05 gennaio 2007

Saldi a Verona 2007 - parte 2

Saldi a Verona 2007. Consigli per gli acquisti. Parte 2

Riprende dal post precedente.
Aggiornamento sui saldi a Verona

Emporio Armani, Verona, via Cappello: un solo consiglio, avanzate di cinquanta metri e compratevi un dvd alla Fnac. Al di là del discutibile vantaggio estetico offerto dalla terza (sottolineiamo terza) linea di ve Giovgio, il gioco è sempre lo stesso ogni anno: alzo i prezzi la settimana prima dei saldi, quindi te li sbatto li coi soliti (finti) sconti. Visto coi nostri occhi da un giorno all’altro, allucinante.

Armani Jeans, Verona, via Cappello: un solo consiglio, avanzate di cinquanta metri e compratevi un libro al Minotauro.
Bruschi, Verona, via Mazzini: ce n'é pure un secondo dietro il listone, pochi metri prima di GMC, ed un terzo alla fine di via Cappello verso ponte Navi. I prezzi di Bruschi sono notoriamente alti rispetto a calzature concorrenti di segmento "medio", per così dire. Tuttavia, se siete fortunelli, vi potrebbe capitare di fare il colpaccio: chi? Le ragazze, ovviamente. Per l’uomo comodi calzari romani o scomode Cesare Paciotti.

Iceberg, Verona, corso Porta Borsari: non particolarmente apprezzato da questi parti. Tuttavia, se vi piace lo urban wear, e lo sportswear soprattutto, qui trovate i rispettivi codici di abbigliamento riproposti in maniera “chic”, con incroci spesso appariscenti. Ottimo per risolvere i problemi di alta visibilità. I capi in genere non vanno a ruba quanto altrove, se aspettate una decina di giorni pagate tutto 50% e la scelta è ancora discreta.

Double Five, Verona, via Adua: un angolo di streetswear a Verona, ottimo per gli amanti del casual e dei caleidoscopi cromatici. Tra l’altro, spesso e volentieri, un angolo di gnocca a Verona (complimenti alle commesse). Una volta una vera e propria avanguardia tipo Urban Outfit a Londra, poi a suon di Tiger, Converse e l’immancabile marchio locale Franklin&Marshall (del quale leggenda non confermata vuole il proprietario essere socio) si è decisamente standardizzato, divenendo la mecca delle “compa dei portoni” e annessi gggiovani. Dal 30% al 50%, solito.

Kammi, Verona, viaPellicciai: vuoi una scarpa a prezzi stracciati? I saldi di Kammy fanno per te. Numero di utilizzi: 4-5. Il panificio a fianco, tra l’altro, é più caro (ma che focacce ragazzi…). Comunque attenti a questo negozio, che potrebbe essere un po’ l’Office italiano. Tiene modelli di calzature piuttosto originali, ottimi per sortite usa e getta a qualche party. Oltre a ciò, ampia scelta di Superga.

Lancini, Verona, vicolo Crocioni : ritrovo clou per l’abbigliamento del sempre gggiovane (che lo ritiene mai demodé), le vetrine di Lancini si distinguono tutto l’anno per giacche, pantaloni, sciarpe riproposte con osanno in sfavillanti colori pastello abbinati a mo di giustapposizione alla cazzo. Però tengono Burberry, e meritano d’esistere. La boutique donna lì contigua, manco a dirlo, è di tutt’altra guisa.

Lazzari, Verona, piazza Erbe: ad un certo punto tutte le fighe compravano da Lazzari, shop di ipotetica provenienza bolognese, propone collezioni donna tutto sommato originali (beh, c'é comunque un forte recupero qua e la, ma oggigiorno è così ragazzi), dalle tinte pastello, linee "pulite", ottimo rapporto qualità/prezzo. Gettonatissimi accessori e gonne, come pure certi vestitini. Tra i primi shop veronesi a proporre l’overdressing. Sulle cifre dei saldi non sappiamo niente: “zoccole della moda” sì, ma checche isteriche no. Girls, fateci il solito giro, ma occhio ai tessuti (che na volta iera mejo).

