27 ottobre 2007

Berfi's 2007 e 2Night.it

Aggiornamento
Un commento dettagliato sugli ultimi venerdì trascorsi al Berfi's, non è esattamente illuminante: nel senso che nessuno qui si è sorpreso.
(fine aggiornamento

Ah, se tutti fossero Sentenziosi anziché copywriters
Discutiamo flyers e promo delle discoteche, prendendo un caso di studio.

Premessa
Di qualche settimana fa (prima della morte di B2), secondo il famoso assunto scaligero "Verona: new season, same shit", la decisione di Sentenziosi di non tornare più sui vetusti luoghi del delitto (recensioni delle solite discoteche / bar a Verona), salvo nuove aperture o casi straordinari quali il recente Old and Veshio.
Pardon. Salvo nuove aperture, casi straordinari e 2Night.it, portale di riferimento del giornalismo della notte nostro idolo di casa che - siamo sicuri - anche per la stagione dei divertimenti (e che divertimenti...) 2007-2008 saprà spalleggiarci quale ghost suggester e proporci nuovo esilarante humus per eventuali considerazioni semiserie. E poi, non saprei dirvi perchè, c'è questa cosa che io mi sento dentro, che lo stesso staff di 2Night.it ogni tanto passa a darci una letta e si fa pure quattro risate. Magari seguite da altrettante imprecazioni, ma sono inezie.

Per dirla con Veltroni, "Noi quest'anno non parleremo del Berfi's di Verona, no, noo! Ma anche sì!". Se poi te le vengono anche a servire... questa la promo su 2Night.it per sabato sera

berfi's verona


Manage a trois. Bene.
Che dovrebbe essere la versione napoletana della celebre pratica del ménage à trois della quale i più esperti e fortunati sanno e godono. Al limite, avete presente Jules et Jim (Giull'e Gimme, nella loro versione)? Ammetto che in un primo momento la cosa aveva pure funzionato, pensavo ad una brillante operazione morfologica. Poi mi si sono aperte alcune strade che ovviamente non potevano(?) essere percorse:
- Maneggio a trois: tre equini cagano di gusto al Berfi's, sono evidentemente dei critici di livello
- Mannagg' a trois: tre napoletani incazzati si insultano per li porchi perchè non sono entrati al Berfi's
- Manate a trois: tre napoletani cretini se le suonano per li porchi perchè sono entrati al Berfi's, e non gli piace
- Mannagg' a Truà: la discoteca gioca al tiro al bersaglio con Truà, mascotte rumena dell'evento

Ora, o qualcuno a 2Night non sa fare il proprio lavoro (sicuramente non è così) o il Berfi's potrebbe considerare di farsi ridare i soldi della sponsorizzazione. E constatando che abbiamo appena preso le parti del Berfi's, questo post si autodistruggerà tra 5 secondi.

Professione copywriter
Ma è il minimo. Se è vero che tutti nella vita siamo quotidianamente operatori marketing (di noi stessi), dal momento della prima specchiata, della scelta dell'abito, sino alla chiavata serale cum pubbliche relazioni coi butei "Cioèèè mi sono fatto una guarda...", non è invece vero che tutti siamo copywriter, ok?
Quando il Berfi's di Verona incontra la costola veronese di 2Night, questa ovvia considerazione si perde nei meandri dello scarico dell'ospizio degli ottuagenari. Il Berfi's inaugurò negli anni '70. "Notti modaiale" "il pubblico più esigente" "in consolle solo il top" "special voice" "stupenda serata"... sono fossili delle promo di quegli anni, è evidente.

Il flyer ovvero la ridu della disco vecchio
Negli anni ho compreso che dietro alla genesi di 'sti cazzo di bigliettini si nascondono strani processi decisionali. Es. "Mettiamo il nome del dj o del dj set?", "Scriviamo super serata o one night fashion?"
Vogliamo capire o no che per comunicare con (e magari invogliare) la gente occorre magari fornire un approfondimento, ad esempio almeno il genere proposto? I flyers migliori girano a Parigi e Londra (non tutti, per carità), sono delle piccole guide alla serata e offrono quelle info che il non frequentatore apprezzerà e utilizzerà per compiere una scelta. Al Batofar - discoteca su di un battello ormeggiato sulla Senna - la sera X suonano hip-hop e altra negratia. Se non lo sai e ci finisci e sei Butel2, ti tagli le vene [e infatti è morto]. Ma ciò non può succedere [però è morto lo stesso, che vuoi], perchè il flyer e il sito aggiornatissimo, ti evitano spiacevoli disinformazioni.
Da noi si punta ancora troppo sul visual e poco sulle info, secondo me, fallendo in parte nella comunicazione (nel suo etimo classico). Per me questa promo è aria fritta, e non poche volte ho sospettato che i locali ci campassero sopra (noooo).

