26 marzo 2007

C'è una donna che sta male

Sottotitolo: la rubrica del più e meno è come una droga, più la frequenti e più ne hai bisogno.
"Ho tentato, ma non so smettere", Butel1.

Rubrica la quale, per l'occasione, si tinge di rosa per stendere un breve punto della situazione sulla più sopravvalutata delle popstar americane. Britney Spears, l'alcol, la bulimia, la droga e sti tagli di capelli: la gente è confusa e vuole sapere (ndSentenziosi: se ci credi tu... gli abitanti del globo terracqueo si permettono di dissentire). Nel senso: mi sto facendo una grandissima dose di affaracci miei nel tentativo di capire se il gossip di serie B (che diventerà presto di serie C non appena vi propinerò la Corona's & Co.) possa interessare qualcuno.
Ché in caso contrario, fa lo stesso. Tsé.

Io la ragazza Britney Spears me la ricordavo così
britney spears rasata
mentre shakerava il culo e l'ombelico all'urlo di "Oh baby baby...", con quello stile collegiale pseudo-innocente che dava il via alle fantasie più intime del teenager medio tipo "sì sì quella li gonnellino, tutta santarellina, ma ha due labbra salvagoccia, guarda" per citare una delle più eleganti.
E mi ricordavo anche che tra Britney Spears e
taglio di capelli britney spears
la volgarissima Cristina Aguilera, la seconda fosse la drogata bad girl mentre la prima
nuovo taglio di Britney Spears
conservasse la fama di brava ragazza nipote di sua nonna. Macchè!
Evidentemente gli anni sono passati e le apparanze hanno ingannato, perchè nel frattempo la nana americana si è prontamente sposata col solito cazzo di ballerino che ha fatto l'affare della vita (dal quale si è già separata, s'intende), quindi prontamente fatta mettere incinta
Britney spears nuovo taglio di capelli
ingrassando visibilmente, non senza l'ausilio della sua malsana e morbosa passione per il fast food, nemmeno disdegnando una certa eleganza nei modi.
capelli britney spears
E' il periodo nel quale qualcuno comincia a sospettare che Britney Spears possa soffrire di certi disturbi alimentari. Bene: in verità Britney è bulimica, nel caso qualcuno avesse dubbi.
La Spears è una tosta e non cade nel trappolone dei media, mainstream e bigotti: si fa una nuova amica, l'orripilante maschera di cerca Paris Hilton. Si conoscono, si frequentano, vanno a zonzo con le rispettive auto sportive di lusso, si videochiamano tutto il giorno, insomma si divertono come delle matte. Per forza: sono matte. Durante un gala Britney chiede un passaggio a Paris che in 3,9 secondi è sotto casa sua. Brit si sente sfidata e non si tira indietro: smontando senza mutande dalla sportscar dell'ereditiera Hilton, sfoggia passera e culo in 2,7 sec. Record del mondo. Menzione di demerito al labbrone da pornostar ungarese, inguardabile.
britney spears senza mutande
Si diceva: la ragazza pare accusare dei problemi. La scoprono un po' bulimica, un po' alcolizzata, un po' ctrogata. Insomma, una normalissima teenager: visto che in fondo il successo non l'ha cambiata? Decide di rinchiudersi (leggi: viene rinchiusa a calci nel deretano dalla major) in una clinica specializzata nella distintossicazione da alcol et similia. Il metodo pare funzionare e non si fanno attendere reazioni positive: il paziente manifesta i primi sintomi di miglioramento in risposta alla terapia e da subito si rasa a zero
britney spears rasata
mutandosi in ultracesso (previously just "cesso"), quindi, nel corso di un elegante quanto comico tentativo di suicidio in clinica, provoca intensi attacchi di carne greva a Butel1: questa deficiente ha tentato d'impiccarsi con le lenzuola, come nella migliore tradizione sing-singhiana, ma non ce la fa. L'hanno trovata letteramente col collo avvinghiato nelle coperte come una foca ubriaca: ovviamente s'era portata delle micro bottigliette contenti alcol. Del resto lei è nata per cantare e nemmeno a uccidersi è bbbuona.
Come vuole la tradizione dello starsytem amereggano, quando devi disintossicarti, puoi farcela nel giro di tre-quattro giorni. Britney Spears pare infatti già disintossicata e sana, ergo si merita l'uscita/liberazione dalla clinica. Perché sta meglio? Non direi, semmai perchè (sfogliando nel manuale della retorica del coglione) "Ora sono un'altra persona".
taglio di capelli britney spears
come peraltro sottolinerebbe la parrucca, secondo un famoso sillogismo yankee "nuova parrucca = nuovo Io". Sempre in tema di deficienti a Hollywood, ora non sembra Katie Holmes?

p.s. questo post è dedicato a tutte le teenagers italiane che ancora tenessero un poster di Britney Spear in camera. Se l'avete, sparatevi.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma quella della macchina è una storia vera?

frugulla ha detto...