Diesel, Verona, via Mazzini: mai. Abbiamo detto mai. Sugli sconti non siamo informati, ma speriamo vi pelino per bene, ve lo meritate.
Peroratio dei butei a conclusione di sta solfa
Finita qui. Bene, consci che la nostra mini-guida non possa rivelarsi di soluzione a nessuno (giacché mai abbia voluto esserlo), vi auguriamo buona caccia.
Tuttavia, se risparmiate i soldi (secondo statistiche tra i 200-300 € pro capite) per farvi un weekend con Ryan Air in più, forse è meglio. Ci sono ad esempio voli a Parigi a 40 e meno € in questo periodo: al posto di una fottutissima cintura Gucci, ci fate andata+ritorno in due e probabile notte in hotel 3 stelle. In caso contrario, beh noi preferiamo il sillogismo: un capo ma buono (ricetta della nonna).
Ah, noi chiaramente non ci saremo, saremo già a Milano: cosa pensavate, di comprare abbigliamento cool a Verona? Folli!

Butel1 e Butel2

51 commenti:

Alfie ha detto...

10 e mezzo... Impagabile questa guida! Risparmiati nell'ordine:
nervoso per trovare parcheggio, chilometri a piedi per tutti i giri in questi negozi, ultimo ma non per importanza, in nervoso di trovare il capo perfetto, quello che è stato disegnato solo per te, nella taglia S o XXXXL. Ora vi racconto della mia telefonata a Samada IO:[Pronto, buonasera, vorrei sapere quando iniziano da voi i saldi..] COMMESSO: [Buonasera, ma lei ha la nostra card?] IO: [Ehm... No] COMMESSO PENSA: [Che barbone..] COMMESSO DICE: [Allora cominciano il 7] Sinceramente sono rimasto allibito dal candore del commesso nel confessare un reato... Non ci sono clienti di serie A o di serie B, i saldi devono cominciare tutti per lo stesso giorno!!! O no??? Alla fine andrò a Milano, a Verona ho già dato.. Hola!

Anonimo ha detto...

in alto i calici coppiere!!

butel2 ha detto...

Già Alfie con questi saldi anticipati, queste fidelity card da supermercato, commessi spesso impreparati (ogni capo è un po anni 70 che quest'anno stanno tornando molto. Ancora?Un'altra volta. E ridaje coi settanta e trenanni che tornano si stuferanno prima o poi.)non se ne può veramente più!

Anonimo ha detto...

prossimo giro! pago io butei!!

Anonimo ha detto...

ciao butei!grazie per i preziosi momenti che mi regalate con la lettura dei vostri post..se volete inizierò a farvi pubblicità in quell'unica culla della cultura cittadina oggi rimasta:l'Universita degli Stronzi di Verona!Comincerò la settimana prossima,o più precisamente quando-sè mi verrà voglia di andarci(le origini scaligere sono ben radicate in me)col scrivere l'indirizzo del blog nei cessi dell'uni,ai piani alti eh!!lettere&filosofia!!Proviamoci,anche se non saprei che effetto possa sortire,sapete..ultimamente non giravano molte persone per quegli edifici..non so..a giudicare da dove si dirige la maggior parte della gente quasi mi viene il sospetto che sbaglio io!ehi..nessuno mi ha avvertito che da qualche anno a questa parte"le lezioni si svolgeranno regolarmente nelle aule dell'attimo caffè e del timeout"..si!e magari pure tenute da un cretino coi baffetti......

Butel1 ha detto...

Alfie and butei 1-2 goes to Milan. Ed è subito Montenegro per tutti: "I butei non s'erano mai sentiti così uniti".

Anonimo: sa bevem?

