11 febbraio 2008

Butelfield - puntata 2

Butelfield - puntata 2 (qui la puntata uno)

SPOT

Diventa anche tu un cretino, da oggi è più facile! Nel numero di Time questo mese in edicola l'allegato Cretinol, la guida definitiva firmata Sentenziosi per specializzare le tue qualifiche verso l'opportuna direzione.

Cretinol by Sentenziosi
clicca per ingrandire


Ore 01.26
Mentre parlano con le loro vecchie care(?) conoscenze, i butei hanno uno dei succitati flash catatonici. E' come chiudere gli occhi e farsi un riposino, per poi svegliarsi più beoti di prima.

Ore 01.30
B2s conta le pecorelle con la bava alla bocca. B1 rinviene brevemente e ha come la sensazione di udire il rumore di un motore e di trovarsi nel retro di un qualche taxi che viaggia. Ma il flash seguente cancella ogni traccia e i butei tornano nel mondo dei sogni.

Ore 01.40
----wwwwooooopppp---- I butei rinvengono sul cubo del Berfi's. SI', SIAMO STATI RAPITI! Dai cretini di prima (a nostre spese). E portati al Berfi's, di sabato sera.
NUUUUOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Una musica da domenica pomeriggio al Queen ci dona la certezza che qualcosa non ha funzionato. I butei - che ad ogni modo restano sul cubo offrendo lampanti esempi di stile Rossella Brescia vs. Alessandra Celentano - hanno una pseudo-conversazione:
B2s: "Ma dove stracazzo siamo finiti?!"
B1: "IO N-O-N SONO PAZZOOO"
E' sotto choc. Presto, una carica da 400!

berfis verona

---boooom--- B1 rinviene

B2s: "Siamo al Berfi's?"
B1: "Sì. E NOOON ABBIAMO NEAAAANCHE I BRUUUFOLIII!" e, ormai assuefatto dal nuovo giocattolo, si concede un'altra carica da 400. Rinvenendo, si convincerà di essere Rita Levi Montalcini, prima donna sulla luna.
Ad ogni modo, a quanto pare siamo stati portat... pardon deportati al Berfi's. Considerazioni: da dove saltano fuori tutti 'sti ragazzetti senza peli sulle braccia? Cos'è, la puberta ora si vive intorno ai 25? Ciò in effetti spiegherebbe perchè la topa playboy anni '70 sia scomparsa definitivamente.

esempio di figa pelosa playboy

Evidentemente, nel senso che non dubitiamo, parte la fuga alla velocità della luce. Non senza passare dal via: al bancone quei due cuba libre incustoditi ci strizzano lungamente l'occhio. E vabbè, ci sono due che non riceveranno mai gli agognati cocktail, che sarà mai. E' la vita ragazzi: oggi a te, domani a te. Slurp, e taxiii!

01.55
Si diceva, taxi e via. Arriva un altro flash catatonico. Chiudiamo gli occhi e...

Ore 02.05
...siamo tornati al Klub59. Gli sguardi generali di accorata delusione, mentre si ode il rumore di pistole automatiche che vengono caricate, ci fanno capire che queste due pigne nel culo sono mancate a tutti. Ritroviamo la nostra bionda preferita che, assurdo ma vero, non s'era accorta della nostra dipartita e ci invita a smetterla di scherzare: tsè... andati al Berfi's, ma per favore! Ma noi al Berfi's ci siamo stati davvero.
O FORSE NO?!

Il momento di dubbio è confermato da uno sguardo serpentino tra i butei.

sentenziosi all'ennesima festa a Verona

Sogno o son desto, di sicuro c'è che inciampiamo per la seconda volta nell'open bar, a ridaje.

Ore 02.25
Fermi tutti, ci siamo dimenticati dell'Interzona! Taxxiiiiii!

Ore 02.26 Situazione taxi
Nel frattanto tra i tassisti di Verona si è sparsa la leggenda di due idioti ubriachi che prendono il taxi anche per andare a pisciare. Da questo momento in poi avremo un esercito di taxi ai nostri ordini, chiamiamo un taxi e ne arrivano almeno 4-5. E noi li prendiamo, firmando apposite cambiali col sangue che daranno al tassista il diritto sulla nostra casa, forse pure sul nostro culo (clausoline millimetriche del cazzo...), nonchè lo ius primae noctis su nostra sorella.
Reminescenze fantozziane. E' la puntata in cui il rag. vince una presunta lotteria e gira con una scorta di taxi a seguito.
Considerazione sui taxi veronesi, ex post: un taxi a Verona costa quanto tre taxi a Londra negli orari di massima tariffazione. C'è qualcosa che non va in questa cazzo di città.
Ad ogni modo a questo punto abbiamo capito come opera il meccanismo del flash catatonico: arriva il taxi, parte il solito flash, ci risvegliamo nella sala da ballo dell'Interzona.

