12 maggio 2007

Programma del Traffic Festival - Torino

Aggiornamento
Programma Traffic Festival Torino 2008

Torino Traffic Festival: il programma 2007 in beta 0.9

Nel senso che a questo punto les jeux sont faits. Dopo l'imbeccata (fake) della volta scorsa, tra oggi e ieri l'organizzazione svelato le proprie meraviglie. E alcune cose meno meravigliose, per i gggiovani di Torino e non (un crogiolo di padani e teroni mai visto). Ad ogni modo, Sentenziosi c'è, c'è!
traffic festival torino 2007

Il programma: Torino Traffic Festival, 11-14 luglio 2007
Ricordo che il festival dura quattro giorni, coinvolge tutta la città di Torino, è gratuito in toto, propone una riuscita sinestesia di eventi: musica (85% del richiamo), arte, cinema, happenings vari (serata e post serate in locali e discoteche).

Lou Reed suona Berlin
11 luglio 2007
Reggia di Venaria
lou reed traffic festival torino
Inaugura la sezione musicale del Traffic Festival, Lou Reed. Non all'usuale Parco della Pellerina, dove però si terranno tutti gli altri concerti, bensì alla Reggia di Venaria. Forse più per gli amanti; e, contando che c'è gente che il lurido non lo segue dagli anni '70, non devono essere neanche tanti. Ma è appunto di questo che stiamo parlando: dopo Transformer, nel 1973 Lou Reed sferra il colpo di grazia con Berlin, presentandosi con queste parole che troverete su diversi biografie di quegli anni: "Feci quello che la gente si aspettava da me, come ho già detto volevo diventare celebre per poter essere il più grande stronzo in circolazione e sono riuscito anche a ispirare dei grossissimi stronzi, perché la mia merda è molto meglio dei diamanti degli altri". Faceva il pop-stronzetto, ma era rock. Pietra miliare, a mio avviso. Definito concept-album, degno di sfidare il meglio dei Pink Floyd. Personalmente, dopo averlo visto non troppi anni fa nel remake di Perfect Day (vari artisti per beneficenza) completamente distrutto, pensavo avesso meditato un meritato ritiro. Un inizio coi fiocchi, mica cazzi.

Daft Punk e LCD Soundsystem
12 luglio 2007
Parco della Pellerina
daft punk traffic festival torino
Bando alle ciance: questa è la serata clou a nostro avviso. Sulle stesso palco, ladies and gentlemen...

"Daft Punk and LCD Soundsystem, Torino 2007, Traffic Festival"

così l'annuncerebbe uno speaker da incontro di pugilato. E avrebbe pure ragione. Peraltro quelle notizie, che ti senti un po' cretino. Ricordate? Vabbè. Dunque sullo stesso palco della Pellerina, Daft Punk e a seguire Lcd Soundystem. O viceversa, non si capisce. Per pararci un po' il culo, possiamo dire che:
-montare la scenografia ad hoc dei Daft Punk è decisamente difficile, quindi si dovranno accontentare di set acoustico e scenico "standard"; anche perchè mica possono smontarlo con gli LCD a seguire.
-se qualcuno è stato alla versione Torino Traffico Festival 2006, magari al concerto degli Strokes, sa che muoversi è stato impossibile. Bene: muoversi in questa occasione sarà più che mai impossibile. Letteralmente.
Andremo a sentirli a Parigi a giugno, e torneremo qui a luglio. Non avremo dubbi che quello di Parigi sarà il vero concerto Daft Punk, e questo del Traffi Festival un meritevole surrogato, ma con dei limiti. Stop.

Arctic Monkeys & Art Brut
13 luglio 2007
Parco della Pellerina
arctic monkeys traffic festival torino
Gli Arctic Monkeys sono una di quelle ennesime indie-rock-pop band. Magari con sonorità revival, per così dire. Di loro non ricordo una canzone che sia una, ma piacciono molto ai gggiovani e alle gggiovani. E ai deficienti. Cioè al nostro Fruttone. Art Brut, altra band rock-alternative "fatalità" di Londra, sorry, ma non pervenuti dalle mie parti.