Butel2: poveri poveri poveri i nostri commessi: "Beh guarda assolutamente anni [sostituire con "70" "80", a seconda dell'umore della giornata]". Dobbiamo provarci: "No no, non capisce, IO VOGLIO UN CAPO 2007, 2007, più 2007 ok?"

Anonimo 2: wellcome. Lieti di soffocare i tuoi momenti liberi. Alcune considerazioni:
-carissimi lettori: i nomi, i nomi. Ribadisco, Mario Rossi va benissimo.
-nei cessi da qualche parte, lo confessiamo, dovrebbe già essersi palesata nostra incollosa presenza. Ma dei patemi del 1/2° del "Palazzo", poco o nulla sappiamo: confidiamo in te, spargi il verbo. Quale verbo? "Saluti-pacche-vecio-alcol/birretta" su Sentenziosi.blogspot.com
-"le lezioni si svolgeranno regolarmente nelle aule dell'attimo caffè e del timeout..si!e magari pure tenute da un cretino coi baffetti"
Questa frase non ha prezzo e mi ha fatto rovesciare: grazie pel tuo immenso commento.

Butel1 ha detto...

Ah, dimenticavamo.

C.a. UpStream c/o VicoQuattro

Gentile dott. Stream Up,
in merito al suo precedento invito "Meno Lonely Planet, più Aldo Nove", ci rincresce ammettere che... qualcosa pare non avere funzionato.

Cordialmente,
i Butei

butel2 ha detto...

chi ha detto pago io?

Anonimo ha detto...

bevem Butei!
io bevo ma col cazzo che pago x tutti!

Anonimo ha detto...

Vedo miei cari, ma se alla vulgata piace perchè non accontentarla!

Vi lascio l'assalto ai forni milanesi, risparmio le mie energie per il modelwatching della settimana prossima.

Ah, manca LiuJo per giove!

Anonimo ha detto...

Vedo miei cari, ma se alla vulgata piace perchè non accontentarla!

Vi lascio l'assalto ai forni milanesi, risparmio le mie energie per il modelwatching della settimana prossima.

Ah, manca LiuJo per giove!

evabenemifirmo ha detto...

Niente,figurati..se hai riso è probabile che anche tu lo ben sai chi è uomo-baffetto,ti confesserò che mi sta un po'sul cu** e aspettavo giusto giusto un'occasione così per poter dirgli su liberamente con la protezione dell'anonimato,da vero paraculo(e quindi..in pieno butel-style,anche se sono una femmina)

butel2 ha detto...

Madonnn.. la settimana della pheeega!!
Ancora meglio del festival della topa gigante.
Chiediamo asilo.

Più aldo nove? sfigatti, il pannella, sto d'un male, sto d'un bene..

Anonimo ha detto...

saluti-pacche-vecio-birramedia-qualcos'altro--
buon weekend a voi Butei!

n#1 Pure Alcohol

(salut da Turin!

butel2 ha detto...

grande vecchio.. ehi vecchio.. a Torino hai qualche contatto interessante? Stiamo cercando turin1 per il blog...

sabbath ha detto...

siete dei fighetti di merda modaioli, ma vi si legge volentieri!
mi avete fatto venir voglia di shopping, anche a me che non me ne frega un cazzo del vestiario!
yeah! :-)

kill lazzari ha detto...

vorrei fare una precisazione che mi sta a cuore..lazzari non è di provenienza bolognese..bensì attenzione..sanbonifacese..forse è per questo che la roba fa così schifo..vorrei vedere chi ha il coraggio di mettersi un vestito con una renna di pezza cucita sopra (dov e' finito il così tanto osannato buon gusto made in italy!!)non c è per niente un buon rapporto qualità prezzo..anzi..probabilmente al mercato di zevio i cinesi hanno cose migliori..e poi in tempo di saldi ti inculano che è una meraviglia..quindi vorrei lanciare un appello a tutte le butele lettrici BOICOTTIAMO LAZZARI!!

frugulla ha detto...

