12 dicembre 2008

The Singles Project in Verona, chapter 1

Mi sono sempre ritenuto un ragazzo coi piedi per terra. Oddio, neanche sempre: a volte infatti porto le scarpe, specie quelle coi tacchi. Inoltre perchè una volta ero donna e mi chiamavo Ramada. Avete presente l'hotel in zona Fiera? Era mio. Capirete quindi quanto io sia disposto a cimentarmi e sperimentare, anche laddove vana o nulla è la speranza.

Mezz'ora fa
B1: "Senti, ci sei per le nove? Sai, orari nuovi, gggente (forse) nuova"
B2: "Non ci sono. E' l'ora di una qualche cena pericolosissima, capirai"
B1: "Capisco. Uscirò da solo. Andrò in uno dei numerosi bar per single qui a Verona............."
B2: "............. "

Ora
La mia droga è l'ammmore, ma questa sera easy drink con easy girls, servizio no frills ,grazie. Sto per uscire, a caccia di belle pheege single in un tipico bar per single di Verona. Non mi guardate con quella faccia: so quello che faccio. Il tour prevede una prima tappa al..., quindi al..., dopo di che white russian al bancone del..., concertino jazz (jazz per single, s'intende) alla..., ultimi due shot nell'angolo del... e amaretto notturno al...

Ciao
Esco come non mai. In smoking abbraccerò gli importanti banconi, pronto a consegnami agli sguardi delle single più intriganti. Io dico andiamo, lei dice sì, giù le luci, potete indovinare il resto...
Sì, sarò roxymusichissimo:

"Late that night I park my car
Stake my place in the singles bar
Face to face, toe to toe
Heart to heart as we hit the floor
Lumber up, limbo down
The locked embrace, the stumble round
I say go, she say yes
Dim the lights, you can guess the rest"

Tra 1,2 secondi
Rientrato. Seratona insomma. Versatemi il white russian sulle gonadi rotanti, grazie.
Sfigatissima nightlife di Verona, dove mi porterai un giorno?


Bar per single a Verona? No grazie, portateme armanimonio

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Butel1 questa maglietta la sto girando a tutti.
grazie.

roberta ha detto...

Mi spiace, ma credo tu pretenda la luna. Come ti immagineresti un bar "per single"?

Butel1 ha detto...

Il bar per single, che io e butel2 ovviamente frequentavamo all'epoca delle nostre prime polluzioni intorni ai 13-14 anni, è un affare anglo-sassone, che bene si esportò in molti posti. A parte una certa area... come dire... italica.

Comunque, al di là di definizioni e provenienze ed utopiche eccellenze, il Singles Bar è un locale dove il contenuto lo fa il tipo particolare di pubblico: single, non accompagnati generalmente che da altri single o non accompagnati proprio. Un posto dove il patto tra frequentatori è MOLTO chiaro, insomma.

Ecco tutto. Chiedo mica la luna [Sì].

Anonimo ha detto...

super scoop:venrdì alla teca hanno spacciato un dj x 1 altro.
e alla richiesta di speigazioni da parte di qualcheduno che ha sentito parlare veronese il dj che avrebbe dovuto essere inglese..i butei sn stati buttai fuori..
sentenziosi INDAGATE

Butel4 ha detto...

Ma come, eravate gli unici a non sapere che il Dj era il "Tiga", mio vicino di casa?

Butel1 ha detto...

Ben detto B4. Detto anche il Tigà (pron. diugà).
Anonimo: "Ma chist'un fatt, di una gravidà... inaudita!" feat. Di Pietro.
Ma che ce frega, scusa? Mica te l'ha detto il dottore di andare alle feste alla Teca a importi da concerto di livello in club di livello.
Difendo gli eventuali furbi. Un business plan che firmo subito: ignoranti al macello.

Anonimo ha detto...

belo mi no ghera mia
anche perchè vado a ballare sl in posti di qualità.
però il mio fratellino 16enne aveva fatto musina x pagare i 30 euri..el ghe rimasto mal..
cuore di sorella spezzato

Anonimo ha detto...

cazzo è un atruff abell a e buona