08 dicembre 2006

Discoteca Berfi's Verona - Fashion Night

ovvero la surrealtà dei butei
Clicca qui per le recensioni sulla discoteca Berfi's di Verona
clicca qui per la recensione della recente fashion night Carnaby Street al Klub 59 di Verona

Premessa: il post sembra lungo, invece è breve e scorrevolissimo.
Premessa: tra le tante fashion night che stanno nascendo a Verona nell'arco degli ultimi anni, l'unica che forse (e sottolineiamo forse) può vantare l'onore di questo appellativo è la serata celebrativa del negozio d'abbigliamento Carnaby Street in centro.

Ovviamente noi non sapevamo nulla.

Telecronaca dettagliata dell'evento.

Ore 22.00
Butel1: "Che si fa stasera? Insomma, domani tutti a casa"
Butel2: "Piazza Erbe"
Butel1: "Mh, dove l'ho già sentita questa?".
Ore 22.30, parcheggiata la butmobile nei pressi della foce dell'Adige, i Butei eseguono una fallimentare sortita in quel di Piazza Erbe, particolarmente deserta (si riconosce un enorme albero di Natale. Spoglio).
Ore 22.35, ed è subito Square. Il prelievo è d'uopo. Orde di giovani imbellettati all'assalto del bancone stanno scaldando per prepararsi alla battaglia dello students all'Alter Ego. Di fianco a noi, butel classe '88 si abbandona ad una serie di riflessioni con butel classe '89.

Inseriamo una spaccato del dialogo a mo di contestualizzazione
Butel'88: "No no no no... vecchio... questa vecchio te la devo raccontare... vecchio..."
Butel'89: "No vecchio... cos'è successo vecchio... ?"
Butel'88: "No no vecchio... cioè hai presente la ButelaZ vecchio?... cioè ci mandavamo dei mess... così... cioèèè...."
Butel'89: "Ma tipo.. vecchio?"
Butel'88: "Ma cioè vecchio niente cioè... cioè lei mi fa: "Oh"... e allora no? cioè io le faccio "Ma oh oppure Ohhohoo?" cioè vecchio allora lei mi fa: "Oh mi fa piacere se vieni"... e allora cioè, vecchio, io mi dimentico di questo mess, no?, e cioè vecchio il giorno dopo mi sveglio presto, vado a scuola no? e butelaX (ndr. la sua donna) mi fa subito vecchio: "Dammi il cellulare subito" e allora io vecchio: "Un attimo devo chiamare mia mamma" (ndr. le scuse sono sempre di gran qualità) e lei di nuovo vecchio: "No no adesso me lo dai subito" e allora cioè io glielo do, mi giro verso i butei no? ma dopo un secondo lei mi fa: "Cioè e questo cos'è sto messaggio della tipa?" e io vecchio cosa potevo dire vecchio?"
Butel'89: "E, cosa c'hai detto vecchio?"
Butel'88: "Ma dai è butelaZ... cioè dai due anni che ci scriviamo... cioè ma mai fatto niente di male cioè... no ma e lei che..."
Butel'89: "E lei cosa t'ha detto vecchio?"
Butel'88: "Abbiamo cioccato vecchio. Tutto a posto."
Butel'89: "Grrrrande vecchio"
La chiusa è standard e le pacche sono offerte da Sentenziosi.