Io leggo, non con lo stesso entusiasmo ma leggo
Rinovo l'invito a uscire dalla piazza, andare nella suburbia nostra e vedere la gente vera
PD credete che tutti vivano e vestano prada?

butel2 ha detto...

Infatti non eravamo sicuri della provenienza come precisato (è tutta colpa di butel1, io non volevo dirlo sapevo che erano dei baccanotti) grazie della precisazione.
Comunque ai mercati di Zevio ci vai tu allora eh?
Quello della renna non l'ho visto però il patchwork và un casino quest'anno (già sentita per altro da qualche commesso\a b-side).

Si sabbath siamo delle stupide troiette! Torna a trovarci ggiovane.

butel1 ha detto...

Anonimo: in effetti hai ragione sul rapporto qualità prezzo, meglio na volta (ma che, questo post è stato riciclato dall'anno scorso).

Sabbath: sì ci sono delle troiette, e io so chi sono

Butel2: anche tua sorella è una pò una troietta

Frugullo: Come direbbero JeiaxDiggeiJed "fatti un giro nel quartiere, viene a vedere". Scherzi a parte, la tua proposta non é malvagia: tuttavia questo post dileggiava, appunto, il tipo di "figure" da te evidenziate. Eh!

butel1 ha detto...

ps. chi è la gente vera? Anzi, la gggente vvvera veramente dentro se stessi davvero essere se stessi? (Costantino, un vate)

butel2 ha detto...

chi ha detto fatti un giro nel quartiere??

M'avete provocato? Fragulla beccati questa vecchio:

E allora, questa va per tutte le persone vere che ho incontrato nella mia vita, per le quali adesso parlo (come un quadro ti dipingo in rima una situazione reale), se ti va...Fatti un giro nel quartiere, vieni a vedere (...e come un quadro ti dipingo in rima una situazione reale...)

..Hanno legnato Alberto, giu' al parco, dei tipi di Milano, penso di Quarto, io vado a casa sta accorto ci sono i sesamo, fammi fare un tiro 'spetta appena accesa. Caugh ! Caugh ! Ne hai messo troppo, quasi sbocco. Ecco guarda che ciocco e'Marocco.

butel1 ha detto...

UpStream: Se da Milano non mi tirano il paccuozzo, sarò anch'io dalle parti di un paio di catwalks, o showrooms al limite. E quindi non ci sarò, giacché a Milano c'è sempre qualcuno che mi tira il pacco.
Comunque ottima osservazione, manca LiuJo per Diana!

Butel2: puoi provvedere ripescando qualcosa di pronto da database? Così in velocità, prêt-à-porter insomma.

uno_che_ne_sa ha detto...

ne avete riportato uno solo...sono salvooooooooooo

Alfie ha detto...

Bene bene meno 38 ore ai saldi.. Comunque ho telefonato ad un altro meganegozio, perché tengono la marca del piumino che desidero sopra ogni cosa e che non vi dirò mai, non in stile bad boy, in stile bad butel!! Altro che Woolrich, Refrigiwear.. ci vuole fantasia al mondo! 400 euro per prendermi un piumino che vedrò indossato dalla quasi totalità delle persone votanti??? Se questa fosse la mia filosofia, avrei scelto la carriera militare, almeno sono tutti vestiti uguali per un motivo!! Spenderò magari un po' di più, ma voglio distinguermi!! C'è chi la moda la segue e chi la fa... Hola!

butel1 ha detto...

Se ti fai il Moncler da Paninaro (magari verde fosfo), qualcuno qui ti stimerebbe pure.

butel2 ha detto...

Alfie: qui c'è già della stima. Io il moncler lo preferisco nero fetish o gold overluxury. Si veda uomo vogue nov 05.

Alfie ha detto...