Cari sentenziosi stiamo diventando sentenziosi 2000?
Comunque sia seppur divertetuccio l'articolillo sa di deja vu, ne parlarono su livepoint
Arrivate sempre secondi, o terzi, suvvia non è da voi
Frugulla perplesso pensa a Morticia e si tira sù

b ha detto...

Ma quindi non ho capito: devo anche buttarlo, il poster, o mi sparo e basta? E della sagoma cartonata che ne faccio?

Butel Saval ha detto...

Concordo con frugulla...anche qua il gossip da quattro soldi per gli stolti?

maga ha detto...

è tutta una tecnica da SEO ;)

Butel1 ha detto...

Frugulla & Butel Saval: la risposta è... Sì. Nel senso: sì. L'avevo pure premesso.
Eh ragazzi che dire, "Il più e il meno" è il sogno di una vita: alcun limite argomentativo, alcun dictat editoriale nè etico, alcuna scaletta, l'annullamento dello sforzo intellettivo, robba fascile fascile per il gggiovane di oggi con poco tempo e poca voglia di darci dentro. Insomma lettori, tanti lettori (saprete già che il gossip è frequentatissimo in Italia quasi quanto nel Regno Unito).
Frivolezze.
Gallette di riso.
Copia-incolla.

Frugulla (ai post precedenti): in merito ai tempi, sapevo sì di essere arrivato tardi. Ma non importa: noi siamo ritardati effettivi, mai smentito nè smentibile.

In merito all'argomento, vd. sopra: la rubrica ha nome e referente ben chiaro. Target altrettanto. Prendere o lasciare.

In merito agli altri forum veronesi, a onor del vero sono stato frequentatore occasionale, sollevai insieme al mio socio frivole discussioni una tantum che volentieri si trasformavano in butade ad personam o collettivum. Con malizia, senza cattiveria. Tanto pè giocà, come dire. Non frequento nè post da settimane, forse mesi. Chi ricorda.
A dirla tutta, l'aria mediocre che si respira in quelle lande merita di fare concorrenza a quella del nostro blog.
Che non è una critica, una constatazione semmai. Se decidiamo di restiamo più mediocri noi (e come noterai sto cercando di addentrarmi sempre più nella foresta mediocritate), è perchè siamo consapevoli che l'antiqualunquismo d'oggi sia il qualunquismo d'un tempo. In parte, sottolineo in parte.

B: per te non c'è speranza amico. PERO' ORA PROMETTIMI che non hai mai dedicato un bel pippone melanconico a quella specie di ratto californiano. O del massssaciusssetsss. O di Lesveighes. O di Mauntnviu.

Maga: ottima intuizione. Del resto io sono una persona molto SEF. Ho visto il nuovo blog. Ripeto anche qui: ce ne val bene qualche copia-incolla quando servirà (aggiungere risata malefica per 5 minuti).

A tutti gli altri lurkers o commentatori ai quali non si risponde da un po': un caro saluto guys. Ogni tanto il tempo permette di rispondere per mail; altre volte, ci costringe a scrivere di Britney anzichè della sera prima. Ca va sans dire, così van le cose. Senza contare che impegni extrabloggari ci chiamano al fronte lavorativo, roba da tirarci su le maniche per risollevare l'economia di questo paese. Quindi farla fallire.

A grandi linee posso precisare che stiamo sondando nuovi argomenti per studiare gli indici di eventuale gradimento o non gradimento, in modo da tenerne conto per Sentenziosi 2.0, polarizzando l'audience presente e futura o meglio veicolarla meglio di qua o di la, chi legge solo questo chi un pò quello. Ogni suggerimento è sempre gradito.

Spot
Tu come vorresti MY SENTENZIOSI?
/SPOT

Cazzo ho detto?

Alfie ha detto...

Quì lo dico e quì lo nego: Ho una foto di Sircana, portavoce del Governo Prodi, che da una mano a Britney a rasarsi a zero... mentre in strada passa un transessuale a cavallo!!! Ora spero solo che qualche testata (testata è una parola un po' grossa, in questo caso..), mi contatti e mi dia i miei sudati 100000euro..

Butel Info ha detto...

ciao a tutti butei, un saluto da Braga che, manco a dirlo, è piena zeppa di braga.

Butel1 ha detto...

Ottima mossa ragazzo.
Manco a dirlo, ci aspettiamo un resoconto coi controcazzi. E le contropalle. E vai anche di controculo, visto che ci sei.
Tra butei, ci s'intende.

upstream ha detto...

Ho lo sgoopb!

Britney ospite alla prossima puntata de "Il bivio", guest star lo psicologo Crepet e il plastico della clinica da cui è scappata.

Butel1 ha detto...

Ottimo sgooopb, grazzie grazzie.

Ad ogni modo, mi vedo la puntata: "Cosa sarebbe successo se anzichè scappare dalla clinica, Britney fosse inciampata per le scale rompendosi una gamba vedendosi costretta a restare sotto le cure dell'amabile inferiere - ex pornostar - e se poi Britney anzichè..."

Anonimo ha detto...

Chiunque abbia scritto questo 'articolo' è sicuramente una persona ignorante che non sa come stanno effettivamente le cose.