10 giugno 2008

Il Veronese ha sentenziato. E so' cazzi...

"a sentire qualche altro blogger veronese (Sentenziosi.it)"

E' quando mi fanno notare un link a Sentenziosi proveniente da Il Veronese - in un articolo che a prima, ultima e media occhiata pare spudoratamente sentenzioso anzi Fezzenzioso e, nell'attuale stesura, nemmeno troppo originale rispetto al nostro miserabile pezzullo sul medesimo locale, lo Showroom o Scio'rum - che mi sovvengono quelle deliziose due righe del loro boss sborone (o la stagista) in cui cerca di ricordarsi cos'è che facevamo noi:


il veronese.it rinnega Sentenziosi
(eh non si firma, a proposito di innominati)


Si vede che alla fine si sono ricordati. Scusate, andiamo a cercarci un lavoro.

A pensarci bene, un articolo così banale ("i ggiovani si credono fighi nei locali fighi con il cocktail figo ma poi non sono fighi ma annoiati e banali... yaaawwn...") non lo leggevo dai tempi di Sentenziosi, quindi magari prima ci trasformiamo nel commentatore medio di Sentenziosi e insieme a Deeeiin Pidessssn ne analizziamo gli highlights:

- "Un bizzarro mistero s’aggira per le strade di Verona, già considerato nelle pagine del libro “Sognando un negroni” del nostro concittadino Alberto Fezzi, ma in realtà mai definitivamente svelato"
Apparentemente un estratto da Marx va a Fatima accompagnato da Colombo e con la tensione di Lost, in verita un'abile invocazione alla Musa: appellarsi all'accademia, chiamare a propria illuminante guida il vate del Negroni, il concittadino che ha svegliato tutti i veronesi dal sonno dogmatico. Eh sì eh, dove saremmo senza l'avvocato Fezzi, dove? Altro che Saviano Gomorra Marketing (2008: gli italiani scoprono la camorra...). Inoltre Fezzi non è in tv tutte le settimane a raccontarcela.
Comunque sia, è una mossa assolutamente necessaria. Noi lo sappiamo bene, spesso le prese per il cul... ehm le citazioni sono fioccate pure qui (fenomeno di co-branding definito da Wikipedia Uk come Fezzenziosi): vorrete mica mettervi contro uno come l'avvocato! Dico, siete matti? Con quella sua voce nasale vi spazza via con un singolo nano-strillo! (già inserita nel Le peggiori 10 morti della storia)

- "Locale che, in virtù del fatto di essere frequentato dalla leadership cittadina"
Prego? Quale leadership? Lo sappiamo che quella della leadership è 'na baggianata per conferire un po' di allure al locale vero? Il fatto che uno abbia dai 30 anni in su e sia forse imprenditore (es. idraulico) non ci autorizza ancora a ritenerlo nostro leader maximo. Ci siamo quasi, presto sì, ma non ancora.
Sul fatto che la leadership di 'sti tempi si misuri dal conto in banca siamo tutti d'accordo, ma allo Scio'rum non è per forza così: l'atmosfera da (finti) imprenditori ci suggerisce che quella sia una presunta leadership, ma è una sedicente leadership perchè la maggior parte dei frequentatori dello Scio'rum sono disgraziati trent-quarant-cinquantenni col leasing che sognano la bella vita ecc. (solita storia insomma). E poi storicamente la leadership porta con sè delle fighe da coltelli, lì mi pare ci sia poca roba: alcune sono tanto vecchie e tanto brutte da risultare dei cadenassi anche al buio, giusto per precisare.

- "L‘ultimo grido sembra essere il locale Showroom"
Ecco: sembra. E in caso, era l'ultimo grido sei mesi fa. Oggi l'ultimo grido è il gelato in centro con la fidanzata di domenica, che discorsi.

- "Il locale funziona molto nel weekend, molto meno durante la settimana"
- "una migrazione metodica e costanti tra due o tre bar del centro in auge in un determinato periodo storico"
- "spostarci con il bicchiere in mano"
Fezzenziosi vive!

