21 gennaio 2007

Mantova by night

Sentenziosi on tour

----> Venerdì 19 @ Rain, via Stella 13, Verona
----> Sabato 20 @ Borsa Disco, Piazza Vilfredo Pareto 1, Mantova
----> Martedì 23 @ Momix, Palabam Mantova

Per qualche assurdo motivo una città di cui fino a 24 ore prima conoscevamo all'incirca l'ubicazione (si sapevamo che era più o meno dall'altra parte del Mincio, subito dopo le nebbie appena dentro gli odori di porcilaia. Mantova è la capitale del suino) è diventata la nostra mecca del divertimento notturno. Ed è subito Mantova by night.

Soprattutto grazie a questo locale il Borsa disco, night version del già celebre Borsa cafè.

Non solo Butel2, in seduta plenaria, si darà appuntamento martedì 23/1/2007 al Palabam di Mantova per osservare, indi sentenziare, circa Sun Flower Moon, nuovo spettacolo dei Momix, al loro ritorno padano.

Qui una breve preview dello spettacolo:

27 commenti:

nico ha detto...

No no no. Mantova non mi garba proprio, eccezion fatta per lo spettacolo dei Momix.. prima o poi si verificherà una coincidenza astrale per cui si esibiranno nel raggio di 50 km da dove io stia?
Frattanto recensite, o butei!

Anonimo ha detto...

Un mercoledì sera fate un giretto al Bar Pedrera di Affi...stranamente è più affollato del venerdì e del sabato...target dai 20 in su...dipende dalla serata ma di solito there are a lot of girls!

Anonimo ha detto...

Scusate ragazzi ma devo aprire una parentesi out of post.......mi è capitato casualmente (bugia) di vedere la puntata iniziale del Grande Fratello...e subito 3 domande mi gisono giunte al cervello:
1. Ma Alessia Marcuzzi, ma quanto vecchia è diventata??
2. Ma quanta pheega hanno messo quest'anno??se non era per la Balenottera azzura (tra l'altro in nomination) sembrava di guardare Pupe e Culattoni....
3. La prima cosa che ho notato. La più ecclatante....avete fatto caso ai concorrenti che percorrevano il fatidico tappeto rosso prima di entrare nella casa cosa facevamo??
Pacche ragazzi quante pacche sulle spalle ho visto??Infinite.....Quanti "ggggrande vecio, dai che ce la fai/te le scopi tutte ho sentito? una marea...
Morale della favola...Il buteismo si è esteso, è diventato un fenomeno Nazionalpopolare....a cui fuggire non puoi...
pacche

Anonimo ha detto...

...Ps....Ho smesso con le mie pheeghe...venerdì e sabato sono dei vostri....giuro

duchamp ha detto...

i butei vanno a mantova ?
allora non si può non cenare al ristorante Ambasciata a QUISTELLO
http://www.ristoranteambasciata.it/index.asp

Piatti Della Più Eletta Tradizione Del Ducato Di Mantova e Del Vicariato Di Quistello

L’insalata di luccio dei laghi di Mantova con la tradizionale salsa verde quistellese (prezzemolo, acciughe, capperi, cipolle e verdure sottaceto)

La mariconda di campagna (pane raffermo, midollo di bue e brodo leggero di pollo)

Le tagliatelle gialle con salsiccia fresca e Parmigiano Reggiano di Quistello

Il guancialino di maiale stufato (suino quistellese) con funghi pioppini e polenta

La faraona del Vicariato di Quistello con uva, arancia, mostarda di mele campanine e melograno (Piatto di Grande Tradizione)

La crostata di pere con lo zabaglione caldo al moscato e marsala I dolci secchi di cultura del Vicariato di Quistello

Lista servita a € 130,00 bevande escluse
(vabbè butei, fate "musina")

posto raffinatissimo per veri intenditori del bello e del sublime

REQUIDED: jacket e pheega stratosferica!

Frut di Udin ha detto...

I butei neanche facendo "musina" riuscirebbero a pagarsi una cena all'Ambasciata.
Comunque ristorante eccellente.

A proposito di markette, visto l'intervento dell'amico duchamp, vorrei pubblicizzare il bed&breakfast di mia zia.
Se per qualche strano motivo vi troverete nella bassa mantovana e vi occorrerà un soffice letto dove poter riposare le vostre stanche membra:
Bed and Breakfast Corte Fitti
Suzzara(MN)
per maggiori informazioni visitate il sito:
http://cortefitti.sitonline.it/

p.s.
Sempre a Suzzara dal 3 al 4 febbraio ci sarà il festival della letteratura noir, quale miglior motivo per fermarsi a riposare al bed and breakfast Corte Fitti.