Chi nella vita (giustamente) dei dj proposti in una discoteca se ne frega di brutto brutto brutto eh e semmai sceglierà di orientarsi secondo il genere o il tipo di playlist proposto, leggere di: "Simone Ciuffo, Ricky Montanari, Criminals, Cincill, Ricky Sixchic, Paolo Bolognesi, Henry Pass" (quest'ultimi due sono anche nomi più o meno rinomati), Pinco Pallino e Joe Munnezza (questi ultimi due me li sono appena inventati, ma non è escluso possano esistere), può o non può strappare il volantino e, se magari gli girano pure le palle, augurare il mal di pancia a chi non l'ha avvertito del pericolo sbobba una volta entrato? La domanda è retorica ovviamente.

Uno dei pochi pregi della rivoluzione MySpace consiste appunto nell'etichettare gli artisti secondo genere e relative influenze. Agevola parecchio una prima scrematura, precedente l'ascolto, evita "fregature", ci guadagnano tutti. Come utente di discoteche in questi ultimi anni, ho sempre avuto l'impressione che in Italia a questa parte, alla centralità della musica e relativa promozione "corretta", sia riservato un ruolo secondario, anticipato anzitutto da flyers dall'impatto visivo accattivante ma privi di contenuto funzionale ad altro se non al "brand": ovvero a tutte quelle cose che nell'ambito della nightlife non esistono o non dovrebbero esistere.

Ad ogni modo, per non dimenticare, trovate tutte le recensione della Discoteca Berfi's qui

27 commenti:

Anonimo ha detto...

appena letta
sono in parte d'accordo ovviamente ma.......
joe munnezza chi e'? mitico!!!

ronny ha detto...

appena arrivato a casa vi dico CHE BELLOOOOOOOOOOOOOO SIAMO DI NUOVO SU SENTENZIOSI...però quest'anno non ditemi nulla perchè porca miseria ci stiamo facendo un mazzo tanto e risultati si vedono, a ps vi comunico una data settimana prox dj madox e HENRY al berfi's sbarca la drumm bass...ora vao in letto che go sonno ...buon lavoro pazzi

a posto ha detto...

a posto

Pathos ha detto...

Che pathos in questo post...

Anonimo ha detto...

Anch'io sono stata al Batofar!!Ma Butel2 oltre che morto sei anche sfigato era stata una bellissima serata quella sera pioveva (cme sempre là)ma ballare sotto la pioggia..fantastico..un locale-battello c'è anche a Berlino ma immaginatevi una cosa del genere in quel di Peschiera: ho già i brividi.E non di piacere!

giulio ha detto...

ciao sono giulio, organizzo le serate del berfi's. leggo spesso quello che scrivete e la maggior parte delle volte apprezzo anche le critiche che fate, perchè scritte in modo originale e divertente. avete ragione sulla cosa di farci ridare i soldi da 2night perchè più di inviargli il biglietto in cui menage è scritto corretto penso che non potessimo fare. solo una cosa: buona parte del pubblico che sceglie di venire al berfi's al sabato lo fa x la musica proposta e quindi legge i flyers e conosce i djs, soprattutto ricky montanari che è (oggettivamente... non solo x me) uno dei dj più famosi e bravi d'italia. quindi sui nostri biglietti noi proviamo sempre a mettere in risalto i dj e la musica proposta non certo a inventare cose tipo special night, o fashion o altre menate del genere. poi se ci riusciamo o meno non sta a me dirlo, però l'intento è sicuramente questo.
chiaro che sui biglietti ci sono i nomi di dj famosi e di altri meno conosciuti, ma anche loro contribuiscono alla buona riuscita delle serate e quindi meritano la loro pubblicità.
il nome della serata nasce dal fatto che eravamo 3 staff ad organizzarla (mazoom, le plaisir e noi).
ciao

bambi ha detto...

sentenziosi sempre con voi!

giulio: guarda tra i miei conoscenti, che va al berfi's per la musica ne conosco solo uno perchè fa il dj e ci suona ogni tanto.
agli altri non gliene può fregare di meno

ronny ha detto...

