31 gennaio 2009

[Recensione] Joakim and The Disco a Interzona e l'ennesimo party inutile alla Teca

Joakim and the Disco - 30 gennaio 2009, Interzona

Ore 00.10

Scasho i 10 € di contributo serata e mi faccio strada verso il sound.

Ore 00.10.05 secondi

Il gruppo spalla, una specie di band da oratorio stando a quanto sentito in quei 5 secondi, saluta tutti con un affabile "Grazie ragazzi".

Ore 00.10.6 secondi
Sì via via, andate via. Che sono poi 'sti applausi? Quattro gatti col prurito, forse.

Ore 00.10.7 secondi
Tunz tunz -- luci luci -- tunz tunz -- luci luci. Dj Tamarrer (ah non era lui?) parte con una serie di pezzi fiala e il deserto è cosa contestuale. Eccellente, transizione efficace e indolore...

Ore 00.10.8 secondi
Smontano il palco. Il gruppo spalla non è mai esistito. Quelli erano Joakim and the disco. Il contributo serata di cui sopra, evidentemente, va preso alla lettera: i grandi professionisti all'ingresso chiedono 10 euro per contribuire affinché i butei (le pheeghe MAI) di Interzon... pardon, Intersola possano fare serata. A prescindere.

Conclusione
La band più costosa della storia. Com'era? Fantastica: mai visto un tizio appoggiare lo strumento a quel modo e rivolgermi lo sguardo in modalità "salutame 'a soreta".
Chi sa, racconti.


Ma... la notte è giovane amici
Alla Teca, nel frattempo, qualcuno (Dio?) ha organizzato la festa più frequentata dell'anno. La faccio breve: sentite, io non so quanta gente ci fosse ma vi dico che le auto in basso acquar erano parcheggiate in ogni dove, anche nei campi da calcio, anche lungo il rivo, anche sotto il ponte dei treni dalla parte opposta, e via dicendo. Faceva eccezione l'ingresso del Klub59, occupato da Lamborghini d'ordinanza (quando il gioco si fa duro, il marketing sensoriale corre ai ripari...). Sono smontato dall'auto parcheggiata all'altezza di Viale Piave e uno mi ha parcheggiato sul piede: "Scusa, è libero?".

Highlights dell'ennesimo Teca Party
  • Roba stile Just Married, ma più truzza (lo so, l'immaginazione non può aiutarvi)
  • Roba stile Alter Ego, ma più coatta (ibidem)
  • Roba stile Piazza Erbe, ma più veeecio (ibidem)
  • La coda, naturalmente, chilometrica
  • Si sentiva puzza di pischello lontano un chilometro
Ri-conclusione
Le feste in musica alla Teca hanno rotto la fava. Come equivalenza dell'uso improprio di quel capannone immaginiamo un autobus a piena capienza con lo stereo accesso. La notte è giovane, perchè invecchiarla male?
Chi sa, racconti.

p.s. scommetto tutto su Just Married + collettivo qualsiasi

31 commenti:

boner ha detto...

>:3

Anonimo ha detto...

e i kap bambino al covo?

staniz ha detto...

Esattamente just married + collettivo qualsiasi come sempre.
Grazie come sempre per le vostre descrizioni..sono davvero fantastiche..

Anonimo ha detto...

Sentenziosi? Siete proprio dei coglioni

Anonimo ha detto...

Sentenziosi? Siete proprio dei coglioni

Butel1 ha detto...

Staniz: ormai vi fiuto come la mortadella sotto il divano.
In quanti eravate dio bono?


Achtung Achtung, anonimi al vetriolo!
Achtung Achtung, anonimi al vetriolo!

Butel 2 ha detto...

Muori stronzo

staniz ha detto...

eravamo in molti direi...con precisione ancora non saprei..

devo provarla sta mortazza!

Butel Married ha detto...

Beh dopo il buco con Tiga con la teca mezza vuota direi che sta volta c'era un disastro di gente..
Però alla teca non si crea mai atmosfera..

tanicarocco ha detto...

arrivo all interzona a mezzanotte e qualcosa e per scrupolo chiedo da quanto aveva iniziato joakim.. "un quarto d'ora, vai tranquillo".. ookay 10 euro, entro, thanks danke love iu love iu è finito dopo massimo tre minuti ..

il problema che non ho mai avuo l'abitudine di bestemmiare

staniz ha detto...

Mi piace l'interpretazione di butel married...

Butel1 ha detto...

Butel2: senta lei, deficiente, o la smette o ci rimetto la trachea d'accordo? Basta!

Tanicarocco: lei mi capisce, dott. Per me tre secondi ESATTI CRONOMETRATI. Mai avrei pensato che fossero Joakim and.
Che idiota la figa all'ingresso di Intersola.

ButelMarried: mai, sempre detto io. E continuerò a dare la colpa a 'sto capannone da aviazione militare: ogni volta mi aspetto i paracadutisti ubriachi in un angolo.

tanicarocco ha detto...

il justmarried perchè non impresta le fighe all interzona?

Butel 2 ha detto...

Osservazione brillante tanitarocco.

B1, eliminiamo tanitarocco. Sa troppe cose.

Butel 2 ha detto...

