15 novembre 2007

Butela 2000 indaga sulla morte di Butel2

Il mistero di Butel2

Ancora? Macchè mistero! Ma per cortesia! Ma mi facessero il favore, mi facessero. A me sembra tutto chiaro, limpido come l'acqua di mare al passaggio di una petroliera speronata. La stampa è contro di me, si è scelto di dare visibilità alle solite parole scritte col solito l'inchiostro rosso.



butela 2000




Sul numero 5 di Butela 2000 - edizioni VeronaBlog.com, 2007 - possiamo leggere di accuse infondate e tendenziose alla mia persona in merito all'affaire Butel2. Ogni riga del seguente articolo firmato dal sedicente Butel Lucarelli (ma cosa scegli l'anonimato, mostrati no? Fighetta!) è palesemente cosparsa di una tematizzazione che vira verso la creazione del mostro Butel1, unico presunto killer del compare di lunghe battaglie.

Accuse solide come gelati al sole, burrose come il culo di Valeria Marini. Aria fritta, che lascia il tempo che trova. E su quale basi poi? Vorrei sapere. Non scherziamo. Eppure, quando leggo di "carteggio segreto", "Sentenziosi minimizza o non risponde", "Il mistero si infittisce", "vittima di una congiura in seno al suo stesso blog", "Morto Butel2 nessuno può mettere in discussione l'egemonia di Butel1" e quindi "vittima di una congiura dei suoi stessi compagni", il riso si fa strada a 96 denti, ma suvvia.
Vittima di una congiura... tsé... unicamente perchè dopo aver sorseggiato lo spritz avvelenato (oh, questo dice il coroner), il fu Butel2 si rivolse al sottoscritto dichiarando con la bava alla bocca: "Tu quoque B1 fili mi"? Ma dai...
Questa è bella, e poi la prossima quale sarà, assaliremo le banche degli ebrei? Elimineremo omosessuali, pazzi, barboni? Mai sentito niente di più stupido.

"No comment, ho detto no comment"
Personalmente non ho nulla da aggiungere, la notizia si commenta da sè, il mio staff si chiude in un immediato silenzio stampa finché non sarà data certezza dei fatti, ho già dato mandato ai miei legali.
Butel Lucarelli, avrai presto mie notizie, 'anfame.
Upstream, evidentemente colluso col calunniatore, è stato consegnato agli arresti domicilari - e siccome anche da queste parti il sistema giustizia non fa una grinza, si è immediatamente recato al concerto degli Interpol all'Alcatraz.

Glasnost e perestrojka
Nulla da nascondere qui, eccovi l'articolo nella sua interezza:

"La versione ufficiale parla di assassinio da avvelenamento da parte di un esercente di Piazza Erbe che mai gli perdonò una delle sue perverse recensioni sulla nightlife veronese.
E sin qui nulla di nuovo. Ma pochi giorni fa, Upstream poco convinto della versione ufficiale fornita dallo stesso blog del defunto Butel2, lancia un campanello d'allarme; e se non fosse così? Se Butel2 non fosse stato assassinato da un esercente ma fosse vittima di un ben più sofisticato complotto?

Ripercorriamo i fatti.

Fine Settembre 2007. Alcuni commentatori del blog si accorgono della scomparsa prolungata del co-fondatore di Sentenziosi dalla blogsphera. Sentenziosi minimizza o non risponde. Il mistero si infittisce. Il 10 Ottobre 2007, a distanza di due mesi dalle ultime righe, compare un post criptico di butel2 per celebrare il 40 anniversario della science fiction il Prigioniero.

Lo scenario si sdoppia.
Una prima scuola di pensiero vede quest'ultimo misterioso post come un grido di aiuto di Butel2 il quale si sentirebbe prigioniero di qualcosa o qualcuno, e per la prima volta non sarebbe la sua agognata Piazza.
La seconda via interpretativa sostiene che il post in questione non sia mai stato scritto da Butel2, bensi dalle mani ancora insanguinate di Butel1 il quale per minimizzare sulla scomparsa avrebbe chetato le acque con un post riparatorio.

Assassinato, ostracizzato o vittima di una congiura in seno al suo stesso blog? Tre ipotesi per un delitto.