...è vero ...infatti è il locale con più gnocca in assoluto

bambi ha detto...

eh,appunto.
(non per screditare il genere femminile, a cui peraltro appartengo ma tolti rari casi le pheege la musica manco la ascoltano)

Butel1 ha detto...

Per l'ennesima e l'ennesima, invito 'sti cazzo di anonimi (un saluto ad anziani e bambini!) a scegliersi un cazzo di nome fittizio (risaluto!) per indirizzare le risposte. Grazie.

Anonimo/1: Joe Munnezza è un parto trash della mia mente. Dove la munnezza = la spazzatura.

Ronny: so che avete rifatto al 100% il look al locale, non l'ho ancora visto (ma ho già sentore di arredo minimal... eh?). Per il resto non so niente. Chiaramente non si parlava di questo, insomma. A proposito di gnocca: la domenica shampista e commesse esiste ancora? No, così. Cioèèèèè

A posto: "Vabbè" (cit. colta)

Pathos: un po' come nelle curregge del Fruttone, in effetti.

Anonimo: l'ho visto qualche anno fa. La serata era niggaz oriented in maniera eccessiva, meglio il sabato forse.

Giulio: dottò, se ve ridanno li soldi, ce magnamo a commissiò dottò

Bambi: non credo esistano in Italia, e a Verona in particolare, discoteche in cui si punta TUTTO - dalla A alla Z - sulla selezione artistica. Questo è il punto. Sono escluse serate occasionali, Club e Circoli ARCI.

bambi ha detto...

si beh butel1 siamo sempre comunque in italia, è già tanto avere degli artisti, per la selezione serviranno decenni!

butz ha detto...

(scusate se posto qui... ma per evitare alcuni blocchi che impostano sul domino al lavoro è l'unica)

Credo che abbiate un buono spunto per un prossimo articolo. Sentenziosi VS vippini
(anche se la discussione tra di voi è aperta da un pò)
vi allego un tred aperto oggi
http://www.veronavip.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=10896


NB: buhauhauahuah... Forza butei...

wonder ha detto...

sarà. B1 super copriwater! al berfi's ci andavo per vedere il bassista, ora non c'è più mi han detto. e mi han pure detto che a parte le tinte dei muri e della nuova sala (quella dei fumatori) non è cambiato di molto. comunque sia, vedrò e giudicherò da me penso a breve.

staff bercicc: io quando leggo un errore ortografico non proseguo fino alla fine, cestino tutto (che siano curriculum, volantini, giornali) non sono l'unica a far così. eccheca22, l'hai scritto hai avuto il tempo di rileggerlo no? bella figura che vi fan fare.

ronny ha detto...

wonder ma zio billy vien a vedarlo sto casso de berfis no?...è rifatto tutto, consolle da un altra parte, bar messi in altre zone...e la sala fumatori non cè..si fuma fuori...vedi che non devi ascoltare la maraja che non sa..comunque SENTENZIOSI VENERDI ORE 22.30 SIETE INVITATI ALLA MIA FESTA DI LAUREA...ovviamente non aspettatevi 3000 persone...ma siccome si entra a scrocco fate un giro che tanto so che siete braccini..hahahaha a parte gli scherzi venite che mi fa piacere. sono le 5.42 vado a letto direi..

bionda ha detto...

come al solito complimenti per il post.
per quanto riguarda il nuovo berfi's sono sinceramente perplessa: per carità, esteticamente sarà anche carino, la musica è leggermente migliorata ma la gente, che da quest'anno dovrebbe essere SELEZIONATA, è sempre peggio.
Venerdi 12: andiamo all'inaguruazione (ok, colpa nostra), vengono lasciati fuori dei nostri amici per l'abbigliamento,io e altri entriamo e il primo spettacolo che mi trovo davanti è un tamarro in canottiera bianca e collanone d'oro... e mi lasci fuori uno in felpa? va be..ognuno ha le sue idee di finezza e selezione. [preferisco tralasciare, sempre riguardo quella sera, il tavolo di contadinotti che faceva cori da stadio ogni trenta secondi, anche mentre erano in coda alla cassa]

venerdi 19 : tutto fila liscio perche ci si presenta tutti in camicia, in piu abbiamo il tavolo (allora si che siamo fighi e degni di entrare..)


