24 gennaio 2007

Spettacolo Momix Sun flower moon - Mantova

Sistemo la De Lorean nel parcheggio del Palabam, le luci sono già spente all'interno del palazzetto, suoni che ricordano i versi delle balene riempiono già l'atmosfera, strane immagini vengono proiettate sull'ingente schermo, mi giro guardo il dottor Emmet “doc” brown e gli domando:” Ehi doc in quale assurdo anno ci siamo catapultati? “ Lady B2 (grazie up per la concessione) mi gurda esterrefatta e risponde “ Ma quale doc cretino? Cosa stai dicendo?”
E allora butel2 McFly capisce. Nessuna De Lorean, nessun salto temporale, sta per iniziare Sun Flower, lo spattacolo dei Momix un gruppo di ballo difficilmente inseribile in qualcuno dei canoni artistici. Forse quello a cui appartengono maggiormente è il filone della danza.
Una luce blu compare da luoghi lontanissimi, oltre Nogarole Rocca e laddove lo sguardo umano non può intellegire, prende forma assume sembianze umane, si libra leggiadra, sullo sfondo nero, ora appare solo metà corpo, ora sembrano tanti piccoli granchietti, no no ecco sono di nuovo due corpi blu fluorescente, cazz si sono fusi è tornato ad essere uno.
Butel2 sta impazzendo è quasi in piedi pronto per urlare:” Su quel palco c'è il demonio!Moriremo tuttiiii!” quando dolcemente lady B2 lo fa riaccomodare e gli spiega gentilmente che è una coreografia costruita da questi omini tonici e di un'elasticità disumana, coperti da tutine tuttattilate di vari colori. Sembarano tanti Steve Zissou in versione muscolosa, che al riflesso delle luci colorate prendono forme e sembianze a seconda dei movimenti e della coreografia costruita. Sospiro di sollievo, grazie mia Beatrice ora posso godermi le danze con calma e con un uso consapevole.
Lo spettacolo prosegue sulle note del plurititolato Hans Zimmer e rimandano a qualche posto nel lonatano oriente (per andare ad Alessandria.. d'Egitto Fasto.. Nd Franco Battiato) mentre i corpi dei Momix aiutati dalle luci continuano a mutare e coniare nuove forme , una volta uccello, una volta ragno, una volta bocca che si muove a tempo di musica e scandisce le parole delle canzoni, una volta spuma marina (una volta volpe e una volta ghione Nd Niccolò Machiavelli).
L'effetto globale dello spettacolo è quello di un trip lunghissimo da acido lisergico senza alcun effetto collaterale se non una piacevole senzazione di benessere.

Informazioni tecniche: i Momix saranno anche questa sera al Palabam di Mantova. Costo del Biglietto a partire dai 25 iuri.
Durata dello spettacolo
: circa un'ora e mezza senza interruzione.

Giudizo di Butel2: la realizzazione dell'assurdo attraverso danza e luce. Raccomend (che fa molto feedback 'tennesciunal di ebay).

Giudizio del Butel della piazza: Super tega vecio.

Tempo di lettura del post: una cagata guascona nella toilette dell'ufficio. Breve ma intensa.

6 commenti:

nico ha detto...

"Super tega vecio"..lo sapevo.
"i Momix saranno anche questa sera al Palabam di Mantova", quasi quasi mi
catapulto in stazione e prendo il primo eurostar per mantova.. Macchè!

Fra tutto il putiferio cosmico che poteva succedere, ti pare che mi posticipano l'esame a domani perchè hanno indetto una giornata di LUTTO in facoltà data la prematura dipartita di un prof che manco ho mai visto (Riccardo Faini n.d.r.)?

Pace all'anima sua ma eccheccazzo tutte a me?!

Frut di Udin ha detto...

Ben fatto butel2, ben fatto.
Ogni tanto ci devi deliziare con post di eventi che non siano le solite serate discotecare, continua così.