Ore 02.30 Magggiccci butei
Riproviamo: ci concentriamo, chiudiamo gli occhi e... puuffff! siamo al Klub 59. Ancora, ancora: concentrazione, occhi chiusi e... puufff! siamo in Piazza. E' normale, è un potere nuovo, va imparato. Puuufff, ci riprendiamo all'Interzona.
Da un grande potere derivano grandi responsabilità. E' per questo che i 90 minuti seguenti non fanno parte della nostra ricostruzione, non ne abbiamo traccia: OLFI. Di sicuro ribecchiamo la tedesca di prima e Dossobuono non è mai stata così vicina: puuuffff, B1 è a Dossobuono. Solo che B2s è finito nuovamente sul cubo del Berfi's. Mh.
Puuufff... di nuovo al bancone dell'Interzona. Beviamo l'ultimo. Della nostra vita forse: gli essere umani sono sacche d'acqua, i liquidi costituiscono oltre il 70% del nostro contenuto. Nel caso dei butei, 70% di alcol.

Ore 04.00
I 240 taxi veronesi ci riportano alla butcaverna. Non senza toglierci uno sfizio a testa: parte il primo, parte il secondo, parte il terzo, ci infialimo nel quarto:
B1: "Presto, insegua quell'auto!" sì, ha sognato tutta la vita di farlo
Anche B2s lo sognava tutta la vita: "E vada di corsa, MERDACCIA!"
Comunque è nel tragitto di ritorno che scatta l'ultima grande genialata. Perchè, dopo aver accompagnato a casa la bionda - che ovviamente non vede l'ora di uscire ancora coi nostri... - i butei non si fanno portare nelle rispettive dimore preferendo invece tornare alla batcaverna? A questa domanda risponderemo dopo.

Ore 04.05
Situazione butcaverna: un butel russa sul divano, inabitato, mentre sulla tv scorre un porno di metà nottata, sul fido Telenuovo; un altro butel, anch'egli molto elegante, dorme in cesso con la testa appoggiata sul water.

Ore 04.20
Si sveglia, va in salotto e tira un calcio al suo amico il quale felicemente si sveglia e realizza che deve portarlo a casa (come fare, non è dato sapere) mentre entrambi si interrogano sul perchè egli non sia tornato prima con il taxi. La risposta in effetti è molto semplice. Per vomitare nel suo water, no?

il vomito è servito
da una storia spesso vera

E' un duro mondo, Buteilandia.

8 commenti:

pasto ha detto...

mazza ragazzi spero scarichiate le fatture per le spese agli sponsor del sito...
Comunque Britney Spears vi fa una sega se e' tutto vero quelle che vi e' successo!

Dalmo ha detto...

In quante rate pagherete i tassisti butei?

Butel 4 ha detto...

Chi pensavate che fosse la biondina dei post se non Britney Spears?
Guarda caso, uscita dalla "clinica" sta peggio di prima.

PELLI! ha detto...

Gli ultimi due post sono molto più deliranti del solito. Cos'è tutta sta entropia?

Butelanders farete un salto a sentire il Kav e il suo cazzo gigante suonare alla Belli Dentro Nite il 22?

Butel1 ha detto...

Pasto: che vuoi, abbiamo ceduto alle lusinghe del soldo fascile

Dalmo: tramite il commento di cui sopra

Butel4: no no ma sentiamo tu che ne sai, che ne sai... tu... sai... lei?

Pelli: no. Non da ultimo perchè ho in anteprima nazionale una parete con le facce fotografate quella sera, e un contestuale attacco coprofago. Acutissimo.

PELLI! ha detto...

Veks dopo le ultime recensioni da Pollyanna cerchi di recuperare con un commento solo?

Ormai ci si aspetta di più da voi :D

Anonimo ha detto...

butei potete per favore bannare lo sbarbatello che fa questi commenti?

Butel1 ha detto...

Pelli: sì

anonimo: sì


[massimo punto della ricerca ermetica della maison]