Ore 23.15: si torna un attimo in Piazza, che nel frattempo accoglie nuovi avventori, tra i quali Butel8, nostra vecchia conoscenza. Sarà la svolta per la nostra serata.
Butel8: "Grrrandi butei (ndr. mh...)"
Butel1: "Ciao vecchio"
Butel2: "Ottima vecchio. Sa bevem?"
Scorrono fiumi di Americano + Negroni (per non dimenticare) per circa 2 ore.
Ore 00.20: i butei accusano i primi colpi della balla silente (= sale e non la senti) ed iniziano ad atteggiarsi. Ad esempio: butel2 e butel8 sono seduti su rispettivi sgabelli, ormai sono delle pertinenze del locale e si guardano compiaciuti, non parlano nemmeno più, s'intendono a gesti, le lingue sono felpate; butel1 da la schiena al bancone, braccia allargate, doppietta di drinks, impettito, vede entrare butelXX incravattato e griffato (ndr. scopriremo poi perchè), che sgomita per prendere posto al bancone; butel1 s'irrigidisce e a rivendicare un presunto primato esclama: "Hey, non vedi che ci sono già abbastanza poseurs in questo locale? Cerchiamo di farci da parte allora", quindi rivolge lo sguardo verso i butei e non senza una certa dose di arroganza conferma: "Non hai visto? Siamo i butei: belli. E possibilissimi". Baristi e camerieri cercano soluzioni garbate per levarsi dai maroni queste pedanti presenze (ndr. sì, noi).
Ore 01.15: salta fuori che Butel8 è tra i fortunati possessori dell'Invito. La serata è di fronte ad una svolta: con quell'Invito, abbiamo diritto a... INGRESSO OMAGGIO AL BERFIS (discoteca di Verona, in via Lussemburgo) per la serata moda&chic&fashion dell'anno (ndr. ???): la rispettata Fashion Night organizzanda Carnaby Street, Verona. Qui si decide chi è in, chi è out. Ad esempio: alle 01.14 butel9 (amico di butel8) abbandona il gruppo: lui è out. Alle 01.15 abbiamo l'ingresso: siamo in. Del resto butel9 è sempre out, dieci minuti prima la sparata milanese dell'anno: "Sai, domani devo andare a Cortina, con gli amici di Milano, e li.. cioè fai di quelle serate che non devi guardare il portafoglio per almeno due settimane." Butel2: "Eh, ti capisco eh. Sa bevem?" "Butel9: "Mah non so, guardo un attimo quante monetine mi sono rimaste... gheto mia du euro?" Butel1 a Butel2: "Ma questo non era quello ricco dei due?".
Ore 01.30: siamo al Berfi's. Breve album di impressioni:
-Discoteca Berfi's: non è la prima volta che ci andiamo. E ogni volta, non ci piace;
-pienone;
-Fashion Night: presente al gran completo l'elite dei commessi e rispettivi clienti (nonchè amici/conoscenti dei primi e dei secondi) con i loro abiti sbarlucicosi e nuovissimi. Ecco, c'era l'entourage della Verona chic;
-huntz-huntz, queste le uniche note che abbiamo distinto;

Ore 02.30: butel1 fa un bagno di folla on the dancefloor e riapparirà solo il giorno seguente.
Ore 02.30: nessuno sta cercando butel1, per il semplice fatto che butel2 e butel8 cercano soluzioni alternative: l'amico barista coi suoi drinks aggratis (ndr. vedi oltre, quanto gratis), sempre presente in questi casi, + sano birdwatching ovvero Butel8: "Hai visto quelle tre li?" (ndr. riferendosi a tre ragazze non proprio in formissima) Butel2: "Sì sì ma ie anca quatro".
Ore 04.00: la festa è finita, butel8 scoprirà all'uscita che l'amico barista non era poi così amico (e son 26 euro, grazie). La fame chimica si fa avanti e c'è il tempo per un panino con la salamazza e tant'altro. Ordinazione di Butel8: "Me fa un panino con Dio dentro?" (costernazione).
Ore 04.15: rombo di motori, tutti a casa.
Ore 04.16: qualcuno recuperi butel1 per Diana!