L'ipotesi più realistica a questo punto è una compenetrazione delle tre diverse ipotesi. Butel2 dapprima ostracizzato all'interno del suo stesso collettivo, per qualche ragione a noi sconosciuta, cade vittima di una congiura dei suoi stessi compagni che dapprima lo riammettono a corte e durante lo spritz di bentornato lo assassinano.

Le ragioni dell'ostracismo da parte del suoi compagni di scorribande notturne non sarebbero del tutto chiare. Secondo voci informate esisterebbe un carteggio segreto, inviato in copia ad Upstream (l'unico di cui pareva ancora fidarsi nell'ultima ermetica fase), in cui si riporta un fitto scambio di mail in cui Butel2 critica pesantemente la strada troppo commerciale intrapresa da Sentenziosi, critica il suo stesso Blog e vorrebbe chiuderlo, per farlo rinascere sotto nuove spoglie.
Butel1 non ci sta, sa benissimo che in Sentenziosi serpeggia il malcontento e che potrebbe perdere la sua posizione dominante. In gran segretezza si allea con l'inerme Frut1 fanno fuori il dissidente e riportano l'ordine tra il direttorio. Morto Butel2 nessuno può mettere in discussione l'egemonia di Butel1.

Queste le ipotesi. Per ora, la versione ufficiale rimane immutata sia per le autorità che per Sentenziosi. Eccetto Upstream nessuno pare ancora interrogarsi su questi aloni di mistero che permeano tutta la vicenda.

Esiste il carteggio segreto? E se sì che fine ha fatto?

To be continued..."

Butel Lucarelli


Qui l'estratto da Butela 2000

butel2 su butela 2000
clicca sull'immagine per ingrandire

9 commenti:

Upstream ha detto...

Non è chiamando in causa il pur invitante deretano della marini che riuscirai a vincere il sospetto di una tua responsabilità nell'affaire b2.

Invito tutti a non farsi imbonire da questi patetici tentativi di insabbiamento della verità. Io so cose!(e lo dico puntandoti addosso l'indice!)

b1, ti sfido ad un confronto all'americana (scegli tu la trasmissione, per me è ok anche a "La Vita in diretta" oppure a "La domenica del villaggio" -conosco la zia di mengacci-)

Anonimo ha detto...

ma perché la gente diventa famosa solo dopo la sua morte? Butel Info.

bambi ha detto...

un confronto all'americana in Piazza!

Frut di Udin ha detto...

Amisci,a Butel1 ghe pensi mi!
Questo blog è una comune,nessuno comanda,okay?!
Se ciò dovesse accadere...Butel1 subirebbe l'ira del Fruttone.

Butel1 ha detto...

Amisci, vvollemosse bbene e seguitiamo al dialogo

Upstream:

ButelInfo: a me non pare famoso. Ccccioèèèè, non che la cosa mi disturbasserebbi eh......

Bambi: in effetti. Anche perchè l'alternativa convincente(?) è un confronto in piccionaia (Frinzi)

Frut: non hai nulla da temere amico, non sono colluso.

Anonimo ha detto...

C'è qualcosa che non va signorini? Non è carino vedervi trincerati dietro a un "no comment" in seguito a ciò che dice Butel Lucarelli. Perché non favelli a riguardo?

wonder ha detto...

un confronto all'ultimo americano lo vedo più adatto alla situazzzione. in vino veritas.
nulla di più azzeccato direi.

Butel Killer ha detto...

Ho ucciso io Butel2! hahahahah

Butel Saval ha detto...

"Un confronto all'ultimo americano"

I miei complimenti!

Comunque io e solo io, grande conoscitore dei giri, grande conoscitore dei dietro le quinte dei
locali veronesi, grande conoscitore di super eventi (Mago Otelma Style) ..(e basta ho rotto il cazzo) conosco le sorti di butel2. E' ad un torneo di poker texano in Patagonia, assieme ad Elvis Presley, John Lennon ed Adolf
Hitler. Il teutone fu invitato all'ultimo istante, evitando così di dover giocare col morto.

(e dalla platea partirono sonori fischi)