17 aprile 2008

Far East Film Festival 2008 - Udine

Aggiornamento*
Dimenticate la vostra rassegna cinematografica per mezze calzette che c’avete voi, c’avete: Schermi d’Amore, pardon Verona Film Festival (tristezza anzitutto sulla scelta del nuovo nome).

A Udine sta per tornare il cinema orientale del Far East Film Festival. Con questa sono 10 anni che Udine ospita la più famosa rassegna di film dagli occhi a mandorla in Italia. Anzi d’Europa. Macchedico, del mondo.
Qui solo cinema asiatico, di ogni genere, dal film d’autore al comico, dalla fantascienza alla stronzata, e ovviamente il consigliatissimo cinema pink. L’edizione 2008 presenterà 58 pellicole, 7 proiezioni al giorno, 11 paesi partecipanti con due new entry, due nuovi mondi cinematografici finora inesplorati, quello malese e quello indonesiano (ah il pluripremiato cinema indo-malese, certo…), contornato attori, registi e produttori.


Dissi pink movie

Attesissimo dal pubblico, ma soprattutto dalla maison, in particolare amato da Butel2, il pink movie è oltre il genere erotico: è un’amalgama di scopate trash e fuck pseudo-porno, ovviamente doppiato in tempo reale. Ovvero: “Ah, sì, sì, sì” “Sì sì sì” “Sìì sìì sìì” “sì-sì-sì”. Da scompisciarsi.
E ancora: i dramas cinesi (sempre assurdi), le commedie cantonesi (le famose commedie cantonesi…), gli horror thailandesi, i thriller made in Hong Kong e gli incontri con suddetti registi ed attori che gentilmente presenziamo e fraternizzano col pubblico (sì, è la volta che vi fate una thai, ok?).

Quest’anno ci sarà una attenzione particolare al geniale regista giapponese Miki Satoshi, mentre una rassegna speciale sarà dedicata a regista coreano Shin Sang-ok, definito dalla critica l’Orson Welles del cinema asiatico (e qui Butel1 potrebbe avere un’erezione) [ndButel1: ma anche no, ti ricordo che sono stato definito portatore sano di George Clooney].

Giunge alle orecchie del fruttone la clamorosa notizia della presenza del maestro del J-Horror Nakata, il padre di Ring e Dark Water che quest’anno presenterà lo spin-off del famoso dittico dei Death Note, L change the World(film d’apertura) e benedirà l’Horror Day con il suo ultimo film Kaidan.

Party Party Party” (B1)
Giusto per ridere un po’ in faccia alla vostra, moscissima manifestazione cinematografica: il Far East Film Festival di Udine non è solo cinema. Sveglia gente, uè, a’che qua ci si diverte eh, siamo ggiovani oh! Qua ti danno concerti e feste per intrattenere gli ospiti faristiani fino a notte fonda.

A partire dal 18 aprile inizieranno i parties targati Far East con le confermate presenze di Hito, dj giapponese, dei Dwomo, astri del nuovo panorama indipendente spagnolo (fautori della cosmic cocktail music…e con tale sola premessa ho gia iniziato a sbronzarmi) e ancora i Detroit7, una garage band giapponese popolarissima anche negli States.

Il festival chiuderà con un dj set d’eccezione, un big name della scena internaciunal che però non è ancora stato svelato [ndSentenziosi: ed è subito mani sulle palle per l’incursione di un Claudio Coccoluto qualsiasi in kimono]
*Elenco delle nottate faristiane:
  • Venerdì 18/04 Contarena – Dj Hito - Japan Pop
  • Sabato 19/04 Ginger Bar – Bntmrc77 e Idga – Electro Dark Beat
  • Domenica 20/04 Visionario – The Hollywoods - Funky Minimal Groove
  • Lunedì 21/04 Visionario – Sonic Djset+ Virage Vjset – Minimal Contemporary
  • Martedì 22/04 Visionario – Steve Nardini Djset– Electro-pop
  • Mercoledì 23/04 Provinciali – Far East Connection Reggae dj set
  • Giovedì 24/04 Madrid – Dwomo – Cosmic Cocktail Music
  • Venerdì 25/04 Ferroviario – Kappah (of Madrac) – Dj set Carnicats – Live performance Primo & Squarta (Cor Veleno) – Live performance Red Storm feat Tubet Dj – Dj set
  • Sabato 26/04 Ferroviario – Trabant– Live performance Detroit7 – Live performance Howie B – Dj set

Per maggioni informazioni visitare il sito: www.fareastfilm.com

Ricordate il promo del 2007?
Per l'edizione 2008 del festival il CEC di Udine ne propone uno più spanzoso:




2 commenti:

Sidney Lumet ha detto...

perchè cos'ha il nuovo nome verona film festival? a me piace molto più del vecchio melenso e provincialotto..

chuketti ha detto...

eheheh sapevo che i sentenziosi (come scrissi su trabant.it= vi ho linkato) non potevano esimersi dal postare qualcosa al riguardo e già pregusto le male parole del nostro concerto :D scherzi a parte ci si vede per un bicchiere post o pre concerto spero ;)

ciao