07 maggio 2008

Ragazzo morto a Verona, ucciso per pestaggio "nazi-fascista": qui la verità

L'opinione che non cercavi:
il pestaggio mortale perpetrato dal Raffaele Delle Donne e dai propri bad boys (5 pischelli mongoloidi che smaniavano di invadere la Polonia) ai danni dello sfortunato Nicola Tommasoli, è l'ennesima lampante conferma che a Verona non c'è abbastanza pheega in giro la sera.

19 commenti:

wonder ha detto...

e se la pheega esce incontra gente così. come la mettiamo?

Butel Info ha detto...

Io non sono d'accordo..la pheega c'è, e pure tanta, e manco si nasconde, no.

Nelle sere più tiepide e non solo, la si può osservare muoversi in branchi verso la ridente piazza erbe, una transumanza finalizzata a procacciare spritz per la prole e maschi dominanti per l'accoppiamento.

Con un buon cannocchiale e tanta pazienza potrete avvistarla anche voi. Altrimenti comperatevi un dvd del National Scheographic.

Paolo ha detto...

La pheega c'è, ed arrivando la stagione dell'accoppiamento gli stormi si moltiplicano e mostrano la livrea estiva.
Il problema è che i feromoni rilasciati dalle suddette pheeghe richiamano anche esemplari maschi subumani microcefalici che non riescono (per fortuna) ad accoppiarsi in quanto occupati a praticare violenza sui prorpi simili e a viver benissimo fino a quando non ci rimette un ragazzo qualunque!

Butel Info ha detto...

Non c'entra un casson, ma se cercate tosi blitz su google viene come primo risultato il video dei sentenziosi. Butei, avete più potere mediatico di Silvio, cercate di usarlo nel modo più costruttivo!

(ovvero per attirare pheega)

Gorilla ha detto...

C'è da dire che il butel cmq ha avuto la sua sfiga.. cmq fate caso che anche sui giornali irlandesi (la reazione tipo è: e chi se ne inc...) c'era la prima pagina che parlava di Verona Neonazista.. e nulla diceva a riguardo fi pheega.. inaudito

Gorilla ha detto...

Un grupo de neofascistas deja en coma a un joven en Verona
El pais 05/05/08

renatogaucho ha detto...

sottoscrivo in pieno.
meglio andare a escort invece di cercare pheega in centro.
Per info consultare www.bestannunci.it e andare sulla sezioen Verona. Provare per credere.

butel10 ha detto...

se anche sentenziosi si mette a strumentalizzare queste cose, siamo proprio alla frutta.

Butel1 ha detto...

Per mail mi si dice: "Il classico amico che DEVE dire sempre la sua stronzata, anche quando nessuno ha voglia di sentirne" (citazione da un messaggio un po' più lungo, ma il succo è quello insomma).
Rispondo qui.

Naturalmente la mia è un very challenging joke, ovviamente una battuta, elucubrata con assoluta indifferenza per le conseguenze.
Ah già, dimenticavo: nessuno ha voglia di sentirne, c'è l'unione panica nel dolore addolorato ora, imperversa molto disprezzo ora per la nuova(?) ondata nazi-skin (ora, ex post, prima no eh: che è, senso civile a scoppio ritardato?). Mh, io invece ho il sospetto che la vostra e la mia vita (la mia di sicuro) continueranno tale e quali e, al massimo massimo, la prossima sera non passate da quelle parti ecco.
Sì, una battuta, piuttosto che discorsi impegnati assolutamente inutili: è lampante che quella è una faccenda di merda.

Naaa, piuttosto il classico provocatore menefreghista che - per provocare l'aria - deve fare la sua battuta di humour nero quando nessuno la farebbe e tutti, come caduti da anni di bel poltrire benpensante, si scandalizzano all'ineluttabile scoperta che "hey, mica sempre 'na bella storia 'sta citta" (allarga a 'sto paese, 'sto mondo, 'sta vita ecc. perchè il provocatore è uno che sa generalizzare bene).
Ma nell'emozzzzionne personale non metto il naso, ognuno la prenda un po' come vuole prenderla.

Ma il tragico - lampante nella facenda - si nasconde anche nella mia battuta: la sigaretta chiesta al ragazzo è un pretesto, un pretesto per cercare il contatto, come magari sono abituati a fare per avvicinare una ragazza o chiunque altro per poi - sopraffatti dal nulla della propria deludente esistenza - finirla così. La tragedia sta tutta qua: eludere il proprio nulla ("mi faccio quella" e non se la fa, "sono meglio degli altri cazzo!" ma è un pirla, e via così) utilizzando un pretesto (la sigaretta, non si scopa, ecc.) per scaricarsi in branco, spaccare di botte uno per la sigaretta o per la scopata (=pretesti, perchè dietro si apre una voragine insignificante).

E ci mancherebbe altro, il tizio è una povero cristo, una vittima innocente, pace all'anima sua per la fine immeritevole, c'ha lasciato inutilmente le penne (al posto nostro, fatto possibilissimo!). Non c'era bisogno di dirlo.


