" nell'aria. C'è stasi, tutto come sempre. Prendiamo a prestito l'immancabile esemplare parcheggio del veronese medio ma coi schei (degli altri, in leasing ad esempio).
autogrill a4
"Mi son el paron e go el machinon e adeso
ghe parchegio davanti al ristorante a sti cinesi"

"Frut1 quella sera vagava col suo amico in cerca di qualcosa di diverso, di non banale, di non scontato, quasi fossero due esploratori occidentali in cerca di vergini terre in un'Africa di metà ottocento. Ed è subito Autogrill!"

"Cosaaa?" Sì amisci, Autogrill alle dieci di sabato sera, che c'è di strano? Se siete due coglioni che scrivono su un blog che recensisce serate e locali potete permettervi anche questo, di recensire un Autogrill. Rotta tracciata verso il primo Autogrill dell'autostrada A4 direzione Venezia. La nostra trasferta corta, assume in breve i toni di una gita scolastica in pullman e non tardano i canti del butel

Butel1: "SE FACCIAMO UN INCIDENTE MUORE PRIMA IL CONDUCENTE"
Frut1, con consapevole certezza: "SE MUORE IL CONDUCENTE MUORE TUTTA L'ALTRA GENTE!"
Butel1+Frut1, all'unisono: "AUTOGRIIIIILL, AUOTOGRIIIIILL..."
All'altezza di San Martino incontriamo la nostra preda

autogrill a verona

Intendiamoci, all'Autogrill "non puoi fare serata vecio", qui siamo d'accordo. L'Autogrill è funzionale, esso ha un unico scopo: farti spendere comprando tu le più grandi troiate da mangiare, bere, leggere, regalare, ecc. E, poveri noi, la gestione del product placement di ogni shop è esemplare, chè ti presentano espositori luccicanti oro abbondanti d'ogni ben di dio. Funzionale, dicevo: si entra d'un lato e si esce dall'uscita, è insomma un tunnel, vi entri, sai che ne esci, decidi di gioire media res della cosa buttando alle ortiche lo stipendio del mese prossimo. Non importa quanta poca fame tu abbia, non importa quanto al verde tu sia, non importa quanto odi l'autostrada. Tu comprerai, anche se la cassiera è bruttissima. E lo è SEMPRE.
Nei deliziosi bagni odoranti plusmerda (merda in esubero - e non detergibile - dal deretano dei 150.000 camionisti che passano per singolo Autogrill al giorno) si trovano gli immancabili annunci. Un tempo solo a penna, sulle pareti delle toilettes, oggi tramite stickers talvolta col substrato via etere, quale questo www.Eros3000.com (sito non ancora visitato né controllato, si teme per i virus più variegati)

autogrill autostrada a4


Altre volte alla vecchia maniera "Sciao, chiamami a questo numero, sporcaccione" come questa Monica

autogrill verona

Monica "sederino bollente" per gli amici. Per Frut1 è troppo, cede, gli tremano le gambe: al solo pensiero circa quali e quanto cose Monica saprebbe tirare fuori dal cul... ehm da cilindro per deliziare un uomo, il Fruttone acquista uno stock di riviste porno.
Non l'avevamo detto. Che noi ci troviamo all'Autogrill per un motivo ben preciso: CIOCCOLATA.

a4 autogrill

"Da sempre il solo pensiero di tale dolce sostanza nera, dal gusto secco ed intenso, malleabile con la propria lingua, facilmente digeribile e altrettanto espellibile, mandava i butei in estasi. Ed è subito NIPPON"
Chicchi di riso soffiato avvolti in una meditata dose di cioccolato al latte. Galletta di riso + Nutella, per intenderci. Combinazione da sempre fatale al Fruttone: il Nippon gli fa il medesimo effetto della pozione che trasforma il Dott. Jekyll in Mr. Hyde. Solo guardarlo fa orrore
sito autogrill
Effetti speciali grazie alla bassa risoluzione

"Rintanato accanto al suo compare trasformatosi in belva dagli occhi rossi senz'anima, in quel parcheggio scarsamente illuminato, tra una prostituta e un camion, Butel1 inizia a nutrire un sospetto... e se la bestia dopo avesse ancora fame?"
In tali circostanze Fruttone perde letteralmente il controllo della propria persona, perde la testa e perde tutti d'un colpo fonemi e morfemi per esprimersi bofonchiando "Mwhhsdsahahhaammmmamnsdnsna". Tipo Homer Simpson ubriaco, ma affamato. Se per esempio il Nippon dovesse finire

autogrill autostrade
"Io ha fameeeee"

la mossa più ragionevole sarebbe senz'altro quella di tornare (io) strisciando all'Autogrill e con la faccia da sicuro perdente a cercare nella corsia definitiva

autogrill in autostrada

un'altra dose, questa volta una dall'aspetto innocuo ma sotto sotto bella forte in modo che la bestia che alberga in lui possa sedarsi e il mio amico venirmi restituto. Sono gli ultimi drammatici morsi

sito autogrill
"Arrrhhgg... Rrritter Sporrrrt"

prima che Frut1, neo-schifo d'uomo, torni in sè.
Frut1: "Vecio sa bevem?"
Butel1: "Schweppes al limone. Meglio del Chirutto!"
Frut1: "Vecchio dove andiamo per un pò di pheega?"
Fruttone is back and ready to rock.
Ma appunto, dove si va?