No butei, niente moncler, troppo inflazionato dalle nostre parti.. qualcosa che ho visto solo a Milano.. vi farò sapere più avanti.. verso primavera.. : ) Comunque Butei, ho letto dei vostri scooter e sono rimasto piacevolmente colpito... come me,al tempo degli scooter, non vi siete uniformati al Maffeismo ( Scarabeo preferibilmente beige o argento, polo della Ralph Laurent, con il colletto girato due volte, per far vedere che nn è tarocca...) Respect to you!!

Roberto ha detto...

Ma uno che vuole mandarvi una mail per sponsorizzarvi che deve fare?

butel2 ha detto...

ciao roberto,

scrivi pure a
sentenziosi @ hotmail . it

butel1 ha detto...

Oggi Blogger é da scannare.
Avrò visitato 10 blospot.com e nessuno s'é caricato al primo tentativo.

Voglio indietro le visite mancate!

uno_che_ne_sa ha detto...

onore al moncler

Richie ha detto...

Onore ai butei che hanno capito tutto! A verona niente di quello che sembra è cool. E chi sbava per Paris Hilton (vedi butel1) è una merda!

Richie ha detto...

Rettifico butel2 è quello che la ripasserebbe... sono solo un butel anche io e faccio errori da butel

butel1 ha detto...

Uno_che_ne_sa: taci va, Butel2 non ci dorme la notte da quanto ha visto il moncler dorato.

Richie: prima di quel errata corrige, la gaffe stava per costarti una mia visita pulp a casa tua: con fucile a pallettoni in abito anni 60, guantoni da killer, ci sarebbe stato un muro imbrattato di sangue al termine (non per forza il tuo: da dove salta fuori tutto sto sangue nei pulp splatter?)

butel2 ha detto...

chi ha etto butel2

butel2 ha detto...

maledetto blogger ormai mangia anche consonanti e punteggiatura.

chi ha detto butel2?

Dory ha detto...

"Belli sti saldi...."(frase molto ricorrente questo pomeriggio).
Purtroppo, noi gggiovani Selleraus, non abbiamo dato un grande contributo per far girare l'economia italiana....
L'unica spesa di cui ci possiamo veramente vantare è stata l'acquisto di una bella cioccolata calda sul calar del sole...ahhhhhhh

butel1 ha detto...

Eh, io invece ci sono ricaduto (come si faceva notare nel post): non c'é nulla in saldo per me? Mi butto sulla nuova collezione. E so cazzi.

Alfie ha detto...

Piumino preso!!! Prezzo di listino , 520 euro, pagato con i saldi 440! Mi sono provato prima anche il moncler ma non reggeva il confronto.. Butei sono uno stronzo a pagare un piumino 440 euro! E me lo dico da solo! Comunque riflettete su una cosa, cosa si può pretendede da uno che vede su GQ un maglione della marca PERFECT PERSUASION e pensa: bello, devo averlo! Magari è una linea nuova che deve ancora farsi il nome e costerà anche poco! Scopro poi che è la linea che ha fornito l'abbigliamento a Luca Dirisio per il video girato a Verona "Calma e sangue freddo".. Faccio altre ricerche.. Risultato: Scrivo alla ditta che produce questa linea, ottenuti gli indirizzi dei distributori, nel Veneto neanche uno.. e ti pareva!! A Milano finiti tutti, a Torino lo trovo in uno store di lusso, a giudicare dal sito.. telefono e il commesso mi dice che fortunatamente, uno gli è rimasto.. il prezzo??? 360 euro, per un maglione-felpa... Sentita quella cifra, mi compaiono degli spasmi simil-mestruali, ma non mi arrendo, rompo ancora le palle alla splendida MOOD s.p.a. e alla fine mi hanno mandato il loro, quello che usavano come campione... con 240 euro, comprese le spese di spedizione, passata la paura, maglione arrivato a casa mia... mi hanno detto che in Italia ne sono stati venduti pochissimi, dato il costo elevato... e io ce l'ho!!! Sono malato... : )

Dory ha detto...

