21 settembre 2008

(Verona) Tonight vs. 2Night (che non sono la stessa cosa)

Poichè l'esimio 2Night certo non bastava (in effetti: no), fa la sua comparsa nell'arena del giornalismo (sic!) sulla nightlife veronese un nuovo agguerrito player, un nuovo sito da tenere d'occhio per eventi certamente memorabili: Tonight. No aspetta, quello era l'altro, scusate, dicevo, un nuovo agguerrito player: Tonight. Azz, di nuovo, chiedo venia. Ecco il nuovo player: Verona Tonight. Ehm...
[memo vocale: convertire Sentenziosi in Tonight Sentenziosi, il nuovo reality dove dei tizi vanno per locali, scrivono recensioni davanti alla telecamera, vengono nominati e ogni settimana un butel lascia la maison accolti dagli schiaffi di organizzatori di eventi e gestori di locali]

Con quel suo logo ammiccante che suggerisce facili copulate genital-anali e che rimandebbe ad un mondo di divertimento potenzialmente infinito,

Verona Tonight

Verona Tonight è la versione scaligera del fu Milano Tonight, oggi Tonight.eu in seguito ad un processo outsourcing di internazionalizzazione ("chiama quarcune pe'mettesce du locali de Londdra, BBerlino, Pariggi, Barccellona") e già catalizzatore di bburini milanesi certificati con l'hobby della critica estetica fai da te ("locale bello super musica" "locale brutto zero fighe") come forse solo da queste parti viene evangelizzato con più trasporto.

Rapido confronto tunaiter
Cronologicamente parlando Milano Tonight viene prima di 2Night e qualitativamente parlando ospita più eventi e leggermente più in di 2Night (che a questo punto non si capisce perchè abbia avuto il successo che ha avuto, con tutte quelle sagre della porchetta e della renga segnalate a cadenza giornaliera).
In tema poi di partecipazione degli utenti e di - pardon, mi fustigo immediatamente - user generated content il confronto è quello impietoso tra l'elefante e la formica: 2Night non è altrettanto fatto per l'esistenza online 2.0, ricordiamo che nasce come cartaceo e tenta in seguito il salto della quaglia.
L'idea alla base di Milano Tonight è certamente buona e nel settore fu il pionieri anni fa: frequentatore di eventi, vie' qua, che puoi dire la tua! Dove dire la tua si traduce in = commentare/recensire/segnalare eventi e locali. Oggi alla protata di ogni progggggetto del genere e ripreso infatti pari pari ma proprio pari pari da 2Night l'anno scorso con l'originale slogan (sic!) "Start the revolution!". Ma quale revolusciò, ma va', va'...
L'idea dicevo è buona. Ma qual è il problema quando democratizzi troppo una cosa, quando defilippianamente tutti possono fare una cosa? Che la fa cagar. E via con la fiera dell'uomo mediocre e largo a vere e proprie perle della decostruzione linguistica italiana.

Comunque sia, alcuni dicono (cfr. Enciclopedia degli Alcolizzati 2007) che Milano Tonight sia la cosa che più si avvicina ad un Time Out London. Gli stessi, poi, indicano nella pubblicità Mulino Bianco il proprio ideale di vita e in Clemente Mastella il candidato perfetto.

Verona Tonight
La versione scaligera ovviamente non avrà nulla da invidiare alla celebre controparte meneghina e il fatto di attingere ad un bacino di utenza ma soprattutto di eventi più limitato, certo non getterà un'ombra imbarazzante sul progetto. I ragazzi ci sanno fare e sono organizzati:


eventi Verona Tonight

"Non ci sono eventi programmati per questa data" per i prossimi 300 anni luce (che poi non è lontano dalla verità, intendiamoci) mentre in home page c'è la recensione di un film uscito or ora, Indiana Jones.
Mh.

2 commenti:

Butel Info ha detto...

Bene.

Butel 4 ha detto...

Infatti Butel 1, vediamo se sarai ancora così critico quando Venerdì 26 Settembre non ci sarà effettivamente nulla da fare....