04 novembre 2006

Sentenziosi inaugura. Dopo un mese. Che volete, ci tocca, è tendenza.

Domani, 5 novembre, il nostro novello e gggiovane blog sull'umile argomento delle serate gggiovani delle nostra fatal urbe veronese (e circa come fuggire dalla ripetitività sociale qui inscenata, salvo poi non esperire per tornare costantemente alla Piazza che magicamente e fortemente ci attrae a sé) compie un mese di vita. Un primo mese, un'opera prima di osservazioni e utopiche fughe.

Ok. E' tempo d'organizzare qualcosa. E che facciamo, festeggiamo l'anniversario? Un'occasione per conoscerci meglio. Per passare del tempo insieme ai nostri lettori, magari allegramente "sprizzando". Cogliendo spunto per ringraziare di lettura&partecipazione vostre.

Macchè! Inauguriamo il blog! La parola d'ordine di questi ultimi mesi a Verona è: inaugurazione. Verona mette al bando e reinterpreata i pluralisti: nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si inaugura. Già, nella nostra urbe scaligera tutto inaugura prima o poi. Riguardo al fattore tempo: i recenti trends estetico-markettari vedono un locale (o un soggetto xxx qualsiasi) concedersi un'inaugurazione anticipata (per poi, magari, non vedere mai più la luce) o posticipata ("Siete caldi, ora?").

Si potrebbe argomentare ampiamente riguardo le ragioni alla base di questa recente politica veronese delle inaugurazioni "ritardate": perchè s'erano dimenticati di farla? Per creare l'attesa? Per fomentare la promenade in cerca di un posto dove scroccare e sbaffare? Forse, perchè il locale è talmente esclusivo che l'inaugurazione è un evento al quale prepararsi psicologicamente?

Si avanzino spiegazioni, grazie. Ad ogni modo, non potevamo né volevamo essere da meno. Da un punto di vista commerciale, ogni inaugurazione è un inizio. Ciò che viene prima, non è. Ne consegue che, ad esempio, al Caffè Porta Nuova abbiamo sinora versato monete a titolo d'investimento per l'agognata inaugurazione. Qui i dettagli. [I butei, ad esempio, non potranno mancare]. Inagura il PTRE, altro esempio, e "il locale non sarà mai più come prima" (ndr. ha cambiato nome).

C'è un'inagurazione, segue un reset.
Inaugurazioni? E mo'basta veramente però!

Per una vera inaugurazione, contestualizzando, dovremmo fare come se tutto questo primo mese non fosse mai trascorso, come se questi primi 30+ post non fossero mai stati pubblicati, come se le vostre visite a migliaia non ci fossero mai state, come se voi butei/butele non aveste mai partecipato alla discussione commentando.

Ma non ci sarà bisogno perchè, hey novità, la Piazza non accetta inaugurazioni. Nel nostro caso, infatti, questo reset tipico da inaugurazione si presenta senza scopo: quali nuove potrà mai portare un'inagurazione? I comportamenti dei gggiovani veronesi sprizzati e piazzaioli che andiamo indagando, resteranno i medesimi del mese precedente, come pure di quello precedente e via. Abbiamo già avuto modo di dire che Verona e la sua Piazza vivono fuor dal tempo, congelati in un bozzolo. Le persone che saranno in Piazza stasera, erano in Piazza anche ieri sera; ed erano state in Piazza il mese scorso. E sprizzeranno allegramente come sempre. Inaugurazione o meno.

Ma noi, un mese l'abbiamo fatto e l'inaugurazione ci tocca. Fa tendenza. E anche noi siamo plenty of news. Sì, scattano le novità.
Il blog dei sentenziosi esce dalle mura cittadine e si "internazionalizza" (passatemi il termine: un butel doc difficilmente abbandona le quattro mura cittadine, un butel considera il Veneto stato membro del Ue). Così ecco la venuta in compagine di Butel3, in esilio a Trento, e di Fruto1 (curatore della rubrica Tuti Frutis) accampato da qualche anno ormai in quel di Udine. Perchè anche Trento e Udine hanno la propria Piazza Erbe. Forse.

E l'aperitivo s'impenna...

5 commenti:

scatterhead ha detto...

quella è la fontana di boss! il mio carlino... se hai visto un carlino correre li dentro come un pazzo e schizzare tutti i passanti increduli, quello era lui!

Butel 2 ha detto...

caro butel 1..che dire minuzioso e prolisso come sempre..
Comunque anticipo altre indiscrezioni..presto in occasione dell'inaugurazione sentenziosi si appresta ad uscire in edizione settimanale,sentenziosi uikly (internescional), con i migliori post della settimana più i commenti da un punto di vista privilegiato dei nostri due fortunati che in modo misterioso sono riusciti a fuggire dalla piazza..ma torneranno..Stay tuned

butel1 ha detto...

No ma grazie dott., non avrebbe dovuto precisare e complimentarsi, lei è troppo importante per passare ai commenti.

Ebbene sì, dimenticavo l'edizione "Sentenziosi uikly 'ntennesciunel" pronta al download in pdf, ovvero come imparammo a trasformare il blog in fanzine.

biutiel diue ha detto...

anzine tua sorella..

Upstream ha detto...

Mi siedo sull'argine e attendo il primo post dell'esiliato tirolese.

Anzi no. Blog on demand. Inserisco il gettone e chiedo un'approfondimento della concezione trentina dell'happy hour.

È solo un rigurgito di livore per le serate trascorse a contemplare il vuoto in quel di trento.