Okay incommensurabile ora smetto.

Butel2 ha detto...

Grazie duchamp grazie frut per le preziose segnalazioni.

Butel8 effettivamente il tuo intervento era vagamente off topic ma chissenefrega non siamo mica come quelli che...

Ad ognni modo egr. dott. ing Butel8 la tua chiusa risulta verissima assai. Il buteismo o qualsivoglia nome gli si voglia dare pare fenomeno di inarrestabile diffusione.

Dory ha detto...

Dory concorda con Seba!
(che strano essere concorde con un uomo...)

Butel1 ha detto...

Nico: in verità i Momix sono passati anche da noi, Teatro Romano precisamente un anno fa e anche due anni fa (non vorrei sbagliare). Sempre che tu non viva a Cologna Veneta, tipo. Mantova non la conosco bene, secondo racconti più o meno attendibili pare ci sia dello sfarzo e del lusso qua e la. Che vuol dire tutto e niente.

Mercoledì al Disco Borsa c'è Cassius da Parigi.

Seba: c'é un sito di sto bar? Thanks.

Duchamp: L'Ambasciata, che peraltro è uno dei must delle famose guide Michelin e Gambero Rosso, costa una vera fucilata, ma ne vale la pena se siete amanti dell'overluxury.
Butel2 è un amante dell'overluxury.

Butel2: Se prendi l'antipasto e poi fili, sei dei loro. Go go!

Frut1: vendesi serie bottoni grigio chiaro manica giacca uomo. Giusto per restare in tema.

nico ha detto...

Butel1: teatro romano => estate => vacanza (o esami nella Capitale) => far away from Verona e Piazza Erbe

Mantova è sfarzonamente vacua, ma mi riferisco a esperienze personali.. io avevo cenato all'Aquila Nigra e essendomi ubriacata non sarei in grado di recensire puntualmente, ma i commenti su web non son tutti esaltanti. Ecco ricordo un target un po' datato, poi solo pareti semoventi..

Butel1 ha detto...

Cioè volete dirmi che c'è ancora gente che va in vacanza d'estate?
Démodé! ;-)

Butel1 ha detto...

Butel8: a proposito dei concorrenti del Grande Fratello 7, l'altro pomeriggio non sapevo che minchiazza fare e ho scritto su LivePoint (e copiaincollato su VrVip) sta cosa.



CADENZE ANNUALI DEL SISTEMA TELEVISIVO

Ho visto un'oretta della prima puntata qua e la, prima di uscire.
Nulla di nuovo, si riconferma il filone del trash trito e ritrito: i concorrenti sono le macchiette della nostra italietta.
Eppure è una condanna che funziona e funziona ancora e dannatamente bene (confermato il push di ascolti del giovedì sera): e nuovamente in milioni a riempirci la bocca.
Ed ecco anche il sottoscritto, che non riesce a non osservare ed analizzare il fenomeno pop per eccellenza della nostra tv, tronfia di GF:

Ad entrare per primo, quasi a vittima sacrificale, è il siciliano Alfredo "ommo vvvero" con voce rauca, cadenza e parolacce pronte all'uso. Bruttino e povero, viene presentato quale concorrente che nella vita vuole fare il salto (gli altri invece no?). Ha già adocchiato TUTTE le gnocche (?) della casa e non se ne tromberà manco mezza.

C'è il pompiere, Alessandro, romano, bellezza di profilo greco. Uomo vissuto e apparentemente posato, i soliti "veri principi veri veramente dentro se stesso", lavoro-amici-famiglia-divertirmi ehi. Effettivaemnte ha avuto il durello a baionetta per tutto il secondo giorno allorché provocato dalla seguente concorrente.

La baldracca russa, figlia adottiva de'Roma. Insomma, un pò baldracca, un pò burina: baldracchina. Il nome è già un clichet: Nadia (pron. Nnnnadddìa). Ha adocchiato il pompiere di cui sopra a forza di tette e cosce al vento: riuscirà a farne il proprio sex toy nel giro di una settimana. Forse meno. Aperte le scommesse. "Nella vita sono sempre arrivata seconda". Sempre dietro, insomma.

Milo. La venere non c'entra: ed eccolo il romano medio che più medio non potevano, un pò grasso un pò cinghiale negli usi e modi. La Marcuzzi carica il pubblico: "Secondo me è il potenziale leader della casa". Dev'essere così: subito giù nella discarica, tiè! Li, si trova davvero a proprio agio. E quasi quasi pensa di farsi la pseudo-25enne.

