10 marzo 2008

Festa della donna all'Oxo

Direttamente from hell (nonchè dalla gattabuia dei commenti), Wonder lustra per prima (e ultima) la strada ai fondamentali resoconti delle serate per la festa della pheega. Location: siamo nella discoteca con la cliententa più sfashion di Verona, della provincia di Verona, del Veneto, del Nord Italia (DEL MONDO?): l'Oxò. Che, per inciso, è così sfashion proprio perchè il locale è sedicente fashion, c'est une équation terrible.
Un resoconto a tratti eroico, mai avremmo potuto osare. Quel posto è il male.


"Serata oxo
pro: a me il locale piace
contro: odio la coda alle casse con quelle che continuano a ballare anche se stanno aspettando di pagare per andarsene. ma illustre rappresentante dell'idiozia femminile, non vedi che là in mezzo c'è 'na pista? che cribbio ci fai qui a saltarmi addosso con i tuoi tacchi da quattro soldi? hai per caso mal di piedi? non te l'hanno detto che alla festa della donna non si rimorchia? potevi pure venire in tuta che tanto c'è scuro e non si nota. te l'hanno detto che la tatangelo non ha più la frengettona? che aspetti a tagliarla?
scusassero excursus.

Arriviamo (io e altre 13) facendoci largo tra il tappo di gente fermo all'ingresso, mentre "quel pezzo di figo" unto come un'impanata sculetta le sue chiappette in un paio di mutandine da donna ed evidentemente troppo piccole (gioite maschietti, pure molto poco dotato, si parla di 5 cm eh! l'occhio m'è caduto lì x sbaglio)

discoteca oxo: festa della donna
Scusa Wonder, ce l'hai col mio amico comunitario Viktor?

con tanto di vecchiotte seguite da figlie in età pre-adolescente (si si, parlo di 9/10 anni eh!, ma come crescono ste povere creature) che, smaliziate, bevono e ballano sui cubi, mentre le di loro mamme sbavano dietro a sto tipo: ok ok ci può stare. serata prosegue, musica buona, ben animata. decisamente troppa gente, sempre i soliti. che ballano, ma si guardano intorno. ok ok ci può stare.
ore 3.30 circa, splendida idea di andare a letto, avuta in contemporanea da 200 persone, la metà ancora salta (Dio mio spiegami perchè! vedi sopra) e forse meno di un decimo ha rimorchiato. ok ok ci può stare.

risultato: locali a parte, basta la compagnia per divertirsi. per favore risparmiateci gli spogliarellisti, o almeno prendete dei veri uomini -si, con la bolla che a me piacce tannto- non tipi con meno peli di me (e qualcuno per favore mi spiegi perchè si balla alle casse con una pista vuota per 1/4)"

Wonder

La cassa status symbol? Centro economico-pulsante-trainante del locale? "Cioè è trooppo l'angolo giusto"? Questa mi mancava. Iddio li maledica.

20 commenti:

Anonimo ha detto...

sto apprezzando sempre di più la mia serata sul divano guardando "un giorno in pretura" con amico annoiato dall'intensa vita sociale udinese a fianco e white russian in mano....

Ilus

Butel1 ha detto...

Ilus: il white russian in casa? Hai il nostro placet.
Tra un po' si passa al pimms.

la tia ha detto...

sto apprezzando di essere andata non al kroen ma seguendo la ciurma maschile al blocco dove ho incocciato nella saltellante a suon di grunge queeny, ve la ricordate?

Verso la fine comunque c'era un turbinio di tardone azzimate che venivano a bere in compagnia di tamarri trentenni probabili gigolò in saldo....
non voglio pensare dove fossero prima...
e cosa facessero dopo

Anonimo ha detto...

B1:si passa direttamente al pimms senza passare per il sert...

Ilus

Butel Info ha detto...

sto apprezzando di essere rimasto a casa a guardarmi il meraviglioso "La Venticinquesima Ora" di Spike Lee, scaricato illegalmente e fraudolentemente dalla rete.

Butel Info ha detto...

Butei, datemi un consiglio..domani i miei compari vorrebbero portarmi al fottuto Piper. Ha senso o no?

wonder ha detto...

un mio amico c'è stato, si è trovato bene. altri 10 miei amici ci sono stati, e non si sono trovati bene.
il mio ragazzo ha fornito i materiali per costruirlo e ha detto che è bello.

ps:ILOVEYOU

Butel Info ha detto...

@wonder: ho sentito bene?? il tuo cosa?? il tuo ragazzo?

meno male che non c'è l'audio..sentiresti il mio cuore infrangersi come 1000 pappagalini swarovsky intatti!

ok, domani vado a vedere sto Piper.

P.S. ILOVEU2

Butel1 ha detto...

ButelInfo: ha senso per te, nel senso che io ti conosco, mascherina, e so che vivi il mito milanese del locale elegante per bella ggente (dove il locale è bello ma sussume anche l'eleganza, la ggente è solo ggente e raramente bella): piaccia o non piaccia, il Piper è sinora l'unica traslazione riuscita di locale milanese. E si chiama come un locale romano. Ed è a Verona.
E' una città fantastica con imprenditori fantastici questa.

Wonder: il moroso di Wonder non ha fornito i materiali, ha edificato cm per cm. Il moroso di Wonder l'è n'murador, d'accordo?

Butel Info ha detto...

@Butel1: amo anche te, ma questa discriminazione classista nei confronti dell'odiato ragazzo della mia amata wonder mi disturba.

Comunque il mio papi è il capo del suo ragazzo e domani lo faccio licenziare.

wonder ha detto...

mi spiace x swarovsky...

eh già, però la vedo dura che sia tuo papà, considerando che il capo di mio moroso ha 28 anni.

B1 ricordati che sei sempre a rischio faccina... prima o poi te la metto. come licenza poetica.

Butel Info ha detto...

Mio padre mi ebbe molto giovane.

Anonimo ha detto...

SI RAGAZZI AL BERFIS ERA LA SOLITA NORMALISSIMA SERATELLA MA ERA STRA PIENO DI FIGHETTINE VE LO ASSICURO!
UN BRANCO DI TROIETTINE CHE ANDAVANO DA 88 AL 91..PEDOFILO..FORSE

Butel1 ha detto...

Anonimo: non ti nascondere ragazzo, non qui, non averne motivo: dicci che successe in quel posto, siamo solo noi tre-quattro scarafò è bell'a mamma sò

Wonder: so di essere a rischio culo: ti amo anch'io, s'intende (e comunque stai attenta, i miei amici napoletani taglian'e'facc')

ButelInfo: momento outing, mio padre, dopo di shakerare cocktail con Tom Cruise e prima di imbarcarsi un giorno su un carico battente bandiera liberiana, fece il capo cantiere. Oggi ho un fratello di circa 30 anni.
Abita appena fuori Verona ed è scemo, molto scemo.

Butel Info ha detto...

@Butel1: ho appena scoperto che mio padre non mi ebbe molto giovine, ma mi adottò quando aveva -2 anni.

Così dovrebbe quadrare..mmm..si!

@wonder: aripensece te prego!

Anonimo ha detto...

Qualcuno vuole olive? E sò greghe!

Butel Info ha detto...

no, grazie, ho già le mie olive ascolane piccole e amare :P

mr. bovary ha detto...

aò allora non fate più articoli!? aòòòòòòòò a scansafatiche moveteve poccana nun fate na mazza aò! aò forza totti

Butel1 ha detto...

Ribadisco che questo blog ormai è in mano ai terun

wonder ha detto...

@B. INFO:a cosa dovrei ripensare?

B1: tutto ma i napoletani nuooooo!!