- "A sentire qualche altro blogger veronese, Sentenziosi.it [sì vai a farci un giro sul .it] lo Showroom “tira” poiché, come narra una leggenda locale, il bar viene gestito dal mitico Carlo, quello dell'ex Mazzanti, un autorità nell’ambito dell’organizzazione di festosi party nel veronese. Uno insomma che ci sa fare e può racimolare 10 clienti con un singolo sms, 100 clienti a fischio e così via. Come a dire che a Verona esiste un’élite, una ristretta cerchia di eccellenze che dettano legge anche sul divertimento serale".
Carlo, l'elite e la tautologia dei festosi party (devono essere quelli che fanno su Sentenziosi.it). Ehm, si capiva che stavamo scherzando? Ribadiamolo: l'elite non è quella lì, eh la buona vecchia elite intellettuale di una volta... l'elite neanche la vedi, se no che cazzo di elite sarebbe? L'elite si fa i cazzacci sua a feste sue, mica allo Scio'rum con un titolare dall'aspetto sporco!

- "Per quale motivo negli ultimi vent’anni nessuno tra gli intelligentissimi e ormai proverbiali imprenditori del nord-est è stato in grado di partorire un idea più attenta, oserei dire rispettosamente rivoluzionaria, finalizzata a ripensare totalmente il divertimento dei veronesi nel fine settimana. Anche soltanto per regalare nuovi orizzonti al commercio e magari strappare la gioventù dal baratro del solito locale fotocopia"
Qui usciamo di scena russando non senza costanza: questo è più un Fezzenziosi che vira definitivamente al Fezzi degli ultimi due libri, quello che qua e la' dispensa melensa melassa moralista quasi equo-solidale.

- "strappare la gioventù dal baratro del solito locale fotocopia"
Il Veronese al vetriolo.
Zzzz...

36 commenti:

Pandorina ha detto...

Ma ancora di più, perché se una frase inizia con "per quale motivo" e si sta ponendo un dubbio amletico, alla fine del periodo manca il punto di domanda? Licenza poetica?
E perché gli avventori dello Showroom sono dei puzzoni? Urge una capatina in questo locale (anche se io sono sempre in ritardo sui trend) a vedere cosa provoca questa ipersudorazione.

Anonimo ha detto...

La legge del contrappasso vi farà morire legati a una sedia mentre vi leggo i miei ultimi due libri direttamente con le adenoiodi, ovviamente dispensando sul vostro corpo melassa moralista.

Anonimo ha detto...

se l'invidia fosse febbre tutto il mondo cè l'avrebbe.
liz

Pandorina ha detto...

Fezzi, non ti nascondere dietro questo inconsistente anonimato :P

Alberto ha detto...

Sono il primo anonimo, mi è scappato il nome, sono sempre fiero delle mie adenoidi.

Butel Info ha detto...

uff...che noia mortale...

Pandorina ha detto...

Fezzi, avevo vaghissimamente intuito che tu fossi il primo anonimo (e di qui il mio commento); fai bene ad essere orgoglioso delle tue adenoidi, potremmo addirittura elevarle al rango di "dettaglio sexy". Pensaci. C'è da farci un altro libro.
Ti ricordo ancora con affetto, alla fiera del libro di Torino, mentre cercavi di convincere tutti che sì, eri tu lo scrittore e sì forse sarebbe stato il caso di esporre qualche copia allo stand, se sole l'editore ne avesse portato con sé una copia.
Era sicuramente colpa delle adenoidi. Stolti.

Butel Info ha detto...

Che tedio inimmaginabile...

Butel-M* ha detto...

1- Dov'è che è lo Shorum? Non ho voglia di andare a cercarmelo.

2- Si, il vero trend è il gelato con la morosa la domenica. Come diceva un mio amico: Dio ha creato la domenica perchè le coppie possano scopare. Chioso io: e dopo andare a mangiarsi un gelato.

3- Non ho resistito dal provare a connettermi con Sentenziosi.it. Un po' come quando leggi che è impossibile toccarsi il gomito con la lingua.

Butel Info ha detto...

sono stravolto dalla noia..cambiate post, risollevatemi per pietà..

Pandorina ha detto...