Ah, dimenticavo, Muori stronzo.

staniz ha detto...

le coltiviamo in serra....

Anonimo ha detto...

DIOOOOO PORCCOOOOOOOOOO

Butel3 ha detto...

Warning warning

Anonimo ha detto...

A me il Just Married fa schifo per quanto riguarda la musica: non diciamo vaccate, con presentazioni incredibili di deejay esagerati, famosi in tutto il mondo, reclamati dalla critica eccetere... fanno un genere del cazzo (in primis Mastini) che non ha né capo né coda...

Se vado una volta ogni due è perché Verona fa cagare e per vedere qualche fighetta: dopo le guardo meglio e sono le stesse che vanno al Berfi's... così come i butei... quindi, sai che alternativi!

Accettate le critiche, o voi superintrattenitori, talentscout e direttori artistici de 'sta michia: se la gente che viene è sempre quella, che altri non sono che gente che conoscete, e che nessuno si aggiunga di propria spontanea volontà non vi fa venire il dubbio che facendo la festa in un letamaio, coi fumogeni, con lo stereo sul trattore, coi cd del Cocoricò di 3 anni fa sarebbe uguale? Nessuno che non sia del vostro giro si sognerebbe di fare una capatina a sentirvi...

Io mi firmo: Kintaro Oe... :D

james ha detto...

sono stato domenica esra al QI a rovato...

da quel locale i direttori artistici veronesi dovrebbero imparare a proporre animazione!!! uno gran bello spettaccolo!!!
purtroppo la musica faceva cagare

una bella festa per funzionare ha bisogno di bella gente, fighe, fighe, bella musica, un po di droga...
possibile che a verona/limitrofi non si riesca piu a ricreare quest'alchimia...

staniz ha detto...

x Kintaro oe:
- Non mi pare che non vengano accettate le critiche, anzi più ce ne sono meglio è, poi c'è chi le esprime in maniera cordiale, e chi ha una sorta di visione dantesca ma ognuno è libero di esprimere il proprio giudizio, qui nessuno di noi si sente talent scout o superintrattenitore o direttore artistico, anzi io parlo per me, perchè generalizzare non mi è mai piaciuto, e da limitati, non ho mai replicato a nessuna critica su questo blog, le ho lette tutte e ne ho fatto tesoro.

- Un dj può piacere o meno, c'è poi l'oggettività per quello che può o meno aver fatto nella sua storia per un particolare settore o proprio per una generazione, ma ognuno ha i suoi gusti..e nemmeno qui nulla da dire.

- Mastini non ha ne capo ne coda, anche qui sta a chi lo ascolta valutarlo e decidere se sia un cane a tre teste, se ne abbia una, se sia lucifero con la coda o che sia un essere ibrido insipido ai piatti.

- Se ci fossero sempre le solite persone, avrei smesso di farlo credi a me.

- C'è poi una sola cosa, la coerenza se just married fa schifo, indipendentemente da quanto ci sia da fare a verona o meno, non venire no, non farti del male da solo, le fighe le ho sempre viste anche di giorno di pomeriggio nei bar, nelle vie, nei ristoranti.

- Oppure come dico sempre, prova a fare tu qualcosa di bello, e credimi che sono il primo a venire li.

x James: ecco locali come i QI, basati su una grande spettacolarità e animazione, ecco sono anni che lavorativamente cerco di fare l'esatto contrario, io in discoteca ci vado per la musica, non per le donne, non per l'arredamento, non per i bar, altrimenti andrei in un centro commerciale. Ma anche qui ognuno ha i suoi gusti

tanicarocco ha detto...

james dai vattene

ilnipponico c'ha anche ragione, se non fosse per la gnocca sai che palle la teca, però sono ragazzi e si impegnano per la gioia dei butei e mi stanno simpatici alla vista.. i djs sono un pò anonimi (jerome a parte percaritàdiddio) tipo brodinski chiamarlo ora è proprio da italiani..però io ascolto solo aphex twin al contrario quindi non faccio testo

ah solo ma solo per butel2: "ma quanto erano avanti gli Einstürzende Neubauten?"

tanicarocco ha detto...

ah della clientela approssimativamente quanti conoscevano jerome sydenham? io punto su massimo tre..

staniz ha detto...

Io direi di scendere a due..

Anonimo ha detto...

Ma andare tutti in mona no?

Butel1 ha detto...

Muori stronzo (feat.B2 feat-feat.Anonimo)

boner ha detto...

@staniz: basta web-presenzialismo... TITS or GTFO

Anonimo ha detto...

Ho presenziato ad entrambe anche se -non c'è niente di che vantarsi- il sound remember anni '90 vecio della teca (di un dj sconosciuto) mi ha inebriato, cosa rara. Joakim invece là non l'ho visto, c'era un mortuorio buio totale forse pe' camuffà.

Anonimo ha detto...

siete due poveretti anonimi.

Anonimo ha detto...

fino a mezzanotte mezzanotte e qualcosa musica celestiale,poi la solita meravigliosa scorza senza polpa.

Anonimo ha detto...

ero alla teca per just married la musica non era male (anche se la solita house) unica nota stonata il dj biondo che ha suonato all'inizio, sembrava mettere i dischi a caso (e' lui alex mastini giiusto?)

ciao
butel della provincia