Franco Battiato starring Anthony and The Jhonsons
14 luglio 2007
Parco della Pellerina
franco battiato traffic festival torino
Non ho capito cosa ci propone big Franco al Traffic Festival. Qualcuno ha info su questo spettacolo? Chiederlo a lui non avrebbe senso, risponderebbe dicendo che sta ancora indagando se stesso e quando sarà giunto ad una maggior comprensione, ci risponderà in tibetano. Massimo rispetto per Franco Battiato (l'ultimo album ha tre pezzi che sul palco reggerebbero alla grande) che sicuramente proporrà qualcosa di interessante, ma non credo che ci saremo.

Non solo musica
Giusto per ripetermi, non solo musicale, questo Traffic Festival di Torino. Altre aree, principalmente i Murazzi del Po, il Cinema Massimo e alcune gallerie d'arte (non credo alla GAM però, fino a prova contraria) saranno il luogo per Berlino @ Torino, che mi pare essere il tema culturale di quest'anno (il gemellaggio dell'anno scorso era New York-Torino). C'è odor di contemporaneità, di avanguardia.

In definitiva
I primi due giorni sono da spettino, secondo me. Gli altri due, forse meno. Ma cadono nel weekend, quindi di gggenti, gggiovani ce ne saranno ai concerti e fino a tarda notte in centro, dove i locali erano pieni e colmi come una sesta siliconata.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

VE LA SIETE PRESA NEL CULO FINALMENTE!

frugulla ha detto...

Francamente sfugge il senso del commento dell'ennesimo anonimo
Io prendo ferie a luglio e vedrò di fare tappa a Torino, volete mettere con il nostro urban?
A noi veronesi più di quello poco tocca, consiglio la vicina brescia nel frattempo

frugulla ha detto...

Vi torno giusto ora, francamente interessante

butel2 ha detto...

Mh frug credo che si riferisca al fatto che c'è ci ha speso un 40 pleuri per i biglietti dei daft punk, a Parigi, e chi li andrà a vedere gratis, a Torino.

Effetti si l'ano mi brucia ancora un pò.

Butel Saval ha detto...

butel1..risposta per la mia mail?
Da o niet?

Butel1 ha detto...

Anonimo: grazie, è la verità. Del resto siamo abituati anche a questo. Un bacione, pazza!

Frugulla: il festival bresciano, per sentito dire, mi pare già più interessante.

Butel2: beh ok, ma non ci sarà confronto con il lussuoso concerto Daft Punk e la versione torinese, dai.
Una rece del genere potrebbe far fare botto al blog (ooohh). Mamma mì, sono tutta bagnata.

Anonimo ha detto...

Ragazzi, dite quel che volete ma il set dei Daft Punk non sarà nè acustico nè surrogato di quello di Parigi. Vedere per credere. Oppure mangiatevi le mani.

Butel1 ha detto...

Caro anonimo (forse un organizzatore?) confermo le tue parole.
Per il semplice fatto che:
-la tappa a Torino fa parte del loro tour Alive 2007
-ho inoltre visionato il video della loro esibizione al Rex Club di Parigi (un buco di posto), ragion per cui se anche gli spazi dovessere essere ridotti, hanno comunque la versione small del tutto.

Insomma, tutto ok.
Detto ciò abbiamo prenotato oggi la suite per il nostro soggiorno, nessuna intenzione di mangiarci le mani (anche se Parigi resterà il top del top e difficilmente battibile, ho chattato con "concertisti fan dei Daft Punk" di tutta Europa in questi giorni e confermano di non averli mai visti in tale sfoggio).

Robix ha detto...

Ragazzi... io ieri sera per i daft cero... eccome se cero.. è stato veramente splendido.. nn ci sono storie... che emozione!