venerdi 2 nov : piu di una persona in coda si sente rispondere " ci sono gia troppi giovincelli dentro, dovete venire al sabato, il venerdi non fa per voi" peccato che alcune di queste persone le conoscessi e avessero dai 22 anni in su.
entriamo dopo una mezz'ora di contrattazione (ma rendetevi conto) e dopo un'oretta che sono dentro ritrovo il tamarro in canotta bianca della prima sera che mi rovescia mezzo drink addosso, totalmente colpa sua e mi urla "o bionda *** ***, levate dai cogl****" , che bello, che gente fine e selezionata che c'è al berfis quest'anno!!

wonder ha detto...

mi ci invogli propio. non si potrebbero prendere i selezionatori x la giacchetta e fargli vedere che gente han fatto entrare? e poi lasciano fuori uno perchè sotto al maglioncino non ha la camicia?
comunque quel tipo in canotta e catenazze d'oro (saltuariamente dotato di occhiali neri alle 2 di notte) è onnipresente. una nuova specie di butel d'importazione.

anonimo con la A maiuscola ha detto...

bionda, mezz'ora di contrattazione, ti fanno entrare nonostante i denti da latte e poi ti lamenti anche?

bionda ha detto...

anonimo con la A maiuscola: era un semplice resoconto per far capire l'assurdità e l'inutilità di una selezione-farsa, non una lamentela...per quanto mi riguarda possono anche decidere di far entrare gente dagi 2 ai 127 anni (in quel caso sarò io a decidere se entrare o no); ma non spacciamo come selezione un "vorrei fare la selezione ma siccome non me lo posso proprio permettere me la tiro un po e poi faccio entrare tutti".


e comunque errore mio, era "entrano" dopo mezz'ora di contrattazione, non "entriamo" visto che le ragazze le fanno entrare senza problemi, stavo solo riportando una scena vista più volte all'ingresso. Non necessariamente successa a gente che conosco (effettivamente non li conoscovo).

bionda ha detto...

[i denti da latte li ho persi circa 16 anni fa, visto che il primo si perde intorno ai 6 anni]

ronny ha detto...

bionda te si un ciodo hahaha...dai scherzo...grazie per consigliarci...ho mandato un flyer per tutti gli asili campi rom e circoli dei nerd..in modo tale che venerdi tu possa entrare senza problemi...haha dai scherzo...ma sta scialla...almeno dentro ti sei divertita? perchè se vivi le serate come scrivi nei tuoi post dubito..

bionda ha detto...

ronny,non vorrei essere fraintesa, effettivamente è un po' difficile spiegarsi qui.
mi sono divertita nonostante la selezione-farsa.. ed è proprio questo il punto!!
perchè questa "selezione" se poi dentro effettivamente è pieno di tamarri, grezzoni, nerd, uno stuolo di liceali? effettivamente mancano i rom, ma sono sicura che con qualche tessera omaggio riuscirete a far entrare anche loro no??


il mio commento nasceva comunque come un interrogativo sul fatto che ho visto parecchia selezione all'ingresso ma poi parecchia "gentaglia" dentro...tutto qui...ciò non toglie che il locale dentro sia molto carino io mi sia divertita, e nessuno mette in dubbio il vostro ottimo lavoro..

anonimo con la a maiuscola ha detto...

e brava la Bionda che si è fatta mezz'oretta fuori al freddo a guardare le contrattazioni altrui, della serie "me fo mia i cassi mei".

ma? ronny chi è? che fa nel locale?

ronny ha detto...

RONNY CHI?

RONNYILKAMBUSIERE ha detto...

BIONDA INFATTI ERA UNA SELEZIONE FARSA HAI VISTO CHE SEI ENTRATA ANCHE TU? HAAHHAHAAHAH ...DAI SCHERZO VIENI STO VENERDI CHE TI DIVERTI E SOPRATUTTO LA MUSICA è DI GRAN QUALITà Cè LUKINO BACI

bionda ha detto...

verrò, sperando nella selezione-farsa cosi riuscirà ad entrare anche io.. ahah..magari con qualche rom di qualche accampamento in zona zai no??

dai verrò sicuramente...e non sono incazzosa come sembrava dai commenti eh...

bionda ha detto...

*riuscirò

dv ha detto...

caro Butel1, quella cosa che - come dici nella premessa - ti senti dentro, direi che è vera...!

:-)