Guendalina: che non è una collega del puttanone di cui sopra. Donna in carriera, ma ggiovane ggiovane: 25 anni. Con le rughe da 35enne. Ama le griffe, le auto di grossa cilindrata ("adoro i motori e il vento nei capelli") e tutto ciò che é high-class. Lavora "nell'ufficio stampa di una granda azienda milanese" ed incarna un pò il mito della giovane avvenente snob. Senza tuttavia riuscire a reggere il ruolo, dopo 10-dico-10 secondi ha sfrantato i maroni, durante il provino cade dalla sedia. E avrei già detto tutto; ma si presenta con l'affermazione da anni 70: "Milano lavoro - Firenze piacere". Poi si scopre che è talmente indipendente da essere la figlia di papà per eccellenza. Nessuno se la farà. O meglio: non la darà a nessuno. Starà sul culo a quasi tutti.

Avanti coi clichet: Domenica o Dominica o Dominique, non s'è capito. "Caliente, mui caliente": arriva dal mondo spagnoleggiante ed é la cubista wannabe per eccellenza. Insomma, un'altro bel roione. Se girate la riviera d'estate, l'avrete beccata fare la contorsionista sui cubi delle disco più in. Un motivo in più per disertare definitivamente la riviera. Dio ci risparmi i soliti balletti spagnoli. Tra l'altro, sembra particolarmente scema.

Avanti con la gnocca: Mirela. Ceca, o dalle parti. Fisicone da palestrata, ragazza acqua e sapone, vive in Italia da pochi anni ma le manca tanto casa sua, la famiglia, e bla bla bla. Incarna un pò il mito della ragazza d'eterea bellezza ed incorruttibile. Bel fighin, dai contenuti "paradossalmente" inesistenti. Farà comunella un pò con tutti, ma a casa, dopo un primo periodo di entusiasmi, sfranterà i maroni e al massimo vincerà una o due nomination.

Melita. 20 anni. Trevigiana. Modella di intimo a Milano. Fisicata della mad***a. "Mi piace fare la gatta morta, giocare e provocare gli uomini". E qui avrei detto tutto. Ma scandagliamo, scandagliamo un pò in rete: fidanzata con un ex tronista di uomini e donne. Partecipa a Marketta ma Chiambretti la scarta, fa un paio di ospitate a Distraction con Mammuccari, riceve poi una proposta per un film hard. E ci sta pensando. Avrei davvero (quasi) detto tutto. Una "vera" sconosciuta. Inoltre è amica di Andrea Lehotska. Ora non c'è più dubbio alcuno "provocare gli uomini = darla dove posso per andare avanti, cosa non si fa per campare". Finché non si farà SFONDARE dal bel tenebroso Raniero, e li i 20 anni le faranno male. Ah, quando torna a Treviso fa la barista/cameriera. No no ma non s'é montata la testa, noooo.

Eccolo. Ladies and gentlemen. Il "bastardo d'Europa", London, Rome, sponde e risponde Italy/Uk. Vive a Londra ma viene spesso a Roma. Dove vive la famiglia. O viceversa: oh, non si capisce, il solito burinaccio (Londra non è riuscito a cambiarlo) che "se spiega da fa schifo aò". A Roma comunque anche lui fa il barman. E con Melita è già intesa: lei lo ammira estasiata "Che tatuaggio maschio che ha Raniero". Il quale, per inciso, è il bello ma impossibile dell'edizione. La sua bellezza è la sua maledizione: ultimo in classifica di gradimento. Solo che ha la figa in testa da quando è nato, mi pare di capire, e quindi è anzittuto BELLO E POSSIBILISSIMO. Chi se lo farà? Anche tutte.

La napoletana che, persa la corsa di velocità con Mirela, viene gettata nella discarica. Nella discarica c'è un pulmann abbandonato quale camera da letto. Lei fa l'autista di pulmann: si trova benissimo e pensa di essere nella vera casa. Per lei è proprio tutto un sogno. Napoli&co la voterà ad oltranza, facendone fenomeno inarrestabile fino a metà gioco. Spero di sbagliarmi.

Michele: disoccupato. 29 anni. Bello. Scemunito. SUBITO IN NOMINATION.

La cicciona. E ci voleva l'intellettuale del gruppo, scherziamo? Lei è ossessivamente amante del lusso, dello sfarzo, della pompa magna. O della pompa e basta. O de magnà e basta. SUBITO IN NOMINATION col bello&scemunito.