L'indomani. Post partita.
Ore 14.00: dai bagni di casa di butel1 e butel2, si levano gli odori delle cagate delle rispettive sbronze, quindi pronti per l'analisi dopo gara. Messaggio di butel1: "Sì ma, dottò, quante zoccole c'erano?". Risposta di butel2: "Mah, tutte quelle che saltano fuori quando siamo sbronzi: tantissime". Butel1: "Sì forse, ma hai visto quella che m'ha tirato un chiodo di almeno dieci minuti e che, chiaramente, aveva scritto in faccia -Butel1 ti voglio buttare giù- ?". Butel2: "Io no. Forse nemmeno tu; e sicuramente neanche lei". Butel1: "Dev'essere andata così".

Conclusione
Partendo dalla buona e vecchia Piazza, non sai mai dove potrai arrivare.
Di sicuro, sai che ci devi tornare.

Post a quattro mani by Butel1 e Butel2

Per aggiornamenti sul Berfi's, ti consigliamo anche
questo post

14 commenti:

Marco (milanese) ha detto...

Ma butel1 poi l'avete recuperato?

A questo punto dovete venire al Plastic qua a Milano, sempre molto "fashion". Ma dire che sta parola ha rotto e che viene sempre utilizzata per iperboli idiote, si può?

Ciao butei!
Marco

nORgE^ ha detto...

@ Butel1:
..il che significa che me lo regali tu? Grrrazie vecchio!
:D

Dory ha detto...

Buteissimi siamo sulla stessa lunghezza d'onda....
Fra non molto, infatti, vi manderemo la nostra versione di una serata trascorsa al Berfi's...
See you.

butela1 ha detto...

Esattamente..a saperlo sentenziavamo sul berfi's a 6 mani..pecà!besos

Dory ha detto...

Inviato il nostro post...
Buona visione...

butel1 ha detto...

Marco: non male il Plastic, lascia info in mail, ogni tanto si passa da Milano. Ad ogni modo, se riesci a procurare ingresso per il sabato sera, sei un grrrande.

Norge: Beh, non so, sono un pò imbarazzato. Ma il buon vecchio equo solidale internettiano (=scaricà), no? Grrrande vecchio!

Butele (varie): ho scaricato e letto. Il materiale è "scottante" per certi versi. Vi ho risposto per mail. A grandi linee diciamo che lo pubblichiamo, vediamo quando, ok?

Butel 2 ha detto...

max mercoledì è on line. By redazione (butel2 + vecchieruggini)

Dory ha detto...

Mail in arrivo, controllate please...

butel1 ha detto...

Butel2: Max mercoledì è online? Ma chi comanda qui porcaccia vacca? Attendiamo una smentita, dottò. Il post verrà pubblicato, prossimamente.

butel1 ha detto...

Butele: mail letta.

Butel2: vabbè io me ne lavo le mani a questo punto, faccia un pò lei dottò.

orsacchiotto.stupidotto ha detto...

la butmobile e' stupenda.
una genialata.

continuo a leggere il post

orsacchiotto.stupidotto ha detto...

siete 2 geni.
m'avete fatto mori' dal ridere..

il migliore: il panino con dio dentro.
ovviamente.

come si fa a richiedere i vostri adesivi ?

butel1 ha detto...

Orsacchiotto.Stupidotto: grrrande veccio. Mh, in verità non c'è una procedura precisa, per il fatto che non c'è alcuna agenzia stampa che te li invierà a casa!
Ciò che si può fare, è inviarti i .jpg per mail. Resta inteso che poi:
1-te ne stampi un centinaio a spese tue;
2-ti darai da fare incollandoli in ambienti pieni di gggiovani che poi vengono a visitare il blog scoprendo di non poterne più fare a meno;
3-come unico ringraziamento, riceverai una pacca sulle spalle ossequiosa, sponsored by Sentenziosi, vecchio.

Scherzi a parte, scrivi a butel1 [at] libero.it e ti mando i file.

Upstream ha detto...

Hey amici al plastic si va il venerdì. Chiedere lumi agli hiroshima.

Sono tornato nella terra delle banane. Magari ci si vede un dì di questi, se non devo migrare subito a milano.