A onor del le battute potrebbero continuare: io trovo molto comica ad esempio la distanza presa da chi a estrema destra "dirigente" ci sta davvero, in contrapposizione all'incarico alla difesa assunto da Bussinello.

B1 senz'anima




Wonder: 1-1 a palla al centro ragazza (sciao io una volta ho votato radicali esci con me sciao)

Butel Info: la più grande, ma più grande di tutte le ingiustizie al mondo è la soggettività attuale del concetto di bellezza: le tue fighe, saranno dei cessi (mamma questo B1 che frecciatine oggi...).
Il resto non c'entra un casson.

Gorilla: che poi 'sta cosa dei neofascisti potrebbe anche essere esagerata, potrebbero essere pure cinque teppisti ignavi (la conferma semmai arriva dalla difesa di Bussinello).

Renatogaucho: mi sono loggato come BastoneNodoso81


Butel10: no no no no, non ci sto. Nessuna strumentalizzazione: c'è dello humour nero (neanche troppo riuscito forse) e c'è un "nazi-fascisti" tra virgolette (lì, nell'ambiguità).

bretek ha detto...

La pheega c'è anche (magari non tanto quanto si vorrebbe), il problema è che quei 5 non l'hanno mai visto nè la vedranno mai...e si buttano sulla polonia

butel10 ha detto...

Volevo solo dire che dal mio punto di vista era un argomento che poteva essere anche evitato su Sentenziosi visto che tutti, ma proprio tutti, in questi giorni devono per forza parlarne e dare la loro opinione, visione (politica e strumentale) del fatto rendendo una cosa molto semplice nella sua tragicità (la follia di un branco di idioti) in qualcosa di diverso, di più ampio, legato a doppio filo con questa città. Ho notato che sui media nazionali si cerca in modo neanche troppo sottile di accomunare questa tragedia con tutta Verona, o almeno con la maggioranza dei veronesi. Anche questo non mi sembra molto corretto. Questi episodi possono avvenire, purtroppo, ovunque e sono sempre successi (arancia meccanica?); ho parlato di strumentalizzazione - forse in modo errato - solo dal punto di vista letterale della parola, ovvero il fatto di aver scritto un post su questi stessi eventi. Lo humor nero in certi casi penso che sarebbe comunque meglio evitarlo.

wonder ha detto...

B1: io te l'ho sempre detto di uscire insieme, sei tu che ti tiri indietro! e sono pure sicura che non mi aggrediresti per non sgualcire il completo Diov mio cavo.

non ho mai votato radicale io, non provocarmi che sei sempre a rischio faccina.

chi ha visto l'evento messo in scena ieri sera dall'Amm.ne davanti al comune? dai gente! mi spiace per lui, ma nessuno fa tutto sto cinema per la morte di milioni di altre persone... dai dai, basta con il finto perbenismo per favore!

Butel1 ha detto...

Wonder: io i vestiti a'e femmene i strappo comunque, anche se so de diorre [fffuuuuhh + cargo liberiano ecc.]
Per il resto... sshhhh! Quell'evento l'ha pure promosso con una bella mail accorata VeronaBlog.
Robe sai tipo "è il momento di stringerci" "prendiamo coscienza, bla bla" (ovviamente non l'ho letta tutta ma non ho motivo di ritenere il contenuto diverso).
Comunque non perdiamo il punto di vista: ma quando sei consulente tu? (il tuo profilo parlò)


Butel10: "Volevo solo dire che dal mio punto di vista era un argomento che poteva essere anche evitato su Sentenziosi visto che tutti, ma proprio tutti, in questi giorni devono per forza parlarne e dare la loro opinione"
E qui sono d'accordissimo, infatti il tema non è stato affrontato se non per spararci la battutaccia. Il resto sta alla critica.

"Lo humor nero in certi casi penso che sarebbe comunque meglio evitarlo"
E quando è lecito allora lo humour nero?
Io quella dopo la morte di Sabani (ti ricordo che in Italia se uno schiatta diventa subito bravissimo) che diceva "lutto nel mondo delle imitazioni: arrestato un contraffattore di borse Luis Vuitton" l'ho trovata deliziosa.

alessandroid ha detto...

è l'ennesima lampante conferma che a Verona non c'è abbastanza pheega in giro la sera

e se la pheega esce incontra gente così. come la mettiamo?


vi siete già fatti la domanda e dati la risposta
per fortuna adesso c'è meetic

wonder ha detto...

B1: quando? durante il giorno, è il mio lavoro da 6 anni ormai.

alessandroid: si, beh. se la pheega esce incontra pure gente come quelli di ieri che fanno il corteo in via cappello con i manganelli o quel che erano. non è tanto meglio.
(il mio ragazzo ha sempre ragione, ogni gioro che passa me ne accorgo sempre di più)

Butel Info ha detto...

:|

Butel1 ha detto...

[Il suo ragazzo è gay, ovviamente]

wonder ha detto...

mah, chi lo sa chi può dirlo.

Binfo: non dispiacertene, ricorda che ce n'è per tutti.

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie