20 dicembre 2006

Berfi's atto terzo. J' accuse.

Io non volevo parlarne se n'era detto già abbastanza. Anzi abbastanza male. Poi la gggente pensa che siamo un blog di spocchiose teste di cazzo che non c'hanno un cazzo da fare. Ed è vero.

Poi succede che ricevo questa missiva esausta di Butel 1. Mai così a terra:

" Caro Butel 2,ti ricordi per caso di quella serata di ieri, li, alla discoteca Berfi's?No perché io ricordo bene e sto cercando di disintossicarmene. Meno so, meglio è.Ciò detto, per questa volta la recensione, se recensione dev'essere, scrivila tu: io andrò a coltivare il mio nulla, così, in pieno solipsismo.Che ora chiediamoci: perché siamo andati al Berfi's? Insomma a noi (oh, parlo per me vecchio) le ragazzine nemmeno piacciono, ecchecazz. Sì, io detesto tutte ste orde di teenies.Prende piede da qui, il mio giuramento al quale invito tutto ad aderire in modo accorato: mai più al Berfi's di sabato sera. Mai più. All together, per non dimenticare.Le volevo dire,inoltre, sabato prossimo c'è Satoshi Tomiie al Berfi's, che dici andiamo? (ndr. Tristezza)Un caro saluto a te e a questo blog di uomini buffi (ciao Frut1, ciao Butel3),tuo (metaforicamente) Butel1."

Poi succede che leggo per l'ennesima volta sul forum di veronavip la contrazione di due parole che fanno esplodere la mia ira funesta:" SUPERSERATA!" e da qualche parte ci sarà pur stato scritto vecio.

E allora divento sentenzioso supersayan e sparo lì (anzi qui) due o tre sentenze belle buone e gratuite. Come sempre.

Ore 23.28
Ultimi minuti buoni per entrare in lista veronavip che da diritto all'omaggio. I nostri ce la fanno pronunciano le parole magiche:" veronavip" ed entrano aggradas (ci mancava solo che pagavo per il festival mundiale della schifezza. Spaccavo tutto).

Ore 23.30
I nostri sono dentro. Attivata la modalità discoscan (che non è una bestemmia). Report: un numero non precisato tra le 40 e 50 persone col loro fluttino in mano si sollazzano ingozzando i resti del buffet. Che è stato della serata autocelebrativa di veronavip a partire dalle 22.30? Non c'è un cazzo di nessuno. Peggio che a un funerale di uno che stava sui coglioni a tutti.

Ore 24
Il berfi's prende forma. Arrivano in sequenza:gli scorreggioni,gli scaccoloni,i segaioli, i brufolosi, i sedicenni arrapati, le fighette a manina, le fighette non a manina, il club della prima volta, infine i matura. Età media totale 16.8 esclusi i butei e lo staff di veronavip. 19 con i butei. 31 con lo staff di veronavip.

Ore 24.10
Butel2 è ancora speranzoso si ripete, mentre continua a mirare la sua bellezza e i suoi nuovi bicipiti comprati in offerta all'auchan, "E' gratis la ggente arriverà!"

Ore 24.15
Sopraggiunte anche le fighe di gomma e persa ogni speranza si organizza la ritirata. Si salvi chi può.

Ore 24.45
Usciamo in pompa magna Butel 1 urla il suo disprezzo al mondo. Butel 2 è già attaccato alla bottiglia (da dov'è saltato fuori poi sto alccol da asporto non l'ho ben capito).

Considerazioni:

1) Veronavip, uno tra i principali portali dell'intrattenimento veronese con 1600 utenti registrati di cui almeno 160 circa si collegano quotidianamente, ha una risonanza e un potenziale di aggregazione pari a 40 persone. Non male (so che arriveranno smentite ma io non ho visto più di 50 persone alle 23.30).

2) Il sabato del Berfi's non è brutto. Se hai 16 anni e non te ne frega un cazzo che Fregonese metta su la stessa musica di merda da 4 anni. Speriamo in una botta di Vita da Satoshi.

3) Look awards. Un grazie particolare a V***a bello il to cravatton d'antan! E un grazie sincero anche a chi,il boss, ha scelto in una serata speciale ( mi immagino la scena, un uomo davanti allo specchio l'età avanza, l'animo è giovane, giovanissimo.. e allora sgargiamo sgargiamo con queste tinte da sempreggiovane) di mettere un bel maglione tinta puffo. Bello bello bello madonna che bello.

4) Mai più.

85 commenti:

safemostasera ha detto...

cochon de dieux!
pesante!
:-)

Butel 2 ha detto...

Come sempre dimentico alcuni dettagli ( si butel 1 potrei modificare il post ma che fatica mammamì).
Sabato c'era la prsentazione del calendario di veronavip. Presenti tutte le calendariette. Traduco in soldoni. Figa. Figa. Figa. Si è mai visto un evento in cui ci fosse a) figa b)gratis in cui non ci fosse gente? Rispondo pure io che lavorando nel settore ne so. NO. Figa e gratis sono due calamite per la gggente..eppure..
Qualcosa è andato storto..

Butel 2 ha detto...

Si.

Occhi di gatto ha detto...

Questa serata ha un che di familiare..stessa gente, stessa media d'età, stesse considerazioni: mai più!

butel1 ha detto...

Butel2: vediamola così e nessuno s'offende né altri s'arrapano: il sabato sera il berfi's (come moltissime altre discoteche) è fuori target per i gggiovani 25-35. Per me finirebbe pure qui (anche se, a rigor di onestà intellettuale, ci sarebbe da analizzare al microscopio il fenomeno dei maniaci over 35 che presenziano ai parties per minorenni).
Eppure, se hai 18 non puoi non renderti conto che ti stanno vendendo fumo (si diceva così una volta), ché avere 18 anni e divertirsi in quella maniera ci può stare; ché avere 18 anni e farsi convincere dall'atmosfera "questo è il massimo della vita, ggente" è invece discutibile. Porto il mio caso di enfant prodige e reietto: a 18-19 anni (ok, eoni ed eoni addietro), quelle rare volte che mi sono recato all'Alter o al Berfi's o a quale disco che sia, mi rendevo pur conto che, semplice e blando, c'è di meglio del divertimento preconfezionato e totalmente artificiale (ma mai artificioso), dal dj dal vocalist, dal pr alla coda sempre lunga, dalle sbronze per caricarsi (=autoconvincersi) agli incontri fugaci. Ecco, per quanto giovine sciocco e maturamente superficiale, riuscivo pur a riconoscere il palesarsi di una logica malata e perversa, quella del "divertirsi in disco a tutti i costi".

Infine vorrei comunque sottolineare la frase chiave del post di B2, ovvero "la gggente pensa che siamo un blog di spocchiose teste di cazzo che non c'hanno un cazzo da fare. Ed è vero."
Anche se, personalmente, lo direi con meno orgoglio, dottò.

butel1 ha detto...

Sia questa la mia chiusa: noto che butel2 sta passando dalle sentenze alle accuse personali. Non t'hanno mica dato il calendario, eh?

Dory ha detto...

Buteloti....
Quì vogliamo i diritti d'autore però!
Siete noi il versione maschile suvvia!

Frut di Udin ha detto...

I butei volevano incastrare frut1 ma non ci sono riusciti!

Giovedì telefonata tra Frut1 e Butel1:
butel1:"frut1, venerdì vieni al berfi's?"
frut1:"Berrfi's????"
butel1:"si vecchio,butel2 mi ha detto che c'è una siuper fiesta! Vecchio dobbiamo andare,fidati vecchio!"
frut1:"mmmmmh... sai vecchio,non mi fido"
butel1:"c'è una festa e butel2 conosce un tipo che ha il tavolo,vecchio si entra e si beve gratis,vecchio non si pò non andare!"
frut1:"sono scettico,molto scettico."
butel1:"frut1, fidati dei butei!"
frut1:"al berfi's di sabato sera ci andavo quando avevo 17-18 anni con i brufoli, il gel in testa,omologato alla specie e con solo la fica nel cervello! No vecchio ,ho già dato e mi pento ancora di quello che sono stato. No e ribadisco no.
butel1:"chi se ne frega vecchio,si entra gratis e ci si sbronza a gratis! I butei non possono perdere questa opportunità! Entriamo,ci sbronziamo e poi filiamo via.E poi che dire di queste teenager..."
frut1:" ci penso( nel cervello di frut1:"carne fresca...mmmmh..ahhh..ahhhh...buonaaa)
butel1:"ottimo vecchio"
frut1:"ti faccio sapere vecchio!"

Venerdi!
ore 23.30: Frut1 da San Bonifacio contatta per via telefonica butel1.

butel1:"vecchio, siamo gia dentro, ci raggiungi?"
frut1:"Mah,parliamo di cose serie,com'è la serata?"
alcuni prolungati istanti di silenzio e poi:
butel1:"beh, tanti minorenni,però vecchio se vedessi queste minorenni! sto impazzendo!"
frut1:"sai che ti dico. sono dubbioso:venire o non venire.Sarà sicuramente una m****a."
butel1:"Che dire vecchio, qui è agghiacciante, non posso negarlo. Recupero butel2 e poi ci diamo alla fuga!"
frut1:"lo supponevo, anzi lo sapevo."
butel1:"quando sei a verona fatti sentire che ci vediamo ,così poi ce ne andiamo da qualche altra parte"

frut1 medita e medita. Cosa fare? vado? no no non vado.No,vado!
ore 24: Frut1 scrive un sms ai butei: "ok, ci ho pensato qualche minuto(anzi 2 secondi) e ho deciso che non vengo!


Ieri Frut1 da buon maniaco navigando su internet è finito per caso, e ribadisco per puro caso nel sito di VeronaVip. A questo punto che fare? Ho sbirciato tra le foto della serata di sabato scorso. Ebbene ,consiglio a tutti voi, sentenziosi, di dare un'occhiata per rendervi conto che bisogna fare qualcosa. A volte mi chiedo: ma dove cazzo vivo? Probabilmente o sono fuori luogo in questo mondo oppure se scopassi di più non mi farei nessuno di questi problemi.
Mi mando a fanculo e vi saluto.

Upstream ha detto...

Finalmente un po' di sano vetriolo.

Nono grado scala mercalli (il dieci te lo sei giocato con quegli asterischi).

Sabato vengo anch'io dal giappo e se volete ci possiamo tenere per mano.

Au revoir

butel2 ha detto...

Frut 1, alcune precisazioni:
Era sabato non venerdì e poi cos'è cambiato da quando avevi 17 anni?

Up see you there. Forse abbiamo gli omaggi vecchio!

butel1 ha detto...

Hey, aspettate. Mi state dicendo che non c'è due senza tre?
Mon dieu.
Ovviamente ci saremo: questo blog sputerà sempre sul piatto dal quale mangia, che sia chiaro.
Del resto, senza quel piatto (i gggiovani, le mmmode dei gggiovani, i localllini dei gggiovani, varie et eventuali) saremmo a scrivere recensioni di cinema come la maggior dei blog usa fare quale tappabuchi.

Frut di Udin ha detto...

Butel2 rispondo alle tue precisazioni:
1 - sono cambiate tante cose
2 - si, sono sempre più malato di figa
3 - anche quando avevo 17 mi sarei rifiuteto di assistere alla presentazione di un calendario.
4 - per l'immaginario delle mie seghe ora mai c'è internet! Adoro questa tecnologia.(Anche la videoteca a noleggio non è male)

Soffermandomi sul tema calendario vorrei sentenziare visto che sono passate le 3.00 del mattino e come ben sa il nostro caro Butel1,dopo questa fatidica ora io, Frut1, non ho alcuno scrupolo nel sentenziare.

Stavamo parlando del calendariio presentato al Berfi's sabato sera. Ebbene io mi chiedo come si fa ad accalcarsi sotto ad un palco mentre si svolgono le seguenti situazioni:

a) un coglione di dj fa suonare due dischi della più pessima dance music. E che cazzo è sta dence miusic? neanche lui lo sa,eppure la suona e viene pure pagato questo! Caro dj vai a farti una passeggiata in zona Zai per rinfrescarti il cervello ed intanto che sei lì salutimi la negretta che batte all'angolo di via Roveggia! Frut1 già con quella musica manda tutti a quel paese e se ne va.

b)12 fighe di gomma esibizioniste mostrano le loro beltà su altrettanti foglii di carta tra numeri e giorni della settimana. Ma dico io: nella vostra vita avrete altre velleità oltre quella di farvi fotografare dal primo coglione con la digitale i mano? A questo punto penso priprio di no.
Stiamo parlando di foto artistiche ,scattate da fotografi del calibro di Newton e Giacomelli, non del primo arrivato! Stiamo scherzando. VeronaVip? Il numero uno,vecchio!

b-bis) queste poveracce mentre si mostrano al loro pubblico, autografano e distribuiscono i calendari come fossero delle star.
Vecchio, questa è la Verona, VeronaVip! Sorridono, ammiccano indossando il loro abito firmato mercato di Zevio mentre una folla di ragazzini si sbraccia per avvicinarsi il più possibile alle star delle loro future seghe maliconiche sulla tazza del cesso di casa. Che tristezza.
Qualcuno ha un fucile? va bene anche una mazza. Grazie.

c) la folla..................................................................................................................
d) devo pagare per vedere questo spettacolo. Se mai mi dovete pagare per rimanere a fare numero.

Si cazzo accalchiamoci come pecoroni, che sia Costantino, la pupa ignorante o la ragazza della porta accanto. Questi se ne stanno sul palco,sono le star della serata e vengono pagate per questo mentre te,stupido discotecaro,li veneri, li acclami perchè vuoi essere come loro. Prego! Se vuoi andare a fare lo scemo non c'è problema, il mondo ne è pieno e purtroppo ne fa uno status simbol. Costanzo e Maria hanno in mano le redini della cultura del nostro paese e aspettano anche te!
Voglio vivere così ,con il sole in fronte, almeno non vedo un cazzo.

Ringrazio la mamma ed il papà perchè mi hanno fatto così.

Upstream ha detto...

C'è un accenno di gazzarra di là.

E io sono pure stato censurato yeah ma conservo lo screenshot del mio intervento per i posteri.

Che triste mondo.

Vi aspetto all'Apocalypse Now, domani sera. Info sul mio blog guys.

maga ha detto...

ma per vedere le foto su veronavip bisogna registrarsi?

butel1 ha detto...

Frut1: e furono novamente le 03.00, quando te ne arrivi insieme a La Porta. Qui troverai sempre uno spazio di raccolta per i tuoi sfoghi ormo-intellettuali, sappilo amico, sappilo.

Up: hey ma quindi mi sono perso qualcosa? Hey, dove? Intanto vengo a vedere che c'è sul vostro blog.

butel1 ha detto...

p.s. ovviamente voglio vedere lo screenshot eh!

Maga: temo di sì.

Miky ha detto...

Grazie per questo blog...mi scuso di aver scoperto solo ora queste perle di saggezza!!Non ci sarà giorno che abbandonerò la lettura...scusate di nuovo l'intrusione di una "contadina di passaggio" che sogna da anni la piazza!

Butel 2 ha detto...

Ciao Miki.. Benvenuta!

brazov ha detto...

magici! mi sento meno solo ora...

ginger ha detto...

ahahhahah mi spaccate veramente!!!!
salutoni da un'ex regina veronavippiana!!! hihihihi
miaooooooooooooooooo

Anonimo ha detto...

Frut1 le 12 fighe di gomma nn sono state pagate. le 12 fighe di gomma hanno tante altre cose belle da fare nella vita...

ma tu ovviamente questo non puoi saperlo xche la tua vita continua naturalmente nel tuo triangolino da fighetto...

fate davvero ridere. e fattelo dire da chi non è cresciuta a verona e di cose grazie a dio ne ha viste tante altre. mi spiace non avervi conosciuto, sarebbe stato divertente vedervi in faccia.

butel1 ha detto...

Anonimo: mh, Frut1 come fighetto non me lo vedo. Non direi proprio. Semmai è un gran minchione come molti altri (il sottoscritto si chiama sempre in causa), non avrà peraltro problemi ad affermarlo.

Ad ogni modo preciso che non ha preso parte alla serata, immagino abbia visto le foto e il video e, sinceramente, devi ammettere che quest'ultimo non lascia molto scampo.

Ma tal'è, ciò è opinabile. E discutiamone:
-Le 12 non sono fighe di gomma: ok.
-Hanno tante altre cose da fare nella vita: ok.
-Frut1 è un fighetto: ok.
-Di cose nella vita ne hai viste: ok, brava tu. Rispetto, vecchia.
-A questo punto vorrei sapere: quali proprietà morali e/o intellettuali pensi di poter desumere dalla faccia di una persona?

Anonimo ha detto...

non so chi siete butel 1 e butel 2 comunque per la vostra cronaca gli utenti entrati di verona vip sono stati 134 (ne erano previsti 150) la serata è stata molto carina, per la cronaca sono entrate 1764 persone durante la serata dunque dubito che faccia cosi schifo il berfi's,
3 il fatto che le plasir uno dei locali piu avanti d'italia e europa abbia scelto il berfi's come location gemmellarsi allo staff abracadabra come partner forse vorrà dire che poi cosi di merda il sabato del berfi's non lavora,
5 il commento su fregonese lasciamolo perdere forse sei il classico che si riempie la bocca di musica ma in realtà non sa di che cazzo parla, per la cronaca ha suonato ALEX GAUDINO ti consiglio di informarti su chi è visto che in questo momento è forse il piu grande produttore europeo di musica house(anche se a me non è piaciuto)
6 vi credo che veronavip fa i festini forse è un sito piu bello piu coivolgente di questa vera schifezza

duchamp/alba ha detto...

come disse jean baudrillard, ormai il virtuale ha assorbito il reale.
di reale non c'è più nulla, neanche la morte* figuriamoci gli "special event".
siamo davanti a dei simulacri di azioni umane, laddove vuote presenze, perpetuano atteggiamenti e mosse per certificare compulsivamente la loro presenza nel palcoscenico della vita.

peccato che quest'ultima sia stata assorbita e spostata altrove...

duchamp//alba

.....
*vedi il lavoro artistico di damien hirst o dei fratelli chapman

duchamp/alba ha detto...

se qualcuno desiderasse saperne di più:
- baudrillard - la banalità come crimine perfetto

http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/010601a.htm

Butel 2 ha detto...

Butel 2 è un vecchio stanco, ormai non ha più voglia di affrontare un'altra battaglia con l'establishment dei locali veronesi.

Ma, nel media player suonano le note di Warrior di Matisyahu che mi incitano ad andare avanti. Dio è con me (è arrivato mysticbutel2, ed è potentissimo. Aggiungi 2 al bonus difesa se giochi col dado da 20..).

E allora ecco le risposte.
Si è vero io non so chi sei, ma data la precisione delle risposte e dei dati riportati deduco che sei uno dello staff del Berfi's (manca solo che scrivi quanti rientri hai avuto).
Ad ogni modo a livello di percezione visiva alle ore 23.30 (ovvero l'ora di chiusura dell' omaggio con veronavip) si vedevano una cinquantina di persone. Più o meno. Non ho mai studiato estimo. Dici che erano 134? E sia a me non me ne viene niente comounque.
Sugli altri 1764 non so, io sono andato via poco dopo mezzanotte ma immagino che sia vero perchè si stava già riempiendo. Di un target di clientela a cui non appartengo ma si stava riempiendo. Come tutti i sabati credo (del resto le scuole sono chiuse solo la domenica. E su questo non ci piove).
Non sono certo un esperto, di musica però ne so qualcosina.. E a mezzanotte e mezza la musica house non era iniziata c'era la solita sbobba scalda pista. Dubito che fosse Gaudino (respect for Gaudino) ho scritto Fregonese che è resident. Non era lui?Chiedo venia e comunque ribadisco che costui stava mettendo su musica, a mio giudizio, di merda.
Vedi cheschifodisitoèilvostro, la differenza che ci separa è che io (insieme a tutti gli altri chiaramente) ho creato questo Blog non per sentenziare su di te, veronavip o il Berfi's, ma semplicemente su tutte quelle realtà che mi circondano e che vivo quotidianamente. A volte se ne parla bene. Molto più spesso male.
Mentre tu ti crei un account per parlare male del blog e vieni a farlo sul mio blog. Cosa che io non ho fatto nè per veronavip nè per il Berfi's.
Ad ogni modo a me fa comunque piacere ci farai da controparte, qui si stava creando un monopsonio del giudizio e poi ci saremo montati la testa e avremo finito per voler entrar a far parte dello staff del Berfi's, per poi essere scartati per mancanza di requisiti con sommo dolore e rottura dell'armonia e degli equilibri vitali.
Mentre tu qui puoi scrivere quando vuoi.
Qualsiasi idiota (come noi) può farlo.

maga ha detto...

ciocca. cioccanastro.

Occhi di gatto ha detto...

Standing ovation per butel2 da parte delle Selleraus al completo!

Cmq consolati..c'è chi non ha nemmeno il coraggio di sputtanarvi direttamente sul vostro blog e vi mette alla gogna gratuitamente in uno spazio dove tra l'altro gode quasi solo consensi..

Peccato solo non abbiano compreso lo spirito del blog..ma poi..chissene!

Dory ha detto...

Gli unici commenti degni di essere letti erano quelli di Mr. Paradise e Tunder...
Comunque...avanti così butei...

Upstream ha detto...

La presenza di detrattori sul blog è indice di buona salute dello stesso.

Anch'io, che com'è noto soffro di una forma patologica di invidia del pene, ne vorrei un paio sul mio.

Amici anonimi venite a spalare guano anche da me daiii.

Per il resto quella discussione mi ha regalato momenti di intenso riso.

staserandemoinpiassa ha detto...

unici... mi piacerebbe leggere una Vostra recensione del locale in cui lavoro io... ma per non eccedere con il sadomasochismo non Vi rivelo quale sia... tanto prima o poi vedrò il Vostro adesivo nei bagni e saprò che siete passati...

butel 1 ha detto...

STASERANDEMOINPIASSA: finora l'unico dall'altra parte della barrica... oops del bancone che l'ha capita "sta cosa del blog" e l'ha presa sul ridere.
Unico, sei Tu per il momento.
Noi, come troverai ripetuto qua e la, siamo il campione per eccellenza di butel medio e coglionazzo. Non "la voce che ci voleva" bensì la fenomenologia della voce che c'è e sempre c'è stata, in Piazza e per Verona: "me fa schifo quelo, me fa schifo anca quelo". Ed era il momento (e, personalmente, è sempre il momento) che qualcuno prendesse per il culo questa città, con annesse le sue figure tipo/standard, prendendo per il culo anzitutto se stesso e la propria mediocrità.
-Alcuna ipocrisia.
-Voce libera.
-Risposta libera.
Ripeto questa a chi di recente segue le ciance da ste bande: il coglionazzo non è il PR della disco (spiace l'abbia pensata così), giacchè "Il Berfi's me fa cagar... ma saprò che sabato sono ancora li", per esempio.

Quindi plausi a te, e ancora plausi.
Magari un giorno troverai qui il tuo locale. O magari no, ché quella dei locali è il topos del momento (fa audience, mettiamola così).
Un caro saluto.


Up: hey non fare così, se porti anche tu un pò di zizzania qua e la, le cose vengono da sé. In effetti, le cose vengono da sé anche se non porti zizzania.

staserandemoinpiassa ha detto...

plausi a voi invece... trovo tutto molto divertente, scritto e descritto bene, veloce e per nulla prolisso... divertente al punto giusto ma fa anche riflettere... per questo ho detto che mi piacerebbe una Vostra visita nel locale in cui lavoro, anche se quando ho scritto già sapevo che sabato sarete di nuovo al Berfi's(ho i miei canali preferenziali dove acquisisco notizie sui movimenti notturni) e sono curioso di leggere la relativa recensione.

bon veci, un saluto-pacca... e tanti auguri sia di buone feste, sia per il vostro blog...

butel1 ha detto...

Riguardo al giappo che suonerà sabato sera, ricordiamoci che i Butei sono i più grandi tirapacchi metafisici della storia scaligera.

Scherzi a parte, io non so chi andrà e chi non andrà, fatta esclusione per il mio personaggio: so che Butel1 non andrà.

Manderei Frut1 solo per indi rovesciarmi dal ridere al suo ritorno, quando puntuale alle ore 03.00 mi chiamerà incazzoso, imbolsito, scemolotto e totalmente gratuito. [Ti voglio bene amico, ti voglio bene]

Anonimo ha detto...

i vostri nomi iniziano con F e M? e per caso fruit..tu sei G?

Incommensurabile Butel 0 ha detto...

Che si dia risposta al quesito, limitatamente alle tue esigenze:
-c'è tra i butei un F.
-non c'è un M. (o, meglio, c'é ma è un collaboratore di diversa sorta che non scrive sul blog)
-non c'è G.

Oltre ai butei, altri ruotano intorno al blog, l'"entourage", cosiddetto, costituito principalmente da spie russe e paparazzi.

Dory ha detto...

Incommensurabile!
Io posso fare la paparazza?

toddolo ha detto...

cazzo ma quello dello staff (cheschifodisitoèilvostro!) del berfi's era proprio incazzoso!!
vecio stai manzo. (da bresciano trovo problemi a scrivere in veronese...)
e comunque l'art è sicuramente più divertente del LePlaisir. si salva solo per la buona musica. al plaisir sono tutti troppo altezzosi, fra poco sorgerà un jerry calà gardesano e vai che finirà nel dimenticatoio dei locali autoreferenziali (...)
e poi cos'è 'sto doppio passo nella gestione?
mazoom + leplaisir=perchè?
ripeto:la musica è buona, però.

buon natale a tutti.

questo blog non è autoreferenziale (solo a volte, al massimo). tutti dobbiamo credere in questo blog.

butel2 ha detto...

Toddolo tvb.

butel1 ha detto...

Toddolo: mh, a questo punto tra un pò celebriamo la messa per i fedeli.

Butel2: leccachiul!

orsacchiotto.stupidotto ha detto...

le bestemmie esistono anche per comunicare in modo succinto con anonymous.

e per farmi ridere.

ps: siete vOOi i migliOOri

Loris ha detto...

ciao ragazzi, siete i migliori.

tanti auguri.

uno_che_ne_Sa ha detto...

mazoom è lo staff,che da il nome alla serata del venerdì...le plaisir è il nome del locale e della serata del sabato notte

toddolo ha detto...

azzo, ma quante ne sa uno_che_ne_sa..
ma allora come si spiega la differenza di prezzo, di target clientelare, di musica e di fighette?

pura casualità.

domani sera, tra l'altro, tutti al mazoom, per un felice natale.

uno_che_ne_sa ha detto...

sono due serate completamente differenti,per impostazione,per programma musicale,clientela...personale addetto alle pubbliche relazioni...dipende dai gusti

uno_che_ne_sa ha detto...

sono due serate completamente differenti,per impostazione,per programma musicale,clientela...personale addetto alle pubbliche relazioni...dipende dai gusti

Dory ha detto...

Toc toc...
Non centrerà molto con questo post ma....non sapevo dove altro scrivere!
Feliz navidad butei!
A presto...

Incommensurabile Alberto Fezzi ha detto...

Incredibile che nel Nuovo Millennio vi sia ancora qualcuno che lavora nello staff di una discoteca.
Incredibile che nel Nuovo Millennio vi sia qualcuno del Berfi's che vi scrive per dire che il Berfi's è bello.
A ben vedere e per riassumere, incredibile che nel Nuovo Millennio esista ancora il Berfi's.

butel1 ha detto...

Orsacchiotto: ci hai mandato una cartolina di auguri al blog, che sciocchina! Gvazie e vicambiamo gli auguvi.

Loris: sempre troppo gentile. E ti meriti sta marketta: per altre versioni dileggianti della fauna veronese (e non solo, diciamo della fauna metropolitana) visitate il suo www.bruttastoria.it
See ya in tutausendsevn, man.

butel2 ha detto...

Alberto mo beccati le responsabilità delle tue affermazioni!!Verrai citato in giudizio al più presto sul tribunale di veronavip.
Colgo l'occasione per ringraziare tutti per le partecpiazioni, complimenti, critiche.
Auguri

butel1 ha detto...

Fezzi: lo sapevo che un giorno saresti diventato Incommensurabile, per quanto sperassimo di scamparne.

Scherzi a parte, ieri parlavo con un caro amico di Berlino e, per l'ennesima volta, mi chiedeva se esiste ancora il fenomeno delle "crew di pr" così come organizzato qui, poichè mi insegna che all'estero funziona diversamente. Comprendiamo che la domanda fosse retorica: ecco, forse il Nuovo Millennio così nuovo non è, quanto piuttosto una ridondanza della golden age di Jerry Calà.

Comunque non dimentichiamo che uno dei compiti principali delle Pubbliche Relazioni è "Se fai bene, devi fare sapere che hai fatto bene; se fai male, devi fare sapere che hai fatto bene". Ecco, la dialettica dei promotori/gestori delle disco mi pare piuttosto unilaterale (senza dimenticare che l'attività professionale di PR differisce livemente dall'attività del "disco PR").

Quindi, divenuto per una serie di raccapriccianti motivi (leggi=forse la gente non ha di meglio da fare) in questa fase sublunare il blog dei Butei un blog "scomodo", hanno ben ritenuto di usare il nostro media per consigliare a tutti il loro locale. Ci può stare dai, come sempre diamo spazio a tutti.

Invece, prossime tappe del Fezzi Tour? Un evento di capodanno tipo "Ballando con un Negroni/e?"

Incommensurabile Alberto Fezzi ha detto...

La mancanza di autoironia da parte di certe persone mi lascia spesso esterrefatto, di chi crede che il mondo non vada oltre le pareti di un locale o di un bicchiere.
Si prende per il culo Verona, ma ci si sta bene: è così difficile da comprendere?
Evidentemente i libri non riescono a cambiare il mondo.
Il tour proseguirà con il nuovo anno credo, vi farò sapere tutte le novità ovviamente.
A me piacciono le critiche.

butel1 ha detto...

Awaiting your prompt news, Fezzi.

Su (auto)ironia e critiche sfondi sempre una porta aperta da queste parti e, in effetti, anche a me sfugge qualcosa, ti dirò. Questione di forma mentis, evidentemente.

Anch'io ho sempre apprezzato la dose di critiche (sensate o gratuite) a mio indirizzo, anzi non posso farne a meno. Dovremmo fare un'esperimento: vivere senza ricevere critiche. Una vita in narcosi. Da scoglionarsi.

Qui, ripeto per l'ennesima e adesso pure m'insultano ("Bastaaa porco zio, lo sappiamo!"), si fa del lazzo, magari aspro, su Verona e varie subrealtà/subculture prendendo IN PRIMIS per il culo se stessi. Stop. Aggiungo che c'è anzitutto un rapporto di amore/odio, per l'oggetto di ogni sentenza: altrimenti scriveremmo recensioni di cinema e libri, ad esempio.

I libri forse non possono cambiare il mondo, pretesa forse estrema, ma ho capito cosa intendi. Il problema è forse che pochi li leggono. E qui arrivi tu: scrittore e squalo marketing ;-)

uno_che_ne_sa ha detto...

Ho letto quello che è stato scritto sia qui che sul forum,conosco personalmente sia staniz che ronny,e il mio giudizio su di loro visto che qui non ci sono lo tengo per me.
Il racconto narrativo della vostra serata mi ha fatto ridere,però forse provo a capire anche l'altra parte...ma sinceramente a me non me ne viene nulla in tasca.
Inerente al lavoro delle pr,molti responsabili per le relazioni con il pubblico di grandi marchi deriva dalle discoteche,in quanto veramente è una buona palestra.


INERENTE A FEZZi se sei dio facc'o miracolo

butel1 ha detto...

Uno che ne sa: sì qualche legame ci può pure essere (del resto il nome è sempre PR), in effetti ogni tanto c'è qualcuno che fa il "salto" e dalla disco arriva alle società di Comm&PR. In questo senso può essere una buona palestra. Ma, ripeto, che il lavoro differisce lievemente; e a volte grandemente. Ad ogni modo la cosa riveste poca importanza a mio avviso, non cercavo di intavolare un anti-panegirico sull'attività dei "disco PR".

L'altra campana, mi sembra, è comunque intervenuta a controbattere e ci mancherebbe altro; tra l'altro le smentite sono pure state accettate. Ciò che non è stato chiaro da subito è che il post e il blog non sono contro il Berfi's, nè contro VrVip, nè contro le disco, nè contro Verona: nel nostro infinito piccolo cerchiamo di sollazzarci prendendo per i fondelli la nostra realtà, fatta appunto di disco, aperitivi, serate "lunghe" ecc, in quel di Verona, prendendo in questo modo sicuramente per i fondelli noi, anzitutto noi.

Riguardo a Fezzi, secondo me non è dio; non ancora; dio (quello vero, se ci sei) ce ne salvi! Semmai, è l'avanguardia del negroni.

uno_che_ne_sa ha detto...

riscrivo qui dietro consiglio di butel-1...signori si nasce non si diventa...tralascinado come ho già detto che per me poco viene in tasca se qualcuno abbia offeso o meno il berfi's o chi ci lavora..magari se una persona passasse di sfuggita su questo blog di certo fa fatica a cogliere inerente al racconto della vostra esperienza al berfi's..il tono ironico e scherzoso,forse una parodia avrebbe riscosso più successo che non magari una scrittura di quel tipo,ma voi avete fatto le vostre scelte e loro anche..tanto alla fine che si è risolto...direi nulla....

butel1 ha detto...

Tutto chiaro. Qui preferisco non rispondere, dovrebbe rispondere l'autore del post.

E' mia opinione che in effetti i toni sono stati sempre più leggeri, al massimo velati di malizia. Questo è stato sì più graffiante, con alcuni scivoloni da bar se vuoi, ma ti assicuro che la cosa è stata voluta: avevamo deciso che fosse il momento di polarizzare l'opinione e l'uditorio che ci segue da circa tre mesi.

Butel2: ho detto bene dottò? Sono stato bravo capo^? Ehi capo ci sei?

uno_che_ne_sa ha detto...

Infatti magari non è stato colto il tono di malizia...insomma alla fine poi mi sembra di vedere tutti tranquilli quindi.....w il natale....w i pr...w i sentenziosi...

butel1 ha detto...

Tutti tranquilli? Mi auguro di sì. Come già detto nel forum testè, se i toni non sono un pò dileggianti, non c'è gusto a mio avviso, quindi meglio vivere all'interno di una teca ragazzi.

Ad ogni modo, noi siamo sempre tranquilli, abbiamo il Karma.

uno_che_ne_sa ha detto...

hai detto teca...adesso mi fai riflettere sull'ultimo porca miseria....comunque..noi tirermo diritto.......boune feste a tutti

butel1 ha detto...

Da anni l'ultimo è diventato l'evento pop per eccellenza. E da anni io consiglio di lavarsene le mani. Per fare lo pseudo-alternativo? Macchè, al bando pure quelli, nella loro corsa all'alternativismo finiscono per divenirne vuoti emblemi. Dopo anni di voli fuori Italia, ormai è questo il mio karma: a capodanno w il divano.

Aggiungo che la Teca a me sembra un posto cool, l'anno prossimo ci passaremo se viene organizzato qualche evento di grido.

Del capodanno veronese avevamo già parlato.

Ah sì, è Natale cazzo: auguri a tutti.

butel2 ha detto...

Una sola parola. Butel1, a Natale sei ancora più noioso.

butel1 ha detto...

Sì ma ho quasi sistemato tutto, anche di la, hai visto capo?

staserandemoinpiassa ha detto...

con questo commento vorrei dire a UNO_CHE_NE_SA che il Mazoom non è il nome di uno staff, bensì il nome originale di quella discoteca: o meglio, negli anni 90 viene inaugurata per la prima volta con il nome Mazoom, apriva solo di venerdì, poi dopo due o tre stagioni è stata creata anche la serata del sabato, col nome Le Plaisir. Da sempre Mazoom è venerdì e Le Plaisir è sabato.

butel1 ha detto...

Io mi ricordo delle serate "gemellate" Alter Ego chiama Mazoom (o viceversa).

Anonimo ha detto...

ciao a tutti.. innanzitutto complimenti per questo divertentissimo blog che riempie i miei pomeriggi all'insegna del fancazzismo più sfrenato..
ebbene si, la famigerata sera del calendario ero presente anch'io al Berfi's (sigh, sob) trascinata come voi dall'illusione di una serata all'insegna del mangiare e bere aggratis.. ma purtroppo niente di tutto ciò è accaduto!! confermo che al buffet oltre alle calendariette ci saranno state al massimo 20 persone volendo esagerare.. ma la cosa che più mi ha lasciato basita è che al buffet hanno servito elegantemente le cose più salate del mondo e neanche un misero bicchiere d'acqua.. non pretendevo champagne (e invece si!!) ma cazzo.. almeno un miserissimo bicchiere d'acqua per fare il resentin potevano anche darmelo.. quindi alla fine ho dovuto bere un havana cola (che si sa non se ne beve mai solo uno!!) e la serata da parassita della società è andata a finire su per i pali.. per non parlare poi dei ragazzini.. era la volta che mi mettevano in galera..
insomma serata da dimenticare..
continuate così..
P.s. io so chi siete!!

butel1 ha detto...

Alcune premesse:
1-Welcome to you, baby.
2-Per quei numeri dovrai legittimarti su VeronaVip e convincere gli esaminatori della Berfi's Crew; vedi di assumerti le tue responsabilità e che la forza sia con te.
3-Mah, il buffet non l'ho assaggiato quindi non so portarti conferme, ma aveva l'aspetto del salato pesante e in effetti ho notato meno di una mazza da bere.
4-Sì, dov'era lo champagne, dov'era lo champagne? Almeno un prosecco inscatolato (esist, giuro). Insomma, ormai 'sti eventi gratis sono un mezzo flop è venuto il momento ahime triste di scashare e sponsorizzare il gesto, come dicono a Milano.
5-Ad un certo punto Butel2 sussurra: "Quella li forse non è così male". Butel2, te lo ripeto: lascia stare la mia cuginetta!

Quindi mi preme risponderti in merito al p.s.: Hey bambola non sei la prima a dire così, ok? Sei solo chiacchiere e distintivo, chiacchiere e distintivo!

p.s. sappiamo chi era l'amico del cugino del giardiniere del vicino di casa di tua nonna quella con casa al mare e non in montagna

butel2 ha detto...

Anch'io so chi sei. E puzzi.

butel1 ha detto...

Questo nostro caro Butel2, che accoglie sempre i nuovi ospiti con tutte le attenzioni di un vero padrone di casa.

uno_che_ne_sa ha detto...

Ho girato svariati buffet organizzati all'interno delle discoteche....il mangiare viene offerto(poichè è offerto meglio non lamentarsi),il bere no....basta fare come me arrivo in discoteca che ho già cenato.

Anonimo ha detto...

La scoperta che dietro le vostre menti superlative si nascondino in realtà le illustri spoglie di Ascanio del grande fratello e Fabri Fibra (come poi siate riusciti a trovare ed intruppare la nonna di Gwen Stefani questo proprio non lo so)non mi coglie affatto di sorpresa...no,parassita..non sono loro

butel1 ha detto...

Ok vecchio caliamo la braga,
l'anonima è una maga,
ha scopertò la nostra identità,
e violata la nostra libertà,
più che Fabri Fibra, caro blog diario,
vorrei essere come Wario,
puro ma sicuro
fighetto ma rispetto

parassita ha detto...

uno_che_ne_sa..la prossima volta seguirò il tuo consiglio e mi farò invitare a cena prima..

uno_che_ne_sa ha detto...

le cose basta saperle...e se uno non sa si informa...troppo comodo lamentarsi

butel2 ha detto...

Ehi sciocchi il diritto di polemica è riserva di caccia di butel2. No flying zone.
No dai giovani amici scherzo sennò incommensurabile+butel1 mi spiezzano. Polemeizzate ragazzi polemizzate..
Si comunquo voglio dire una cosetta.. Capisco che era offerto, capisco che bisogna informarsi ma nessuno andava in fallimento per quattro bottiglie d'acqua o mi sbaglio?

parassita ha detto...

bravissimo butel2..hai capito subito il nocciolo della questione e quello che intandevo dire

butel1 ha detto...

Bene, sento che questa discussione ha ancora "molto" da dire.

uno_che_ne_sa ha detto...

Dal punto di vista "vojo tutto gratis" ci può anche stare che uno dica almeno l'acqua...dal punto di vista di come funzionano queste cose ...e dire di come funzionano le discoteche...allora no...quando uno gioca in casa...ha le sue regole,usanze e costumi.

a caval donato non si guarda in bocca...meglio aver apprezzato il buffet che criticare la mancanza del bere...ma è sempre la teoria..del bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno...di certo c'è una cosa...meglio un buon piatto di bigoli che il buffet del berfi's!!!

butel2 ha detto...

Senti uno_che_ne_sa io il buffet del berfi's manco l'ho assaggiato. Detto tra noi avevo un attimino i coglioni girati. Ma questa non è una novità. Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Non c'erano bicchieri. Semplicemente una scelta commerciale. Tu mangi, te lo offro poi ti salasso col bere. E' un classico. Tuttavia sicchè si festeggiava un calendario, io e dico IO mi aspettavo almeno un fluttino smarso di tavernello per brindare. Ma non c'era. Ma poco importa. W la figa.

butel1 ha detto...

A ridaje... ma allora dillo subito che il calendario non te l'hanno dato e ti girano i maroni, eh butel2?

Anonimo ha detto...

ed ecco il vero nocciuolo della questione!!!!! ah ah

Incommensurabile Butel 0 ha detto...

Butel 2 ha avuto il calendario.
A Butel 2 il calendario deve, semmai, aver fatto cagare.
Butel 2 è sempre così spocchioso. Del resto è il secondo, non tutti vengono a immagine e somiglianza del n° 1.
Mea culpa.

uno_che_ne_sa ha detto...

quando ho preso quello della cucinotta in edicola...non mi hanno dato nulla da bere...sigh sigh

butel1 ha detto...

bravo uno_che_ne_sa, questi so rimpianti, un pò come butel2 che vive all'insegna della scroccata (come il sottoscritto del resto, come pure mezza umanità mi permetto) e se lamenta pure: ragazzi, il divertimento non lo trovate più, ché gli anni sessanta sono passati, sveglia, il divertimento ve lo create. E fuori dalle disco "standard"/"classiche", personalmente.

Riguardo al decreto regionale, stiamo preparando un post di considerazioni pro e contro. A breve online.

uno _che_ne_sa ha detto...

esatto butel-1....i 70's sono passati....mi commuovo mo.....lo sapevo cazz....