@Butel info: fatti forza. Ne usciremo vivi anche questa volta.

Butel Info ha detto...

si, spesso succede che ci si salvi dall'inedia blogghistica, ma stavolta sento di non farcela..mi sento mancare.

la tia ha detto...

Non svenire butel info
lo sai il perchè
oddio mi sento mancare anche io

aria, ci serve un pò d'aria
:|

Butel Info ha detto...

:|

Anonimo ha detto...

io riesco a leccarmi il gomito...
peeno

Butel Info ha detto...

io a volte vorrei essere un cane.

butel 10 ha detto...

altrochè less than zero!

ButelCul ha detto...

che post interessante e divertente.... patetico

Fritz Salamini ha detto...

ciao mostri, vi propongo uno scambio di link

Fritz Salamini ha detto...

bella li, almeno scambiate la mia figurina di baggio con quella di maradona?comunque mi fa piacere sapere che c'è qualcun altro che butta merda sulle persone da dietro una tastiera, siete delle merde

ciao mostri

luca ha detto...

finalmente qualcuno che non ga mia paura de mostrarse fritz! non come sti sentenziosi che ga da esser bruti come le merde!!! parchè i gussa manco de mi e anca de ti me sa!

saludi

Butel3 ha detto...

?
B1 comprendi le ultime o penultime volontà di B2 e lancia un cruise sulla sezione commenti.

ciao ha detto...

a questo punto prendila larga e lancialo su tutto il blog il cruise, perchè sprecare una così ghiotta occasione?

Anonimo ha detto...

Degrado e disagio

Butel Info ha detto...

WTF?

Butel Info ha detto...

Oddio...ho letto solo ora l'articolo "originale" del Veronese. Qualcuno mi può spiegare che cazzo c'entra Charles Manson con i locali ed i giovani di verona? Cosa vorrebbero dire gli acuti "giornalisti" del Veronese? C'è il rischio di una seconda strage a casa Polanski ad opera di un manipolo di sfigati con lo spritz in mano?

No, vi prego...

la tia ha detto...

Lo spritz fa male, butel info
possiamo aspettarci di tutto

Oddio qualcosa è già successo invero
:|


ps di Manson preferisco Marilyn
ma di Marilyn preferisco la Monroe;
detto questo vado ad annegarmi in un crodino, biondo ovviamente

Anonimo ha detto...

Ma voi lo sapevate che nella casa davanti a quella dove hanno ammazzato la moglie di Polanski i Red Hot Chilli Peppers hanno registrato e girato i video di Blood Sugar sex magik? NO??!?!?!??! Adesso lo sapete. J'adoro le MILF

Butel Info ha detto...

HELTER SKELTER!!!

Anonimo ha detto...

credo che se si scoprisse l'identità di qualcuno dei sentenziosi..beh..probabilmente ci assorbiremmo un'altra puntata di 'annozero' sulla violenza a verona

Butel Saval ha detto...

Qua pompino ci cova. Le voci dai giri dicono che la rece super leccaculosa dello showroom, scritta su quello pseudo giornale, sia stata ricambiata con spritz bassotti, offerti a vita alla penna zoppicante autrice della rece di cui sopra.

el butt ha detto...

He's the one who likes all the pretty songs.
And he likes to sing along.
And he likes to shoot his gun.
But he knows not what it mean.
Knows not what it mean.
And I say yeah.

tib ha detto...

Quello che ho capito è che questo blog non dice assolutamente niente, però lo dice bene a volte..assoluto nichilismo chic (per non dire omosex).

Butel Info ha detto...

Zio Tib ha colto nel segno. Ma del niente ci cibiamo un po' tutti al giorno d'oggi, e Sentenziosi è un ghiotto antipasto di niente. Anzi, aperitivo vecio!!

zio fest ha detto...

poi ho capito che questo butel info è uno che ne sa a pacchi..però secondo me è pigro e non fa u cazz tutto il giorno.

Butel Info ha detto...

Hai colpito nel segno amigo! Io sprizzo da mane a sera, e poi quando sono completamente ubriaco bevo un negroni.

Il mio papi ha la fabbrichetta!!