08 marzo 2007

Hanno una marcia in più, una forza nuova...

Era due giorni fa, che mi ritrovai a passeggiare per il centro. Bella giornata, peraltro. Capita che su di un muro scorga questo. E lo fotografi:


In breve: si narra la storia di un uomo (ù capufamigghia) che s'indebitò per ingenti somme presso di una banca, il tutto nell'attesa di riuscire a mettere mano su un'abitazione civile che gli sarebbe stata messa a disposizione dal comune. Succede che gli fregano il posto e la casa va ad un uomo di golore brudo brudo. La moglie lo trova con le Vene Tagliate, appunto.
[Il passo dalla cronaca alle successive "ovvie" connessioni e relative rivendicazioni nazional-popolari capirete che è breve]

Firmato: NAC - Nucleo Azione Casa www.forzanuoverona.org

Sul sito di Forza Nuova Verona, sito che ci accoglie con un "eccellente" filmato teso evidentemende all'immediata polarizzazione del suo potenziale uditorio, del tipo o con noi

o morte



ci penso un attimo... ancora un attimo...
eh non so proprio decidermi maledizione...
con chi bisogna stare... con chi bisogna stare...???
Sono i casi della vita in cui non sai scegliere, santo cielo

si legge di più a riguardo:

"Oggetto: Nuclei d’Azione Casa
Forza Nuova e l'emergenza casa a VeronaQuesta notte i NAC (Nuclei d’Azione Casa) di Forza Nuova sono tornati in azione contro l’emergenza abitativa e il problema delle case popolari.Abbiamo volutamente portato alla cronaca un problema che troppo spesso passa in secondo piano. Questa mattina Verona si è svegliata con centinaia di finte epigrafi che narrano storie tristi, crude e dolorose, storie di cittadini italiani costretti a lottare per un alloggio pubblico, storie di persone che decidono di farla finita davanti all’indifferenza di una società che non li vuole aiutare. [...]"

Azione lodevole, nobile causa, santi uomini quelli di Forza Nuova.
Ché mica stanno cercando di strumentalizzare l'attenzione degli spettatori polentoni verso un accenno di xenofobia, insomma quelli mica sono prevenuti contro i "buba".

Ah, solo anch'io riuscissi a nutrire tutto il loro entusiasmo per le cause sociali. Magari, senza che ciò significasse onorare Leon Degrelle e annessi nazi (scaricare il .pdf del loro giornalino qui, quindi a pag. 6 per delle sane risate a riguardo).

Comunque, per non uscire dal seminato: la comunicazione politica del partito è ora rinfrancata da nuovi strategie di guerrilla marketing. E sembrerebbero sulla strada giusta. Complimentiamoci con loro, bravi.
Purtuttavia, in fianco a me sostavano quattro persone, esattamente due coppie veronesi doc. Accade questo:
Signora1: "Ma sa ella sta roba?"
Signore1: "'n so mia"
Signore2: "Sarà la solita cassada..."

Per dirla con Mike "Ah, Sig.ra ForzaNuova, perrrrde tutto".

p.s. sì, ora possono seguire le due accuse, e di 1-particolarismo e di 2-sterile politicizzazione.

17 commenti:

Vongolazzi ha detto...

Voi sentenziosi, io supponente.
Però!

duchamp ha detto...

Però gli adepti di forza nuova indossano il giubbino mezza stagione harrington o il barracuta che dir si voglia, rigorosamente made in england.
Intramomtabile mood, di gran classe (ghe l'ho anca mi)

frugulla ha detto...

Insomma vecchio borgotrentino, di gran classe a seconda dei gusti
Ebbene i sentenziosi fecereo il passo e passarono al post politico
Ecco or come ora resto senza parole
Di solito l'argomento lo sfioro appena, ben fatto comunque butel 1
Vediamo che ne scaturirà
Silenzio, bagarre o dovrete guardarvi le spalle?

Butel Saval ha detto...

presumo un lungo silenzio

Anonimo ha detto...

mi sa che te sbaià il link (forse volutamente..eh..eh..eh) comunque lè forzanuoVAVerona.org (no ..vaero..)
comunque lè anca stesso...tanto lè proprio brutto!!

Butel Info ha detto...

Il blog è apolitico, ma quanno ce vò ce vò, vedi le mitiche diatribe di commenti Sentenziosi-PNE. Spero che non succeda anche con quelli di FN, perchè sennò nella vostra butcaverna un giorno troverete ad attendervi un plotone di basettoni col capello corto o mancante che cantano nostalgici stornelli che furono...

