07 marzo 2007

Sentenziosi goes to London

In breve: London calling Butel2, London calling Butel2!

Come forse s'era capito dal recente commento del nostro secondo Butel (i numeri vorranno pur dir qualcosa, eh), da un paio di giorni questi si trova nella swinging town per eccellenza. Alla faccia sua. Peraltro attualmente unico e certificato tentativo di fuga dalla cara vecchia Mamma Erbe.

The London posts are coming
Da che ci promise, appena ne trova il tempo (=appena assalta un internet point) ci dovrebbe regalare alcuni post londinesi. Le giornate di quella specie di uomo mitologico (nel senso di mezz'uomo, ricordiamolo) si consumano tra shopping da straccione in mercati e abietti outlet shops, tutto all'insegna del cheap spending s'intende, pomeriggi e preserata tra bettole del fast food e pub dal low profile, quindi, infine e finalmente, fashion nights tra un bar "very in" e una disco di grido "extremely cool".
Perchè, hey hey, Sentenziosi a Londra ha degli agganci mica male. Forse.

Ciò detto, vorrei sottoporre alla vostra attenzione la mail giunta ieri, direttamente dalla capitale UK:

"So you think we are amused, don't you? Actually, we are fucking sick of your italdiotic friend: take him with his nigger box back home as soon as possible, and stop visiting our city!"

Traduco per i meno afferrati:

"La presenza del suo simpatico compare italiano ci lusinga, non c'è che dire, sta omaggiando il nostro paese della sua ampia impronta culturale e speriamo possa trattenersi il più a lungo possibile. Ah, ci fossero più butei come lui qui a Londra..."

Si presagisce un successone. Stay tuned.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

ragazzi, grazie alla vostra onniscenza, per favore ditemi qualcosa di questo sito!!!

Sara

http://cammellofunebre.altervista.org/

Butel1 ha detto...

E' un blog di coccodrilli, tuttavia l'ideatore dev'essere uno sciocco idiota che ha sbagliato animale.
E poi che è sta puttanata dell'anonimato? Ma che è? Crede che ci sia ancora qualcuno che se li fila quelli che scrivono con l'anonimato?
E comunque il cammello puzza.

Butel Info ha detto...

Oddio! Anch'io è tutto il giorno che vado in giro chiedendo che razza di sito è questo...è assolutamente idiota, ma nella sua idiozzia c'è qualcosa di dannatamente affascinanate!

Loris ha detto...

the ice age is coming
the sun is zooming in
engines stop running
but I have no fear
cos London is burning
and I.... live by the river!

(se avvicinate l'orecchio allo schermo potete anche sentire la chitarrina di Mick Jones e il
mitico giro di basso di Pol Simonon)

butel2 ha detto...

Ma quale internette points pezzente waifai e nottebukke evriuer.
Scusate ma divido un'appartamento a South Kengsinton con Brignano sicchè l'accento ne risente.

Vitto ha detto...

oi bel fruit di udin! il tizio al concerto dei 3allegri di sabato scorso era proprio quello di our noise, carlo, e stasera ha messo in rotazione anche il loro video! stasera lui va al conc dei claxone a milano, della brand new night! domani suonano al new age, ma nn credo di venire: da2 gg sono a letto con oltre39 di febbre,1mal di testa e di gola assurdo, sotto antibiotico, punture e tachipirina! non male direi! bye, bye, uomo in incognito!!

Butel1 ha detto...

Vitto: sempre più in incognito, devo dire.

Butel2: molto bello questo suo primo post allora, wow. How bizzarre.