Quando hai nominato Steve Zizzou mi è venuta in mente questa scena:
La troupe di Steve sta girando un video alla Jacques Cousteau:

Claus:"dov'è la pistola?...Steve, Steve!"
Nel mentre Steve sta riemergendo dall'acqua tra una chiazza di sangue(umano).
"dov'è Estevan!?"
Steve:"stai girando? ci siamo imbattuti in pesce squalo di forme sconosciute lungo 10m con un dorso estremamente anomalo, tutto maculato, gli ho sparato un cogegno di rilevamento"
Claus:"Steve?!"
Steve:"Estevan è stato divorato! Attiva il rilevatore prima che vada troppo giù"
Claus:"Steve? Estevan è stato morso?"
Steve:"divorato!!!"
Claus:"è morto?"
Steve:"é stato divoratoo!!!"
Claus:"ingoiato tutto intero?"
Steve:"No! masticato!! controlla il monitor."
la cinepresa è tutta su Claus che parla al pubblico
Claus:"é in piena spicosi idrogena.Ha l'occhio pazzo"
zoom sull'occhio pazzo di Steve
Claus:"Steve secondo noi hai l'occhio pazzo. tiralo fuori da sto cazzo di mare"
Steve:"Estevan! Estevan!Estevannn!!!"
Nel mentre un butel lancia una bombola di ossigeno nel mare ed un altro butel gli chiede:
"perchè l'hai fatto?"
nessuna risposta, mentre Steve con l'occhio pazzo continua a urlare il nome dell'amico divorato, Estevan.
Assurdo.

Super film!

Anonimo ha detto...

-Butel 2, serve ingoiarsi una pasta prima dello spettacolo per vedere tutto quello che hai visto tu???
Sei sicuro di non aver dormito tutto il tempo e aver subito gli effetti di qualche droga allucinogena??

Butel 2 ha detto...

@ Nico.. capita.. un giorno a te domani a lui ecco..
Comunque dai un'occhiata al sito edi momix dovrebbero fare delle date a firenze e dintorni in teoria dovrebbe esserti più comodo.

@Frut: Sempre mitico quello sketch.

@Butel8: Ciò che ho descritto era frutto di un trip senza acido. Con acido secondo me mi sarei buttato giù dal secondo anello del Palabam credendomi un momix.
Si forse era tutto un sogno in stile Homer. Si veda la puntata del super chili, trasmessa oggi per altro, in cui homer dopo aver mangiato il più piccante dei peperoncini ha delle visioni un pooo surreali ecco.

Butel1 ha detto...

Nico: non credo nella sfiga. Ma la tua è sfiga. Mi immagino la scena, di mattina ti rivolgi verso la madre: "Vado all'uni a fare un esame". La sera, di ritorno: "Com'è andato l'esame?" "Il prof. è morto".
Freddo quanto un'opera cinematografica di esistenzialismo svedese. Ma il comico è li, nel tragico (un pò c'azzeccava Pirandello, insomma).

Frut1: quello è un gioiello della comicità post-moderna, adoro le musichette e la scena in cui Steve spiega che sì, quelle tute le usano tutti e sì, quei walky talky all'interno delle tute ii aveva inventati Jacque Cousteau, ma la radio l'ha inventata lui: così ora si può muovere e ballare al ritmo di quella musica.
E parte una sorta di xilofono-citofono e lui ancheggia in maniera da sicuro beota.
Sì, quella scena mi ha rovesciato dal ridere!

Frut di Udin ha detto...

E che dire del cinismo di questa scena:
Steve torna a casa con il figlio Ned. La moglie di Steve li viene incontro e senza salutare dice:
Eleonor:"Steve, il tuo gatto è morto"
Steve:"cosa? Quale?"
Eleonor:"marmellata...mi dispiace"
ed Eleonor nel mentre si accende una sigaretta.

Steve:"come è successo"
Eleonor:"un crotalo lo ha morso al collo"
Steve:"per la miseria Eleonor,perchè devi dirlo così, non potresti dirmelo con un pò più di garbo!?"

Eleonor se ne va indifferente.

Steve:"è nata ricca e stronza, allevata dalla servitù, i suoi hanno comprato l'isola e finanziato due dei miei peggiori film...si dice sia lei la mente del team Zizzou"
Intanto tira fuori una bottiglia di rum e si fa un bicchiere.
Ned:"la gente dice di tutto. Che tipo di gatto era?"
Steve finisce di bere e dice:"e chi se ne fraga!" pausa "credo che fosse un soriano".