"Il ventaglio di possibilità offerta ai butei parlava una sola ling..."

e basta con sta minchia di voce fuori campo, narratore del mio piffero, ma dove siamo, in un romanzo di Ellroy?

"No butel1, devi sapere che in verità sei sempre tu che stai cercando di sdoppiarti per rendere più avvincente il racconto ma non ci stai riuscendo. Nel caso te lo stessi chiedendo"

Ok, ok amico. E' il momento di chiamare FESTAMAN, aka Butel2 [ndSentenziosi: il post si anima di una guest star fatta intervenire telefonicamente. Fantascienza.]
Butel1: "Ciao, qui Bute... ehm Falco. Abbiamo un codice 12."
Butel2: "Ricevuto. Tutto chiaro. Prendo la Butelpedia..."
Butel1: "Oh Cristo, cazzo, merda [ndSentenziosi: questo poliziesco dei poveri si sta arricchendo del gergo da action movie], ho detto un codice 12 cristo cazzo merda: S.E.R.A.T.A. I.N. L.O.C.A.L.E. N.U.O.V.O., ok man, cazzo?"
Butel2: "Hey porca puttana e bastava dirlo subito cristo cazzo merda, attento, schiva proeittile, spara, bestemmia. Leggi la nostra fottuta mail cazzo, troverai un cazzo di messaggio in sospeso da cristo sa quanto cazzo".
Butel1: "Cazzo e chiudo"

"Butel2 non sbagliava. Qualcuno aveva consegnato ai Sentenziosi quel messaggio via e-mail ormai non poco tempo fa. Certo, poteva trattarsi di una trappola, ma i butei sapevano di dover andare a fondo all'annosa questione. Come sapevano che era uno sporco lavoro, ma qualcuno..."

A ridaje, è tornato.
[ndSentenziosi: è chiaramente un sintomo della sua schizofrenia latente. Pensate all'assurdo della situazione corrente: un butel "reale" nei panni di Butel1, che a sua volta interpreta un narratore onnisciente in una storia scritta per mano dello stesso Butel1]
Ad ogni modo, il messaggio di cui parlava Aquila [ndSentenziosi: e chi cazzo è Aquila?] era questo:

verona autogrill
"Vecio son el Steva e te racomando l'Oxo!"


to be continued... (continua al post successivo)

10 commenti:

Marco (Milanese) ha detto...

Sono tornato anch'io, eh ;-)
B1, passoparola: i ragazzi di DNL vi stanno aspettando.

Bel post e Fruttone ti comprendo.

Com'è sto Oxo? Mai sentito.

Frut di Udin ha detto...

Nippon!!!!!!
Ieri non ho resistito e prima di arrivare a Udine mi sono fermato in autogrill per un rifornimento.

@marco:per l'OxO alla prossima puntata.Attendi,attendi.

Anonimo ha detto...

Se andate all'oxo ragazzi.....ocio alle patenti......pacche

mah... ha detto...

http://www.sentenziosi.blogpot.com/

maca una esse a blogspot...ma il sito in cui si va a finire è pazzesco...try it

Butel1 ha detto...

Si tratta del mitico Blogpot.com
Riceve migliaia (e temo milioni) di visite mensili per mano di tutti gli utenti che accedendo al xxxx.blogspot.com cannano la s.

Idea di altri tempi.
Io tentai invano di comprare i vari virglio.it, virligio.it, ailce.it, ecc. Macchè, peggio della corsa all'oro.

Abramo '84 ha detto...

Ho letto solamente 2 o 3 post ma già mi sono affezionato... pensavamo di essere gli unici bruciati nel veneto...

Butel1 ha detto...

Abramo '84: molto bene ragazzo, sono proprio i complimenti che fa piacere sentire.

Torniamo a baciare i banchi, subito. Ché "dobbiamo mettere la testa a posto, vecchio".

Chialuna ha detto...

Una recensione quasi lirica [ho trovato anche una rima: "in cerca di un po' di pheeega per palati fini, si assaggiano buoni vini"]... si vede che il Nippon ispira. Ah, i pantaloni color pastello spopolano sul Lgo d'Iseo! Ho visto abbinamenti cromatici che non potete neanche immaginare... salutis!

Chialuna ha detto...

*lago d'Iseo... non Lgo, maledizione! Si vede che Blogpot porta sfiga [o disgrafia]

escort ha detto...

Se dise escort no ecort no escrot. no xe bon de scrive.