13 settembre 2007

Discoteca Hollywood Bardolino

Hollywood vs. Audaci Visionari

Stando al peso che viene dato alla questione nei recenti commenti all'ultimo post della festa Audaci Visionari - ma vi giuro che a questa faccenda viene già data più attenzione di quanto meriti - pare il caso di sentenziare en passant sulla faccenda. O magari sputarci sopra e basta.

Fatti, personaggi e motivo di tanto contendere
Gli Audaci Visionari organizzano, storicamente e attualmente, una dei peggiori eventi di cui l'umanità serbi ricordo, e si permettono di chiamarlo festa. Cosa maggiormente assurda, è che la festa per un motivo o per l'altro (leggi: follia collettiva) è piuttosto gremita, costantemente.

E qui ci casca il contenzioso: gremito significa numerose persone. Numerose persone lì, non sono altrove. Ad esempio, chessò, a spendere in qualche discoteca delle vicinanze di.

L'Hollywood di Bardolino è appunto una discoteca nelle vicinanze di, il cui altisonante nome vuole essere (senza riuscirvi) un chiaro e snobissimo bigliettino da visita. Scartato il nome, Olliudd resta altrove, qui c'è la solita pecoreccia Olliudd del Garda, e se vi va bene passa a salutarvi Fabio Testi o un cameo di Jerry Calà. Sottolineo se vi va bene, ma tanto voi sarete un panzone spelacchiato con la camicia a quadri a doppio colletto e il pantalone rosso del Gabibbo (e qui "io vi spacco la faccia, besughi").

Succede che i secondi, s'incazzino coi primi. Che, francamente se ne infischiano manco fossero Celentano e, giustamente, continuano da par loro a far le "belle" feste come nulla fosse. Ma ad un determinato punto devono chiudere baracca e burattini ad una certa ora - e, ripeto, stiamo dando nuovamente troppo peso alla questione - giacchè nel backoffice era appunto nata questa cosa qui


(clicca sopra per ingrandire l'immagine)


con la quale sostanzialmente la discoteca Hollywood fa la frignona e spinge per una diffida che potrebbe ricadere in capo agli Audaci Visionari, per la serie "La ggente è stufa" e/o "Z'è 'na vergogna arda!".
Dal canto loro, questi ultimi decidono di non soccombere bensì di battersi non senza una certa dose di sano onore, eroismo epico, vis guerriera e ribelle, ovvero aggrappandosi a difese solide quanto la pappa budinosa di un neonato:
"RIPORTIAMO QUESTO DOCUMENTO A DIMOSTRAZIONE DEL FATTO CHE HOLLYWOOD HA FATTO DI TUTTO E DI PIU' PER OSTACOLARCI E SCREDITARE LE NOSTRE FESTE" (fonte AudaciVisionari.it)

Benchè la faccenda meriti sempre meno attenzione, è indubbio che diventi contestualmente più risibile. Insomma, io già a pensare che c'è tutto un mondo di persone che da peso a 'ste puttanate, mi sento bene, sto meglio. Di loro.

Il punto di vista di Sentenziosi
Che non c'è. Noi si sceglie lo scetticismo. In senso filosofico, noi sospendiamo il giudizio, e chissenefrega. Mi spreco in un'unica considerazione, per onestà intellettuale: chi sta messo peggio, chi organizza una festa che è una cagata pazzesca, o chi tenta di boicottarla perchè non riesce a mettere sul piatto un'offerta migliore (sembra impossibile non saper far di meglio!) ?

Conclusione
UNA FAIDA DA STRACCIONI SCALIGERI, un po' crociata dei poveri, un po' malaffare da sottosviluppati italdioti.

9 commenti:

act ha detto...

BUM,Ci sono. Ma preferisco non discutere pubblicamente della vicenda anche perché i fatti parlano da soli.
Ma controbatto volentieri al "punto di vista di Sentenziosi: secondo il mio di punto di vista, la festa non è stata "boiccottata perchè non riesce a mettere sul piatto un'offerta migliore"; anzi non è stata assolutamente boicottata. E' stato fatto un esposto al quale sono seguiti dei controlli da parte delle autorità preposte. Moltissime attività commerciali vengono sopposte a controlli, ma non tutte vengono multate o chiuse. Riguardo all'offerta migliore credo che "migliore" sia soggettivo. Sta alla gente giudicare quale sia la serata migliore.

giusto ha detto...

giusto

Alfie ha detto...

Ma n'do ello che se parla de phhheeeeggghhheeee, in 'sto post?!

wonder ha detto...

beh, alla fine è giusto. Le regole ci sono e valgono per tutti, quindi tutti devono rispettarle/farle rispettare. Ripeto, mi sembra però che lo staff sia lagnoso e si pianga addosso, come i bambini. Sta a loro fare le cose per bene cosicchè nessuno abbia da ridire nulla sull'organizzazione.

act ha detto...

già wonder, ben detto, il loro problema sta nel fatto che permessi per feste con 5/6000 persone fino alle 5.00 di mattina è molto difficile ottenerli

Anonimo ha detto...

sta di fatto che a Verona.. non se sa ancora che cassssso far la sera... (a parte massacrarse de goti, ovviamente..)

Butel Info ha detto...

sisisi! Massacrarsi di goti, massacrarsi..e vardar le pheege in piasa erbe, le pheeghe in piasa!
Me piase Verona, ghe pien stupo de pheeghe..a Verona te ve in giro par via Masini e par Piasa Erbe e te vien la nausea a forsa de girar el col..me piase Verona. Dopo quando torno a casa me taco a l'internet par vedar come l'è fata na pheega soto i vestii, parché a Verona le pheeghe le se masa fighe par dartela, sa pensaito, de farte na pheega de verona? Ma va....

mercuzio ha detto...

W le balere de 'na olta !

Anonimo ha detto...

ma cm cazzo parlate maremma puttana...ma in italiano nn vi garba???