Rullo di tamburi. Il mio idolo. Gabriele. Milanese doc doc doc. Sulla trentina. Che lavoro fa? "Mah, uè, figa cioè, promozione nelle disco, disco molto famosa, staff di persone da coordinare, faccio su la serata, durante la serata sto prima fuori a fare la selezione, poi in nottata vado in consolle a controllare che il dj metta dei dischi coerenti (e spiegacelo cos'è un disco coerente: un disco in loop ad infinitum?)". Faccia da schiaffi o da culo, fate voi. Capello scodellato a frangia, "sono ossessionato dai miei capelli e continuo a toccarmeli e sistemarmeli", ovvero è un brutto narciso: un paradosso ambulante. Non prendiamo in giro: Gabriele è il VERO PIRLA dello show e quest'anno mi schiero con lui. Se questa è una trasmissione di casi disperati e idiotici, lui deve vincere. Per coerenza, come i dischi che lui controlla.

Ce n'è pure qualcun altro penso, ma non ho visto tutta la trasmissione. Posso solo dire che, a prima vista, la Gialappa's quest'anno avrà gioco molto facile.

Anonimo ha detto...

Butel 1 come al solito mi hai fatto impazzire....(sono tutto bagnato....:-!)
...Niente da dire...a parte che secondo me merita un post
pacche

Anonimo ha detto...

Ecco questo è il sito http://www.cafelapedrera.it/
mercoledì questo credo di esserci pure io...cheers!

Butel3 ha detto...

butel1..il tuo commento era così lungo che per leggerlo ho chiamatp Vicky, la mia sorellina robotica e smisuratamente forte costruita da mio padre con riga in parte etc.

NonButel ha detto...

Butel3, posti poco ma quando posti....

Anonimo ha detto...

Alla fine il Butel3 è un ente supremo...non è che ha così tanto tempo per scrivere a sti disperati...e poi è pieno di pheeega...
salutami viky

NonButel ha detto...

Gira voce che Butel3 sia Chuck Norris....

Anonimo ha detto...

Butel1, una vera trashcronaca cazzo. Snella e simpatica.

Bravi butei

Butel1 ha detto...

Girano anche voci su NonButel, ovvero se non è un butel non è che sia un po'... eh? ;-)

Anonimo: grazie ragazzo, sputare sul GF é uno sport nazionale e io, in pieno vigore da uomo medio, non mi sono potuto esimere. Ti invito a scegliere un nick segretissimo (solito Carlo Bianchi) e a utilizzare quello, ad ogni modo.

Seba: ok, non escludiamo di fare un salto presto. A questo punto dichiaro aperta la rubriaca di inviati sul posto:
STA: Sentenziosa Testa d'Ariete
"Dove vuoi mandare i butei a spalare un pò di letame? Segnalaci un locale, noi andremo e sentenzieremo!" *


*Fattura commerciale ad emissione immediata, pagamento tramite bonifico bancario entra 30 giorni, aut. min. rich., fino a esaurimento scorte, LOCALI SENZA FIGHE ESCLUSI

nico ha detto...

He già Butel1: "rubriaca"..quando si dice lapsus freudiano..

Butel1 ha detto...

Ehem, certamente fatto apposto (coff coff).

Intanto mi sono appena visto Manuale D'Amore 2 e già mi sto questionando circa il perché di tale scelta: sapeva cosa aspettarmi, e sono stato servito tale e quale. Ah sì, Verdone (alla faccia di tutta la sua rrromanaggine) è proprio sempre un butel.

nico ha detto...

Manuale d'amore 2, già..domani sera fatto l'esame che sto preparando me lo vado a vedere anch'io. Mica ho capito se t'è piaciuto, a me ispira abbastanza da spenderci i 5 eurini del mercoledì nonostante Scamarcio-Bellucci. Vedarem.

nico ha detto...

Manuale d'amore 2, già..domani sera fatto l'esame che sto preparando me lo vado a vedere anch'io. Mica ho capito se t'è piaciuto, a me ispira abbastanza da spenderci i 5 eurini del mercoledì nonostante Scamarcio-Bellucci. Vedarem.

nico ha detto...

Manuale d'amore 2, già..domani sera fatto l'esame che sto preparando me lo vado a vedere anch'io. Mica ho capito se t'è piaciuto, a me ispira abbastanza da spenderci i 5 eurini del mercoledì nonostante Scamarcio-Bellucci. Vedarem.

nico ha detto...

Ops..

Butel1 ha detto...

Se si può dire, Verdone vale il film. Ma non penso si possa dire.
Più divertente la spalla di Scamarcio: 15 minuti di film da ridere (?)