04 marzo 2010

Butei Awards: Vittorio Gassman

Vittorio GassmanIl Butel Of The Week di questa settimana è: Vittorio Gassman

«Sono stato ubriaco per dieci anni di seguito»



Butei Awards sponsored by:
SENTENZIOSI
SPRITZ
LA PIAZZA
LAMANU&LAELE
I GGIOVANI BLUE EXPRESS dress code
ANSELMI
ALBERTOFEZZI®
D*OCANRIGHE EVENTS
SBOCCARE HEALTHCARE
SLACCIAMOCILAPATTA® upstrem design
LEPHEEGESMARSE

14 commenti:

Papa Waigo Ndiaye ha detto...

Raga dovete farvi una serata in zona Cittadella!!
- Cena al Mexicali (cucina messicana)
- salto al City Bar, il nuovo cocktail bar per i finto-discotecari del centro (ex Fuel)
- saltello al Bar La Cittadella, venerdì hanno organizzato quelli del Pika, il locale brasiliano della ZAI ... numeri da fogo!
- il Klub 59, discobar del centro per 40enni finti VIP con macchinone in leasing

... poi vi consiglio, per quanto riguarda l'ambiente alternative, il Metropolis Cafè di Via Mazza (lo seguono alcuni ex della Chimca) e l'associazione culturale Esposta 2.0, di fianco all'Ostera ai Preti, che in pratica è un Malacarne 2.0 ma con live acustici e proiezioni di film.

Frugulla ha detto...

Molto meglio del Malacarne Esposta
piccolina, mostre, proiezioni, cene su prenotazione, barettino piccolo ma carino
Belle le persone che lo gestiscono
clientela alternativa ma di gusto
Il malacarne invece è allo sbando
o almeno lo era le ultime volte che ci sono andato
Poi ho smesso, troppi marci

Papa Waigo Ndiaye ha detto...

sì, anch'io preferisco l'Esposta al Malacarne, offre più proposte ...
ah poi ha riaperto il Bar-Terrazza Al Ponte, vicino a Via Sottoriva ...

quello che più manca a Verona in questi anni è anche la scena Indie-Rock dei concerti, che è veramente sprofondata! I gruppi non mancano, per carità, e in ogni genere, ma mancano i locali per farli suonare i gruppi!
Alcuni che ti fanno suonare gratis, altri che ti danno il 10% del ricavato della serata ...
per carità, uno mica lo fa per lavoro il musicista a livello Indie, ma almeno un incentivo serio ...
cmq è un momento nel quale di soldi ce ne sono pochi, e fossi un appassionato punterei a fare il locale circolo no-profit da aprire solo il weekend e far suonare i gruppi piuttosto che cercare di aprire l'attività della vita aperta tutti i giorni per niente. Mah!!

Frugulla ha detto...

Un buon posto per il genere è l'emporio malkovich a lugagnano
Mai stato?
tieni d'occhio livepoint a volte ci sono serate li interessanti
per esempio venerdi registrano live un disco "le fughe dele matonele" con il grande Sbibu e alcuni session men

da che mi risulta l'ingresso è solo con tessera
che costa pochissimo

a volte fanno concerti indie con gruppi nazionali e non oltre che veronesi in apertura veramente buoni a buoni prezzi e con ottimo trattamento ai musicisti

tienilo d'occhio

Papa Waigo Ndiaye ha detto...

Ah sì!
Dell'Emporio Malkovitch ne ho sentito parlare da tanto ma mi sa che non ci sono mai stato, non ha nemmeno pagine o contatti su facebook per aggiornare gli utenti sui concerti.
Poi mi ricordo del Lucignolo, un'Associazione Culturale di Sommacampagna ...
concerti indie ne fanno anche al nuovo Lucille mi pare ...
e poi c'è un'altra Associazione Culturale, il Roots, che organizzava feste a Corte Radisi, a S.Martino Buon Albergo.
Però ora i gruppi locali (che sono sempre parecchi) faticano a trovare spazio nei locali della provincia, devono spesso andare in altre province ...
secondo me conviene anche a loro auto-organizzarsi i festival :D

Frugulla ha detto...

Se vai su livepoint e spulci un pò in "concerti" vedi qualche topic sull'emporio e la sua programmazione:
non hanno facebook ma mypace
con date e gruppi che suonano in ascolto
Facci un giro

Pa povero Gasmann, attore sublime delle sue sbronze non è importato a nessuno....

Anonimo ha detto...

Si segnala il mitico Sig.Toti, ottantenne anarchico, che la notte di natale 2008 alla domanda "Buonasera Signor Toti, come andiamo stasera?" rispose con un ermetico "l'e' un mes che so ciocc".
non si avvicina ai 10 anni dell'inarrivabile ma nel suo piccolo ha un buon "tempo" personale...

marco ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
kwak ha detto...

Ciao a tutti
sono nuovo e son un butel della bassa veronese.
da qualche anno giro spesso in città e per lavoro mi muovo spesso in altre città (dove la nightlife è viva).devo ahimè dire che la vita notturna veronese è ai minimi storici,non cè più quell'atmosfera di qualche tempo fa tipo quando sottoriva era il centro nevralgico di tutto..c'è più vita qui nella silenziosa deprimente nebbiosa pianura.sono contento che ci siano sprazzi di novità e che gente preparato come il buon papawiaigo ci tenga informati ma mi auguro che qualcosa possa risvegliare questa città assopita.
e infine a voi butei dei sentenziosi:perchè siete scomparsi?
cosa vi ha portato a questo silenzio creativo?
tornate quanto prima
ciao a tutti

kwak

Anonimo ha detto...

afteeeeeeeer laughteeeeeer comes teeeeeeears.. ve lo dice wendy rene.

Papa Waigo Ndiaye ha detto...

Ah non da molti mesi hanno aperto il Griver Cafè, un nuovo locale a San Giovanni Lupatoto, in zona UCI, dove dovrebbero permettere alle band locali di suonare.

Frugulla ha detto...

concorrenza al blocco?

Butel 2 ha detto...

Papa Uegon. Forse stasera i tuoi cinsigli verranno ascoltati. Forse.

Papa Waigo Ndiaye ha detto...

beh sarebbe un onore per me fare da "luce" ai butèi XD

cmq ragazzi stasera c'è Philippe Zdar dei Cassius al Vox di Modena!
e il Good Night Party al Berfi's!
e l'AlterEgo 360!
e la minimal del Shindy Club con i MINICOOLBOYZ!
e i MASTER CHRONIC al K59!
e Luke Salomon al Moxa!
e LUCIA LUQUE E THOMAS SINIGALLIA all'Associazione Tad & Dans di Via XX Settembre!
e la cena scaligera all'Excalibur!
e DJ Paso dell'Hollywood al City Bar!
e il Reggae Party al Giamaica!
e Paco Osuna al Totem!
e i concerti al Bar Thomas di Cerea o al Castrum di Pescantina!
e l'Heineken Party al New Bridge!
e l'Hdemia Party al Pikapollo!
e i Sine Frontera all'ARCI Tom!

buona serata a tutti!! Dai che forse riusciamo a divertirci! :D