Caro Alfie...
Posso fare acquisti con te?
Così magari riesci a sganciarmi qualche milioncino di euri per le mie spesuccie...

Butel1 ha detto...

Alfie: non saprei, non ho mai comprato una felpa in vita mia, che sia di Diminchio o di altri.
Ecco, il prezzo di una felpa dovrebbe essere 20 €, poi stampa personalizzata, se proprio.

Io vesto solo smoking, anche in piscina.

butel2 ha detto...

Alfie. Un Butel (la Repubblica).

Alfie, da bravo butel si dimentica il valore dei soldi. L'unica moneta che vale per i butei sono gli alcooldollari (Sole 24 ore).

Ricordo quella volta che comprai uno smocking bianco da gian maria d'alessio spendendo svariate centinaia di euri per poi domandarmi " Ma chi cazzo è sto gian maria d'alessio?".

butel1 ha detto...

Sarebbe il fratello stilista di Gigi D'Alessio?
Mi sa che si chiama Gianmaria D'Alessi. Ad ogni modo, disegnava linee per cubiste, prima di fare il salto nelle boutique.
Ho detto tutto.

Alfie ha detto...

Ragazzi io non uso l'Euro, uso una moneta che ho cominciato a studiare fin dalla pubertà.. Il MONTENEGRO! Un caffè = meno di mezzo montenegro, una pizza = 6 montenegro.. Attenzione, declino ogni responsabilità per il crollo di consumo di pizze a Verona.. Il perfect persuasion è un po' felpa, un po' maglione.. cmq già il fatto che te lo ritrovi nelle boutique, insieme ai grandi nomi, questo dice tutto... ma a me piaceva davvero quel maglione e l'ho preso anche... ora vi racconto, la mia ex ha visto la pubblicità di quel maglione e mi ha vietato di comprarlo, assolutamente.. Diciamo che l'acquisto del maglione è stato il finale pirotecnico per un clamoroso voltapagina.. mi ha sassinato i maroni per un anno... e bevo montenegro, gustandomi la vita, con il mio maglione irriverente e un piumino troppo avanti..

butel1 ha detto...

Per voltare veramente pagina consiglio l'acquisto di nuove calzature.
Quest'anno, stivali, neri, pelle, alti.
Nessuna donna oserà più prendersi gioco dei tuoi maroni, mein General.

butel2 ha detto...

Alfie, mai sentiti così uniti.

nico ha detto...

Per quanto mi fate sganassiare

potete spendere milioni di euri, miliardi di alcooldollari o biliardi di montenegri in vestiti,
potete indossare maglionfelpe Dirisio Persuasion, moncler arcobaleno o piumini iridescenti,

ma Voi NON potete sbavare per Paris Hilton! VOI No!

Butel1 ha detto...

E dici bene cara, io sottolineai fortemente la cosa: Paris è un rutto disumano.

Poi però esiste al mondo Butel2, con la massima: "Beh sì......cioè.......comunque mi un colpettin ghe lo daria.....cioèè"

Anonimo ha detto...

Scusate ma se parlate di 55 non potete parlare di macondo! Che oramai ha surclassato 55 in qnt tiene un abbigliamento MIGLIORE!

Anonimo ha detto...

già...maconda è proprio fantastico...comunque ho scoperto che la stilista di Lazzari è di S. Bonifacio (dove c'è l'altra sede del negozio). inoltre i saldi da Lazzari consistono in un -30% all'inizio e poi aspettando qualche settimana si trovano sandalini e ballerine a 20 euro. sono rimasta sconcertata quella volta che mi piaceva una giacca rosa in rasatello molto striminzita, con le mezza maniche...prezzo 250euro...(l'anno scorso)...ai saldi sono tornata e l'ho portata a casa a 50euro..incredibile...