C'è una sola risposta a FN:

http://cammellofunebre.altervista.org

Butel1 ha detto...

Ma che post politico garcons, faceva solo molto ridere. In fondo il blog è locale e la questione andava scanzonatamente segnalata.

Chi siano i forzanuovisti e quali e quanti problemi (mentali) avessero si sapeva pur prima.

Ciò detto, sono in esilio in Belgio/Olanda/Lussemburgo, Benelux insomma, nascosto da una famiglia del luogo nella loro mansarda.



Vongolazzi: carissimo, dato una letta al tuo blog. Buon lavoro man!


Duchamp: chiamamolo barracuta o barracuda o con una r in meno, il produttore di riferimento per la cultura dello skin è Harrington in effetti. Venduto in via 4 novembre da tale Camelot, se non sbaglio (si sprecano soliti riferimenti a una qualche cultura nordica...). In verità se ho ben compreso vorrebbero più che altro rifarsi alla culura mod, ma sbagliano moltissimi abbinamenti e richiami di stile.

Butel Saval: nah, meglio: cambiamo argomento! Mamma quanto adoro il paraculismo.

Anonimo: ops, sorry, correggo subito.

Butel Info: ragazzo, ora è il momento di saperne di più: che è sto cammello funebre?

frugulla ha detto...

Mio dio il camelot, ci ho vissuto vicino per un pò, un via vai di vecchie che uscivano con orridi maglioncini carissimi per il diletto nipotino bene e orde di cagoncelli di varie età
Ci sono entrato, in pompa magna, acconciato stile Draven, a momenti mi linciano, deve averli trattenuti solo il nero, in realtà c'era scritto saldi e ho osato cercare qualcosa di gradevole, e per me, insolito, ma che colori, che orrori e che prezzi
Ma divago, scusate

Upstream ha detto...

frugulla credo tu abbia bisogno di un personal shopper.

il post mi è piaciuto, léger come una punta di fioretto.



Certo è che non puoi fare guerrigliamarketing e scrivere un necrologio in corpo 4. suvvia.

Butel1 ha detto...

Up: gvazie amove. Ne sbagliano sempre una, in effetti.

Frugulla: ma lo stile draven a Verona è ancora praticato?

frugulla ha detto...

Non è mai stato molto praticato a dir la verità in verona ma i rari corvi e le lady in nero resistono ancora
Basta andare dove si ritrovano anche se talvolta. da veri corvi, appariamo quando meno ce lo aspetta
Ps ho poi optato per morigerati acquisti in noir in vari negozi, tutti rigorosamente non firmati
Per le serate di gala, come accennai altrove, mi affido allo shopping milanese, Feronia su tutto, più qualcosa on line: ottimi i siti tedeschi, ci fosse mai qualche emulo di Draven che legge

duchamp ha detto...

butel, frugulla
cazzo dite. Al camelot ho acquistato due fred perry in cotone molto carini, uno smenicato aragosta e l'altro viola slavato a scollo v.
molto belli. prezzi ? carissimi ovviamente.
se non avete colto l'essenza del piacere di buttare soldi per nulla, allora vi scomunico immediatamente...

Butel1 ha detto...

Anche Frut1 ogni tanto indossa la polo aragosta Fred Perry. In quelle occasioni è o un vero nerd o un vero bboy west coast

frugulla ha detto...

Duch, vecchio mio, anche io talvolta faccio acquisti folli, leggesi Feronia, ma appunto tu hai nominato dei, oddio sto male a pensarlo, colori vistosi
Solo nero per Frugulla, parlando di vestiario
Dissertazioni sulla moda e il camelot a parte da parte, da quegli altri neri tutto tace, sol la campana dice a forza nuova, pace

Anonimo ha detto...

Lo stile dei giovani forzanovisti non ha nulla a che fare con la tribù dei Mod nè con quella degli Skin. Vestono Stone Island, firma trendy della moda casual all'inglese. Niente basettoni nè anfibiazzi, non vanno al Camelot, quello è il negozio della Fiamma.

Butel1 ha detto...

Mah, posso anche smentire, seppure in misura infima: a suo tempo "uno di loro" (su miiillle) elogiò lo stile vespa/lambretta e cravattina e spilla della RAF, affermando semplicemente che "tuti i se dovaria vestir così!". Qualcosa mi suona mod...

Anonimo ha detto...

Ci sono anche altri tipi di basettoni

http://basettoni.blogspot.com/